Michelangelo Tommaso: vi svelo il futuro di Filippo in Un posto al sole


Intervista all'attore presente da 17 anni nella soap opera napoletana. Molte le curiosità che ci ha svelato.


Michelangelo Tommaso entrato nel 2002 nel cast di Un posto al sole. Interpreta il ruolo di Filippo Sartori, un personaggio molto amato e considerato una sorta di bravo ragazzo della porta accanto. Dopo 17 anni trascorsi nella soap opera napoletana in onda su Rai 3, è ancora entusiasta del suo ruolo e addirittura spera di poterci stare ancora per tanti anni.

Un posto al sole – Intervista Michelangelo Tommaso nel ruolo di Filippo

Abbiamo incontrato Michelangelo Tommaso. Questa è l’intervista rilasciata al nostro sito www.maridacaterini.it.

Michelangelo Tommaso Un posto al sole personaggio

In questo periodo Filippo sta vivendo un momento di svolta. Che accade? 

«In effetti c’è stato un grande terremoto nella vita di Filippo. Intanto lui era andato a Tenerife per lavoro e ha avuto una storia durata soltanto una notte. Insomma una debolezza per la quale si era poi pentito. Successivamente ha scoperto che anche la moglie Serena (Miriam Candurro ndr) aveva avuto una debolezza simile».

E dopo che è accaduto?

«Filippo e Serena dopo essere stati lontani hanno riscoperto il grande amore esistente tra di loro. Ma ognuno ha taciuto sulle proprie défaillance amorose. Filippo ne ha parlato soltanto con il padre. Quest’ultimo non lo aveva naturalmente condannato. Ma tale atteggiamento ha scatenato la rabbia dei social. Insomma il fuoco cova sotto la cenere e ci saranno molte sorprese in futuro».

Ci può anticipare come trascorrerà il Natale Filippo Sartori?

«Sicuramente sarà un Natale in famiglia, ma chissà quanti eventi potranno accadere».

Michelangelo Tommaso Un posto al sole Rai 3

Michelangelo Tommaso: i social nei confronti di Filippo e Serena

Qual è la reazione dei social nei confronti di Filippo e Serena?

«Fortunatamente sono molto amati. Rappresentano la classica famiglia comune italiana. La coppia può fare affidamento su un pubblico silenzioso ma di grande supporto. Anche il tradimento di ambedue i coniugi è stato commentato in maniera serena. Tutti hanno incoraggiato la famiglia ad andare avanti».

É dunque il concetto di famiglia a caratterizzare Filippo e Serena?

«È proprio così, ancora noi rappresentiamo una coppia moderata che non urla e non si aggredisce vicendevolmente. Soprattutto diamo voce A tutti coloro che hanno difficoltà a sentirsi rappresentati. Questo aspetto ci ha fatto molto piacere».

Quali sono le reazioni delle persone che la incontrano?

«Ci chiedono il futuro di Filippo e Serena. Noi siamo certi di offrire un modello positivo. Le persone oltre a chiederci il classico selfie ci pregano di rimanere insieme. Purtroppo il futuro dei personaggi non dipende dagli attori».

Michelangelo Tommaso Un posto al sole Rai 3 Sirtori

Michelangelo Tommaso  – Incontra l’amore sul set di Un posto al Sole

Che cosa ha rappresentato Un posto al sole per lei?

«La serie mi ha dato molto, a cominciare dal lavoro e dalla libertà economica. Ho avuto anche una notevolissima popolarità. Ma il regalo più bello di UPAS è stato un altro».

Ci racconta quanto è accaduto a Un posto al sole?

«Sul set ho incontrato l’amore: l’attrice Samanta Piccinetti che recita anche lei in Un posto al sole ed ora è mia moglie. Abbiamo una bimba di 4 anni e ci segue in maniera particolare nella serie».

Ci svela qualche episodio singolare?

«Mia figlia la prima volta che mi ha visto in Un posto al sole mi si è avvicinata e mi ha detto: “papà ma non mi avevi svelato di avere un’altra figlia?”. Le ho dovuto spiegare che quella era una fiction e lei ha recepito nel migliore dei modi».

Sarà anche a teatro?

«Il teatro mi piacerebbe molto. Adoro la drammaturgia contemporanea. Il teatro è vivo perché permette il contatto diretto con il pubblico. Ma in questo periodo non mi è possibile».

Michelangelo Tommaso vive a Roma. Che differenza trova tra la città di Napoli e la capitale d’Italia?

«Credo che Roma sia in crisi di identità. È diventata purtroppo una città più aggressiva. Napoli sta vivendo un momento di grande apertura culturale. Roma invece si sta chiudendo a questi orizzonti. Spero sia un fatto temporaneo».



0 Replies to “Michelangelo Tommaso: vi svelo il futuro di Filippo in Un posto al sole”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*