Connect with us

Intrattenimento

Le Iene show, la diretta del 26 ottobre

Avatar

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads}

 La iena che gestisce il servizio è Giulio Golia che intervista una serie di persone accusati di eccesso di legittima difesa.E’ il momento di Nadia Toffa. Il suo servizio riguarda la Ferriera di Trieste con il relativo inquinamento di polverei ferriose

 E qualcuno si è visto anche condannare a risarcire i rapinatori. Golia interpella anche un avvocato che spiega cosa si intende per legittima difesa.

Il prossimo servizio riguarda un truffatore pentito di nome Gianluca che si è rivolto al programma Le Iene per cercare di uscire dal tunnel del suo “sporco lavoro”. La Iena va a casa del ragazzo, parla con i suoi genitori e riesce a strappargli la promessa di non ricaderci più. Ma la promessa non è mantenuta. E Gianluca Cubri ci ricasca e la Iena torna ad incontrarlo. Copn quali risultati? Il servizio si chiude con questo avvertimento: se incontrate questo tipo evitatelo.  Pubblicità.

Fabrizio è un bambino malato. A due anni i medici si accorgono che ha la leucemia. La sua sopravvivenza è limitata a solo un mese se non interviene un trapianto di midollo. Tramite un donatore anonimo, il piccolo guarisce. E adesso vorrebbe conoscere la persona che gli ha salvato la vita. Fabrizio legge una lettera inviatagli dal donatore che gli esprime tutta la sua gioia di saperlo vivo e ribadisce che avrebbe rifatto tutto quello che ha fatto per restituirgli la vita. Intanto l’inviata fa un sondaggio per sondare la disponibilità di alcuni passanti a fare un test di compatibilità per la donazione di midollo osseo. Questo servizio è una bella favola che si conclude con l’arrivo, in studio di Fabrizio. Il ragazzo ha coronato il suo sogno: conoscere Ilary Blasi.

Adesso Filippo Roma va dal Governatore della Regione Molise che ha acquistato  parte di una villa. Subito dopo ha impedito all’inquilina di una casa facente parte della stessa villa, di entrare nella proipria casa.  Alla contestazione della Iena il Governatotre dice che c’è una causa in corso e bisogna aspettare. Ma la sentenza gli dà torto e l’inviato stigmatizza l’arroganza del politico.

E’ il momento di Nadia Toffa. Si occupa della Ferriera di Trieste e dell’inquinamento di polveri ferrose e di carbonio. La nuova gestione della fabbrica ritiene di essere impeganta per portare l’inquinamento nei limiti della legge. Ma l’amministratore delegato viene messo in difficoltà dalle domade incalzanti della Toffa con l’aiuto di un operario esperto che, per trent’anni ha lavorato all’altoforno. Nonostante le insistenze, l’amministratore non consente di visitare la bocca dell’altoforno, da dove fuoriesce il grosso delle sostanze inquinanti.

In studio arrivano Le Donatella Ma parte la pubblicità.

Torna Giulio Golia con un’inchiesta sulle cosiddette vacche sacre, che ha dell’incredibile. In un paesino della calabria vengono mostrate delle vacche che girano indisturbate senza nessun controllo. Sembra quasi di essere in India dove questi animali circolano liberamente. Naturalmente in calabria le vacche procurano danni senza che nessuno provveda, Dalle indagini de Le Iene viene fuori che le vacche appartengono ad uomini della ‘ndrangheta per cui sono intoccabili.  La maggior parte della popolazione ha paura di ritorsioni: alcune persone che si sono ribellate, sono state ammazzate.

Mauro Casciari documenta una situazione assurda: a Ragusa una signora ha una cabina per la distribuzione dell’0energia elettrica sotto la sua abitazione. Questo comporta una serie di problemi in quanto i trasformatoiri elettrici emanano calore e onde elettromagnetiche dannose per la salute.  Dopo molte insistenze, Casciari riesce ad ottenere dal sindaco l’impegno di spostare la cabina elettrica di almeno un centinaio di metri dall’abitazione della signora.

Arrivano in studio Le Donatella che hanno posato per la copertina di Playboy.

E’ il momento di un servizio sulla prostituzione a Milano.  Il programma manda una finta prostituta in una zona dove le atre quelle “ufficiali” la aggrediscono perchè invade il loro territorio. Si scopre così che ognuna di loro paga mille euro al mese per “lavorare”  su pochi metri di strada che il “pappone” le ha assegnato. Alla fine, quando la situazione sta per precipitare arrivano le Forse dell’Ordine.

Enrico Lucci documenta la festa delle badanti, all’insegna di un’allegria pecoreccia che comprende anche uno spettacolo di car wash. La parte più seria è che molte donne, provenienti dai paesi dell’Est sono deluse perchè anche in possesso di laurea, hanno dovuto adattarsi ad un lavoro che certamente non le gratifica.

Si va a Bratislava per conoscere una “modella” che mostra il seno su siti web. E’ un momento che poteva benissimo essere evitato, solo voyeurismo gratuito.

Un truffatore del Lodigiano ha carpito la buona di numerose persone che hanno acquistato delle auto ma non ne sono mai venute in possesso. Veronica Ruggiero documenta tutti i raggiri con società fasulle create dal truffatore e intestate addirittura alla madre.

Si parla adesso di vaccini: se ne occupa Gaetano Pecoraro, che intervista un esperto per chiarire il rapporto con lo sviluppo di malattie.

Matteo Viviani invece, incontra Amy, una ragazza che ha iniziato ad assumere eroina  soli 14 anni: Storia di una ragazza abbandonata. Lasciata sola a se stessa, rifiutata dal padre, è passata per istituti e prostituzione, finendo in strada. Proprio mentre dormiva in strada, nel parcheggio di un supermercato, l’ha accolta una signora: la ragazza non ha documenti, niente, perciò per lo Stato non esiste. Inutile chedere aiuto alla Caritas e alla parrocchia: le responsabilità vengono rimbalzate altrove.

Accompagnata dalla iena, Amy cerca di parlare con il padre, ma l’uomo non si avvicina nemmeno al cancello di casa. Una reazione molto forte, davanti a una poco più che ventenne bisognosa di aiuto. Un impiegato del comune spiega a Viviani il vero problema: una volta che la ragazza risulta come cittadina, una volta che siste in quanto ha un’identità, a quel punto le autorità sono obbligate ad occuparsene. Grazie all’intercessione del programma di Italia 1, la questione si risolve.

Dino Giarrusso ha raggiunto alcuni leghisti per chiedere una condanna del gesto di Buonanno, che ha mostrato una pistola in diretta tv. Salvini liquida tutto come una cavolata, mentre il diretto interessato non torna indietro.

Enrico Lucci ci parla degli italiani emigrati in Albania per lavoro: sono riusciti a ripartire, vivendo ora senza ansie. E tutti, anche a causa dei luoghi comuni sugl albanesi in Italia, si confessano tutti molto sorpresi da questo paese abitato da gente cortese.

Infine, Cizco e Sabina Nobile. Il primo ricorre alla presenza di Umberto Smaila per un cofronto tra il 2015 immaginato da Zemeckis e il reale 2015; la seconda testa le conoscenze musicali di Caridi, uomo dal passato politico in giuria nell’area giovani del Festival di Sanremo. Caridi non ha nemmeno la più pallida idea di chi abbia vinto lo scorso anno.

La puntata si conclude qui.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Avvocato di Napoli, sposata, un figlio Francesco di dodici anni. Costumista, designer e stilista di moda. Ama la televisione soprattutto la vecchia televisione. Il mio motto è: Domani è un altro giorno

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Maurizio Costanzo show 14 aprile: intervista a Malika Chalhy, reunion Zorzi-Orlando-Oppini

Tutti gli ospiti e le anticipazioni della quarta puntata dello show condotto da Maurizio Costanzo. Presenti, tra gli altri, Arisa ed Alberto Urso, Caterina Balivo e Rita Rusic.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Maurizio Costanzo Show 14 aprile Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mercoledì 14 aprile, in seconda serata su Canale 5, va in onda la quarta puntata del Maurizio Costanzo Show. Il conduttore affronta il tema sui rapporti tra uomini e donne e prosegue la sua battaglia contro l’omofobia.

Maurizio Costanzo Show 14 aprile Malika Chalhy

Maurizio Costanzo Show 14 aprile, Malika Chalhy

Nella puntata del 14 aprile Maurizio Costanzo continua ad occuparsi di casi di omofobia. Sette giorni fa aveva ospitato Jean Pierre Moreno, vittima di un’aggressione in una stazione della metropolitana di Roma per un bacio scambiato con il suo compagno.

Questa settimana invece ha realizzato un’intervista esclusiva a Malika Chalhy. Si tratta della 22enne di Castelfiorentino che è stata cacciata di casa dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di una ragazza.

Malika Chalhy ha ricevuto centinaia di messaggi di solidarietà da persone comuni e da personaggi dello spettacolo. Hanno preso le sue difese, tra gli altri, Fedez, Alessandra Amoroso ed Eloide che ha anche sostenuto la raccolta fondi organizzata dalla cugina di Malika. La ragazza racconta le difficoltà che ha dovuto affrontare dopo il coming out. La sua storia può essere d’esempio per i giovani che non trovano il coraggio di rivelare ai genitori la propria omosessualità.

Maurizio Costanzo Show, i docenti di Amici, Balivo, Federica Angeli

Nella quarta puntata del Maurizio Costanzo Show il presentatore ospita Rudy Zerbi ed Arisa, attualmente docenti di canto ad Amici 2021. Arisa duetta con il tenore polistrumentista Alberto Urso, vincitore di Amici 18, in Guarda che Luna di Fred Buscaglione. E dedica a Malika Chalhy Sincerità, con il quale vinse nella categoria Nuove Proposte a Sanremo 2009.

A loro si uniscono Caterina Balivo che ha partecipato come giudice all’ultima edizione dello show Il Cantante Mascherato. Ma anche Giuseppe Cruciani, conduttore de La Zanzara su Radio 24.

Torna la giornalista di cronaca giudiziaria Federica Angeli. Vive sotto scorta dal luglio 2013 a causa delle sue inchieste sulla criminalità organizzata a Roma, in particolare ad Ostia, dove continua a risiedere con la propria famiglia. Da qualche tempo anche i suoi figli vivono sotto protezione.

Salta invece la presenza del Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha declinato l’invito per altri impegni lavorativi.

Maurizio Costanzo Show 14 aprile trio Zorzi Orlando Oppini

 

Zorzi, Orlando con Francesco Oppini

E’ presente ancora una volta Tommaso Zorzi per una reunion con Stefania Orlando e Francesco Oppini, con i quali ha condiviso l’esperienza del GF Vip 5.  A loro si unisce anche un’ex gieffina dell’edizione precedente, la produttrice cinematografica Rita Rusic. Secondo le anticipazioni Zorzi ed Oppini duettano in Your song di Elton John.

In apertura di puntata invece si esibisce sul palco anche la Banda Musicale della Polizia di Stato. Il Corpo di Polizia celebra il 169° anniversario della sua Fondazione.

Il Maurizio Costanzo show è prodotto da Fascino P.g.t. per Mediaset ed è trasmesso dagli Studi De Paolis di Roma. Le puntate già andate in onda sono disponibili sulla piattaforma Mediaset Play.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Game of games 14 aprile 2021 ospiti e giochi della terza puntata

Tutti gli ospiti e i giochi che si alternano nella terza puntata del programma condotto da Simona Ventura.
Stefano Della Felce

Pubblicato

il

Game of Games 14 aprile Simona Ventura
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mercoledì 14 aprile, Simona Ventura conduce il terzo appuntamento con Game of Games – Gioco Loco. L’appuntamento è in prima serata su Rai 2.

Il grande lunapark della trasmissione si accende per una nuova serata. E si prepara ad accogliere 6 concorrenti NIP (Non Important Person) che, puntando sulle abilità di altrettanti valorosi VIP, faranno di tutto per cercare di conquistare il montepremi in palio.

Game of games gioco loco

Game of games 14 aprile 2021 gli ospiti

Gli ospiti che intervengono nella puntata sono: Jody Cecchetto, Max Giusti, Elettra Lamborghini, Enzo Miccio, Franceska Pepe e Scintilla. Sei personaggi noti del patinato mondo dello spettacolo che presentano caratteristiche molto diverse tra loro. Ma tutte fondamentali per superare le prove che il game show, prodotto da Blu Yazmine, ha in serbo per loro.

Ai concorrenti, l’arduo compito di scegliere con chi schierarsi per affrontare il gioco stabilito dal sorteggio. Mai dimenticare, infatti, che l’accesso all’ambita Sedia Musicale avviene solo per lo sfidante che saprà riconoscere il VIP più prestante per la specifica prova che dovrà affrontare.

D’altra parte, come i telespettatori hanno constatato nel corso delle puntate andate in onda, in Game of Games – Gioco Loco l’imprevisto è sempre dietro l’angolo. Basta dare una risposta errata o toccare un pulsante sbagliato, per scatenare reazioni improvvise quanto rapide delle macchine del grande lunapark, che porteranno il giocatore a finire acqua, “volare via” o precipitare in una botola.

Chi riuscirà ad arrivare al gioco finale per tentare di vincere il montepremi in palio? Lo scopriremo solo questa sera, mercoledì 14 aprile in prima serata su Rai2.

Gli ascolti del programma

Gli ascolti non hanno premiato finora il programma condotto da Simona Ventura. I risultati dell’Auditel, infatti, si sono rivelati molto al di sotto delle aspettative della vigilia. La prima puntata si è fermata a 1.267.000 telespettatori con 5.1% di share disilludendo chi si attendeva di più da un programma che è la versione italiana dello show statunitense condotto da Ellen deGeneres.

La seconda puntata ha fatto registrare un vero e proprio crollo. Il grande luna park di Rai 2 si è fermato al 3.7% di share. Un risultato che ha fatto intuire come esiste ed è reale, la possibilità di una ulteriore discesa. Il problema è che Game of Games, Gioco loco è un programma adatto al pubblico americano ma molto meno a quelli italiano. Infatti la platea italiana, dopo la curiosità della prima puntata, ha del tutto abbandonato il luna park per altri lidi televisivi.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Fuori tema 13 aprile, la prima puntata, tutti gli sketch proposti

La prima puntata di Fuori Tema, lo show comico ideato dal duo Ale e Franz. Tutti gli sketch e i personaggi proposti.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Fuori tema 13 aprile michele bravi
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il nuovo show comico Fuori Tema è al suo esordio oggi, 13 aprile 2021, in seconda serata su Rai 2. L’appuntamento con il duo comico Ale e Franz è trasmesso alle 22.50, subito dopo il one man show Un’ora sola Vi vorrei, di Enrico Brignano.

Come ribadito nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, Ale e Franz considerano Fuori Tema il coronamento del loro percorso artistico finora effettuato. Pertanto, gli sketch che hanno realizzato sono un mix di classici estratti dal loro repertorio e di contenuti completamente innovativi. Sono previste in tutto 8 puntate di Fuori Tema, in onda ogni martedì sempre su Rai 2 a partire da questa sera.

Vi ricordiamo che potete seguire Fuori Tema anche in streaming online, visitando il sito RaiPlay.

Fuori tema 13 aprile

Fuori tema 13 aprile, la diretta

Inizia il programma, Ale e Franz entrano in studio a ritmo di musica, suonando rispettivamente la chitarra e la tastiera. Mentre il numero musicale continua, raccontano alcune battute. Come:Ricordiamoci che i comandamenti sarebbero stati di più, se Mosè avesse avuto un PC anziché doverli incidere uno ad uno nella pietra!”.

Poi inizia il primo sketch della serata, a tema Poliziotto Buono e Poliziotto Cattivo. “Perchè devo sempre farlo io il poliziotto cattivo? Io scrivo poesie, sono sensibile, non mi va più di fare il poliziotto cattivo. Canto nel coro della chiesa!” afferma Ale-poliziotto. Segue uno degli sketch ricorrenti nel corso delle varie puntate di Fuori Tema: i due padri che guardano i figli giocare a calcio. Solo che per dimostrare la validità dei loro pargoli, inventano storie impossibili a loro supporto. “Mio figlio quando c’è un temporale coi fulmini gioca con una spranga di ferro in mano, per mettere più pepe alla partita” afferma Franz-padre.

Quindi, un grande classico di Ale e Franz: la conversazione tra due uomini seduti su una panchina.

Dopo una breve interruzione pubblicitaria inizia un nuovo sketch con protagonisti un anziano e un agente della sezione artificieri alle prese con una bomba in un bagno. Il problema è che l’anziano continua a impicciarsi e impedisce all’agente di lavorare per spegnere l’ordigno.

Michele Bravi ospite di Fuori Tema

Il primo ospite di Fuori Tema questa sera, 13 aprile, è il musicista e cantante Michele Bravi. Ale e Franz chiacchierano con lui in una sorta di intervista, ma molto rilassata. Poi, lui si esibisce in uno dei suoi brani originali: intitolato Il diario degli errori. 

Quindi inizia un nuovo sketch. I personaggi sono due amici che prendono un caffè insieme. Solo che uno dei due, Ale, insiste affinchè l’altro condisca il caffè con la sambuca, poi con del latte, anche se lui è allergico. Segue la trasmissione del “Good night show” il late night fittizio con ospiti assurdi provenienti dalla storia dell’umanità. In questa prima puntata di Fuori Tema, ad esempio ci sono Gesù (interpretato da Franz) e Giuda Iscariota (interpretato da Ale).

“Ci siamo incrociat- ehm, intendevo incontrati… stamattina. Scusa Gesù” afferma Giuda-Ale. I due battibeccano continuamente. L’obiettivo del presentatore, nella finzione dello sketch, è riappacificarli; e alla fine, riesce nell’impresa, almeno finchè Gesù-Franz non scopre il piano di Giuda-Ale.. “Vabbè, ma è fintissima questa storia, ci sono trentamila euro di compenso? Ma Lui mi ha fatto firmare una liberatoria! Traditore!” esclama Gesù.

Segue un altro degli sketch ricorrenti della trasmissione, con protagonisti due cani che parlano male dei loro padroni. Subito dopo, proseguono con un omaggio a Romeo e Giulietta, che Ale e Franz avrebbero dovuto rappresentare in teatro in questo periodo. Ale è Giulietta, Franz è Romeo.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it