Connect with us

Intrattenimento

Inga Lindstrom: Incanto d’amore su La5 – trama, cast, finale

La pellicola di genere sentimentale e romantico, racconta l'amore nascosto di una segretaria per il suo capo. Un intrigo sentimentale che alla fine si risolverà nel migliore dei modi.

Pubblicato

il

Inga Lindstrom: Incanto d'amore
La pellicola di genere sentimentale e romantico, racconta l'amore nascosto di una segretaria per il suo capo. Un intrigo sentimentale che alla fine si risolverà nel migliore dei modi.
Condividi su

La5 trasmette oggi l’ennesimo film della serie Inga Lindstrom dal titolo Incanto d’amore. L’appuntamento è fissato per le 21:20 sul canale 30 del digitale terrestre.

Inga Lindstrom: Incanto d’amore – cast, regia, riprese, location, attori

Ricordiamo che Inga Lindstrom è lo pseudonimo di Christiane Sadlo scrittrice e sceneggiatrice di tutti i film tv che fanno parte del ciclo omonimo e sono in onda a partire dal 2004.

La durata della pellicola è di un’ora e 29 minuti, la produzione tedesca e risale al 2017. Il titolo originale è Inga Lindstrom: Verliebt in meinem Chefshare che tradotto letteralmente significa “Innamorata del mio capo“.

Le riprese si sono svolte tra la Germania e la Svezia, in particolare a Stoccolma.

Con la regia di Matthias Kiefersauer recitano gli attori Ellenie Salvo González, Markus Brandl, Merle Collet, Helmut Zierl (L’angelo del faro), Fanny Stavjanik, Anna Puck, Nevio Wendt e Max Engelke.

Inga Lindstrom: Incanto d'amore attoriInga Lindstrom: Incanto d’amore – trama del film in onda su La5

La protagonista del film tv di oggi è una giovane donna Anna Lund (Ellenie Salvo González), che lavora in una casa d’aste di Stoccolma ed è perdutamente innamorata del suo capo Sven Berggren (Markus Brandl).

Sven non è assolutamente al corrente del sentimento profondo e disperato che prova la sua assistente per lui. L’ha sempre considerata una valida aiutante e verso di lei ha nutrito soltanto una grande stima professionale. In effetti Sven Berggren ha perso la moglie alcuni anni prima e da quel momento ha smesso di avere interesse per le donne. Si è chiuso in sé stesso e in un suo mondo nel quale non è più entrato nessuno.

Per tali ragioni viene considerato un professionista riservato, ma anche freddo e distante.

Ad un certo punto Sven si rende conto che la sua vita vissuta in tale maniera comincia a non soddisfarlo più. Trova intorno a sé soltanto l’aridità della professione senza nessuna gratifica personale. E così decide di cambiare opinione e di avvicinarsi di nuovo all’universo femminile.

Anna se ne accorge. Capisce che potrebbe essere arrivata per lei l’occasione giusta, ma avendo conosciuto l’intransigenza precedente del suo capo, è spaventata e decide di non rivelargli la verità. Non solo ma per proteggersi da una eventuale ulteriore delusione, decide di presentargli una sua amica Sophie (Merle Collet).

Il finale del film

L’incontro tra Sven e Sophie, nella parte finale del film, sembra aver soddisfatto ambedue. La nuova coppia appare molto felice. Anna però non riesce a dimenticare il suo capo e inizia a soffrire in una maniera ancora più intensa, perché quella felicità l’ha procurata proprio lei.

Nel frattempo Carl (Helmut Zierl), il padre di Anna, è in continua guerra con la sua vicina Lotta Nyberg (Fanny Stavjanik). Ogni giorno i due hanno da discutere anche per un nonnulla e tutti gli altri vicini si sono resi conto che, al di là di queste schermaglie, potrebbe esserci qualcosa in più.

Quando il padre in effetti decide di confessare la sua simpatia alla vicina di casa, Anna ha un vero e proprio sussulto interiore. Capisce che bisogna a questo punto esporsi in prima persona e confessare i propri sentimenti all’oggetto del suo amore. Ma Sophie sicuramente non accetterà di lasciare l’uomo con il quale adesso sembra essere felice.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it