Connect with us

Intrattenimento

Crozza nel paese delle meraviglie, la decima puntata in diretta

Penultimo appuntamento con lo show del comico genovese in onda su La7
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

Penultimo appuntamento con lo show del comico genovese in onda su La7
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads} 

Si comincia parlando della politica internazionale. Mosca avrebbe accusato la Turchia di comprare il petrolio dall’Isis. Lo stesso ha detto Erdogan a proposito della Russia. “Ma quanto costa questa benzina? Sarebbe interessante scoprirlo, così farei rifornimento anch’io lì!“, dice Crozza. 

412BENZINA

A proposito della possibilità che l’Italia partecipi alle operazioni militari in Siria, la satira cade sul Presidente della Repubblica Mattarella, che secondo la Costituzione è al comando delle forze armate. Crozza prende in giro l’aplomb del Capo dello Stato.

Poi tocca a Renzi: “Lui è bravissimo in guerra. Ha sconfitto gli esodati, i sindacati, i pensionati“, dice il comico. I ragazzi nati negli anni ’80 dovrebbero andare in pensione all’età di 75 anni con un assegno decurtato del 25%. “Una parola: disastro. Due parole: Giuliano Poletti“, afferma emblematicamente. 

412MATTARELLA

La critica al Ministro del Lavoro continua, specialmente per le sue ultime affermazioni su lauree e orari di lavoro. “Poletti è legato ad una visione del mondo arcaica e contadina“. Arriva l’imitazione da parte del comico. Il finto ministro risponde alle domande del finto giornalista (Andrea Zalone) che lo intervista facendo metafore sempre relative al mondo bucolico. E sui laureati dice: “Per il mercato del lavoro ci servono laureati con il minimo di diritti, e poi a 21 anni puoi già essere capo assistente ‘boaro’ in campagna“. 

412POLETTI

L’attenzione si sposta sul caso Vatileaks, che ha portato agli arresti di Francesca Chaouqui e monsignor Vallejo Balda. Crozza critica la stampa italiana perchè, invece di focalizzare l’attenzione sugli scandali che fanno tremare il Vaticano, ha secondo lui incentrato tutto sulle relazioni sentimentali tra i due inquisiti. L’accusa nei confronti della Chiesa è anche per l’esenzione dall’Imu degli immobili appartenenti alla Santa Sede. 

412CHAOUQUI

E il Papa? Per lo showman, Bergoglio è paragonato ad “un fabbro“, perchè impegnato ad aprire porte sante in vista dell’imminente Giubileo. Non a caso, il Papa Francesco di Crozza entra in scena con trapano e pannelli. Lui stesso costruisce una porta del tutto particolare: essa svela tutti i peccati commessi da chi l’attraversa. 

Tutti hanno fatto qualcosa, sia i finti cardinali che le suore, così come semplici sacerdoti che entrano in scena. “Nessuno di voi è degno di stare qua“, dice arrabbiato il Pontefice. Alla fine anche lui passa sotto la porta: il suo peccato è di aver assunto la Chaouqui per far parte della commissione finanze della Santa Sede.

Un’idea brillante ed originale per criticare con la satira tutto ciò che sta realmente succedendo in Vaticano. 

412PORTASANTA

Comincia la rassegna di personaggi. Ecco il finto Tim Cook con la sua Inc. Cool 8, la multinazionale delle fregature, spesso ad alta tecnologia. Siamo vicino alle feste ed uno dei “pacchi” rifilati dall’azienda sono i cestini natalizi, cari ma composti da alimenti e bevande scadute da anni. Si tratta di uno sketch tutt’altro che facile, magari meno esilarante rispetto ad altri, ma più raffinato nella sua portata critica. 

412INCOOL

Crozza parla di Luca Cordero di Montezemolo. Lo ritrae come un uomo che dovunque va combina qualche guaio, dalla vicepresidenza della Juventus in passato alla guida del Comitato Olimpico per Roma 2024. “Però è un uomo che non si perde mai d’animo“, dice sorridendo ed acccennando anche alla sua rivalità con l’attuale ad di FCA e presidente della Ferrari, Sergio Marchionne.

Poi, il comico veste i panni di Montezemolo: un imprenditore che nutre grande livore nei confronti di Marchionne e che è lontano dalle preoccupazioni delle persone meno abbienti di lui. Alla fine, nello sketch appare anche il finto Diego Della Valle, chiamato in causa dall’amico per spiegare cosa sia l’Italo Bus, il nuovo servizio di NTV. Naturalmente la spiegazione è fumosa, tra “cose” e “robe”. Per concludere, terzo personaggio: Gino Paoli, in una versione tutta particolare di “Senza fine”. 

412MONTEZEMOLO

Immancabile la parodia di Vincenzo De Luca, governatore della Campania. Questa sera l’ex sindaco di Salerno dice di aver portato in Campania l’usanza di svestirsi. Prima invece le persone, secondo lui, bruciavano i panni che indossavano. In secondo luogo, dice che un altro suo merito è l’aver introdotto l’abitudine di bere cose liquide. 

412DELUCA

 Consueta chiusura con il “Come l’ho fatto”. Prima di dare la linea ad Enrico Mentana per “Bersaglio Mobile”, ne improvvisa una breve imitazione. La caricatura del giornalista manca da qualche puntata e sarebbe bello rivederla per il gran finale.

L’ultima puntata di Crozza nel paese delle meraviglie andrà in onda venerdì 11 dicembre, sempre alle 21.10, su La7


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – eliminata Enula

Una nuova puntata del talent di Maria De Filippi. Ospite speciale: Alessandra Amoroso
Benedetta Morbelli

Pubblicato

il

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 10 aprile 2021, alle ore 21.20 su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata del Serale di Amici 20. La scuola di Maria De Filippi torna in prima serata. I giovani talenti si sfideranno per ottenere il titolo di vincitore, guidati dai professori sempre più agguerriti e determinati.

Ospite speciale: Alessandra Amoroso.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021 – ospite speciale: Alessandra Amoroso

Inizia la puntata. Ancora una volta inizia la squadra capitanata dai Prof. Zerbi e Celentano, che scelgono di sfidare Peparini e Pettinelli.

La prima prova è Aka7Even vs Sangiovanni. Aka dedica alcune barre scritte da lui a Zerbi, “colpevole” di averlo sottovalutato. Anche Sangiovanni propone delle barre scritte da lui sulle note di “Forever young”. I giudici premiano Sangiovanni perché l’esibizione di Aka è crescente.

La seconda prova è Samuele vs Serena. Samuele balla un passo a due con Giulia. Serena danza un carismatico cancan. Emanuele Filiberto si complimenta con Serena per la tecnica, ma ha preferito Samuele e Giulia. Anche Stefano De Martino vota per loro, che ha trovato più trascinanti.

La terza prova è una comparata tra Aka7Even e Deddy. Entrambi propongono la propria cover di “Million reasons” di Lady Gaga. “Deddy romanticone! Ti ha fatto bene l’uscita di Rosa” – commenta Emanuele. Stash vota per Aka. Decide De Martino che vota Deddy.

Amici puntata 10 aprile giulia

La prima sfida è vinta dalla squadra dei prof Zerbi e Celentano. Maria comunica ai concorrenti che stasera ci sarà una sola eliminazione e dunque da ogni sfida uscirà un possibile eliminato che finirà al ballottaggio. Giulia, Samuele e Aka7Even si scontrano per la salvezza. E’ Aka7Even a rischio eliminazione.

Amici puntata 10 aprile aka

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, seconda sfida

E’ il momento della seconda sfida. Rudy ed Alessandra decidono di affrontare Lorella ed Arisa. Zerbi scherza però con le avversarie, rimandandole a posto e facendole tornare (come loro avevano fatto con lui la settimana scorsa).

La prima prova è Samuele vs Enula. Samuele balla un passo a due con Martina. Enula ha un piccolo problema tecnico: le si impiglia il vestito mentre canta e risulta “oscillante” nell’intonazione.

La seconda prova è un guanto di sfida Raffaele vs Deddy. Si accende un dibattito perchè Arisa sostiene Raffaele, mentre Zerbi ritiene che Deddy sia più comunicativo ed emozionante. I giudici apprezzano l’universalità del messaggio trasmesso da Deddy, che pur parlando della sua storia d’amore ha espresso sentimenti che tutti abbiamo provato.

Si continua con un altro guanto di sfida: Serena vs Martina. La Prof. Celentano vuole dimostrare il fatto che Martina non sia degna di essere nella scuola e propone una sfida di latino. “Per me Martina può anche uscire questa sera, ma non dovrà mai avere paura. Il nostro mestiere va fatto senza paura, lasciamoli divertire” – afferma la prof. Cuccarini.

Martina si esibisce e viene messa a confronto con un video della stessa coreografia danzata dalla professionista Francesca. Serena danza invece con il video di Martina a confronto. “Se Serena avesse studiato 16 anni di latino sarebbe ancora più brava di così. Volevo far capire quanto Martina non si merita di stare qua” – spiega la Celentano. Stefano ed Emanuele votano Martina. Vince la prova (e la sfida) la squadra Cuccarini-Arisa.

I tre concorrenti a rischio eliminazione sono Enula, Sangiovanni e Deddy. Enula raggiunge Aka7Even al ballottaggio.

Amici 20, puntata 10 aprile 2021, terza sfida

La terza sfida vede sempre contrapposti Zerbi-Celentano vs Cuccarini-Arisa.

La prima prova è un guanto di sfida tra Tancredi e Sangiovanni. “Ognuno a suo modo si è espresso al massimo delle sue potenzialità. Grazie per averci regalato questo bel momento di spettacolo. Quello che mi è piaciuto nella scrittura di Sangiovanni è che ha rigirato tutto, ho trovato originale il cambio di trama pur rimanendo sul tema” – commenta De Martino, che dà il punto a Sangiovanni. Emanuele Filiberto preferisce Tancredi. Stash apprezza l’originalità della cover di Sangiovanni e sceglie lui.

La seconda prova è Serena vs Alessandro. Il ballerino si cala negli anni’70 con una coreografia alla “Febbre del sabato sera”. Serena si mette alla prova con un pezzo moderno non molto nelle sue corde.

La terza prova è Raffaele vs Deddy. “Da Raffaele mi aspetto una precisione diversa, mi aspetto di più. Ho preferito Deddy” – commenta Stefano. “Ma vogliamo tutelare un po’ il Soldato Ryan? Ha una voce bellissima, ma gli fate fare dei pezzi difficilissimi. Ho una grande stima di lui, ma non mi è piaciuta questa canzone. Fategli fare pezzi più nelle sue corde” – si ribella Emanuele Filiberto.

Arisa si sente incolpata di aver snaturato Raffaele, ma Maria la difende spiegando che anche i ragazzi scelgono i pezzi e non sono i professori ad imporre il loro volere.

Amici puntata 10 aprile enula

Amici 20, Enula è eliminata

Termina la sfida e vince la squadra dei Prof. Zerbi e Celentano. Sono a rischio eliminazione Alessandro, Tancredi ed Enula.

Entra in studio Francesca Manzini, che veste i panni di Mara Venier e scherza con i giudici. Subito dopo scopriamo che Aka7Even è salvo. Tancredi ed Enula si esibiscono ancora una volta per rimanere in gara. Maria chiede loro di andare in casetta e lì scopriamo che l’eliminata di questa sera – a sorpresa – è Enula.

Alessandra Amoroso presenta un medley dei suoi due nuovi inediti “Piuma” e “Sorriso grande”.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità Francesco C nuovo campione, ma non vince alla Ghigliottina

L'Eredità ha un nuovo campione, dopo l'uscita alcuni giorni fa di Martina Crocchia. Ecco chi è.
Anna Mancini

Pubblicato

il

L'Eredità Francesco C campione
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Francesco C è il nuovo campione de L’Eredità. Il giovane napoletano, che vive a Roma, ha conquistato il titolo nella puntata di venerdì 9 aprile 2021 nel game show di Rai 1 condotto da Flavio Insinna nella fascia preserale.

L'Eredità Francesco C quanto ha vinto

L’Eredità: il percorso del campione Francesco C

Francesco C ha partecipato per la prima volta al gioco e non ha avuto un percorso facile. Infatti non è riuscito a vincere la Sfida dei sette, ovvero il primo gioco basato sugli abbinamenti. A lui è toccato mettere insieme una pietanza con la ricorrenza nel corso della quale veniva consumata.

È stato uno dei tre concorrenti a non superare la prova. È andato subito alla scalata dei 60 secondi e si è confrontato con Liliana. Ricordiamo che la sfida dei 60 secondi è il gioco nel quale, nel limite di tempo stabilito di un minuto, bisogna dare più risposte possibili senza far scadere i secondi a disposizione.

Francesco è riuscito ad uscire indenne dalla successiva gara ma è caduto sul gioco delle Quattro date. E qui ha dovuto affrontare una nuova scalata. Questa volta si è confrontato con Giovanni, un altro concorrente, ed è riuscito ancora una volta a superare la prova mantenendo più tempo a disposizione del suo avversario.

Poi è arrivato il colpo di fortuna che gli ha fatto prendere il volo. Infatti è riuscito ad indovinare uno dei due Paroloni che fanno parte del gioco seguente. Si tratta di termini molto particolari oramai in disuso, o usati soltanto in determinate aree geografiche. Il termine da indovinare era Sciomberga e Francesco C è ha avuto la fortuna di individuare che si tratta di una ampia casacca. Indovinando il parolone si è aggiudicato l’accesso al Triello.

L'Eredità Francesco C scalata 60 secondi

L’Eredità – Triello e Ghigliottina

Al Triello Francesco C è riuscito, con alterne vicende, ad individuare alcune risposte sbagliandone però altre. Alla fine, dopo successivi colpi di scena, è riuscito a sconfiggere gli altri due concorrenti che lo accompagnavano al Triello e ad arrivare alla Ghigliottina con la somma di 230.000 euro. Si tratta di una delle cifre più alte de L’Eredità conquistate da un concorrente nel corso di questa stagione.

I due concorrenti che lo affiancavano erano Francesco e Lorenzo che era stato a sua volta campione nella puntata precedente ma senza vincere alla Ghigliottina. Stesso destino di campione per una serata anche per l’altro Francesco. Alla Ghigliottina la somma iniziale di 230.000 euro si riduce a 28.750 euro.

Le cinque parole faticosamente selezionate da Francesco C erano le seguenti: Seguire, Quarto, Foglio, Intesa e Numero. La parola scritta dal neo campione era Sguardo. Il termine giusto invece era Protocollo.

L'Eredità Francesco C Ghigliottina

Chi è Francesco C

Francesco Caiafa, questo cognome del campione, è un giovane napoletano che vive a Roma. Lavora nel campo delle criptovalute, ovvero come lui stesso ha spiegato, insegna ai suoi studenti la storia, la tecnologia e tutto il mondo che c’è dietro le criptovalute. Un settore – ha commentato – che avrà molta importanza in futuro.

Francesco Caiafa ama anche la poesia ed ha svelato che il suo sogno sarebbe scrivere un libro.

Il suo profilo Instagram è @butnoclues.

Speriamo possa continuare e non sia una delle tante meteore de L’Eredità.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Fratelli di Crozza 9 aprile 2021, parodie e monologhi della puntata

Fratelli di Crozza 9 aprile, la quinta puntata del 2021 dopo l'interruzione causa Covid per il one man show di Maurizio Crozza. Tutte le parodie e i monologhi.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Fratelli di Crozza 9 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nove ha trasmesso questa sera, 9 aprile 2021, la quinta puntata della nuova edizione di Fratelli di Crozza. Il comico genovese Maurizio Crozza torna in onda alle 21.25 con le sue improbabili parodie di personaggi del mondo politico e dello spettacolo.

Lo stop a causa dei molti casi di positività al covid riscontrati nell’entourage del comico è durato ben due settimane, che si sono sommate alla prevista sospensione pasquale decisa da  ITV Movie e Discovery Italia.

Lo show riprende, oggi, da dove si era interrotto venerdì 19 marzo, proponendo tante nuove imitazioni e parodie basate sui fatti salienti della settimana appena trascorsa. 

Vi ricordiamo che potete seguire la quinta puntata di Fratelli di Crozza in diretta streaming sul sito discovery+; dove saranno caricate anche le singole imitazioni estrapolate da ogni puntata dell’edizione.

Fratelli di Crozza 9 aprile, la diretta

Inizia la puntata, Maurizio Crozza entra in studio, e racconta le ultime affermazioni di Mario Draghi riguardo le questioni nazionali: su tutte, quelle relative i vaccini. Draghi se la sarebbe presa con “giovani psicologi che saltano la fila definendosi operatori sanitari”.  Quindi, inizia la parodia di Crozza-Draghi.

Andrea Zalone, spalla storica di Crozza, come di consueto, lo intervista, mentre un incredulo Crozza-Draghi risponde in merito. “Ma chi ha detto di far vaccinare questi trentacinquenni operatori sanitari? Ah… io? Sarà stato uno dei ragazzi… uno dei ministri” afferma Crozza-Draghi. Al suo fianco, quindi, arriva anche Crozza-Locatelli. Ma non appena il professor Crozza-Locatelli inizia a parlare, come di consueto, usando un linguaggio inutilmente desueto e aulico, Crozza-Draghi si dilegua di soppiatto.

In seguito, terminate le imitazioni, Crozza inizia un nuovo monologo sempre inerente i vaccini. In particolare, mostra grafici e dichiarazioni proposte ai media dal Generale Figliuolo; di cui, quindi, Crozza inizia la parodia. Crozza-Figliuolo è evidentemente provato, dato che le sue affermazioni sono spesso deliranti. “Siamo una Ferrari con le gomme sgonfie, ma ne abbiamo tante di gomme. Ma qui mi fermo. Mi fermo? Che dico?” chiede indecisissimo Crozza-Figliuolo a un consigliere fuori camera. 

Tornato in studio, Crozza si esibisce con una canzone Blues a tema vaccini. “Astrazeneca puoi darla al tuo cane a colazione. Confusione! Qua c’è solo confusione” canta Crozza.

Fratelli di Crozza 9 aprile, l’Europa “in confusione”

Di ritorno da una breve interruzione pubblicitaria, Crozza racconta in un nuovo monologo l’evento della settimana. Durante un incontro ufficiale, Ursula Von Der Leyen è stata lasciata in piedi, mentre il presidente Turco Recep Tayyip Erdoğan e il rappresentante degli stati europei, il Belga Charles Michel, erano seduti. Quindi, si torna a parlare di politica nazionale, con l’imitazione del ministro Renato Brunetta. Crozza-Brunetta si lamenta contro i giornalisti che lo offendono in continuazione. “Io lavoro quindici ore al giorno, poi vado alla vigna, poi torno a casa e mi metto a dormire con mia moglie che mi canta la ninnananna. E mi dice che sono un eroe” afferma.

Segue la parodia dell’imprenditore Alberto Forchielli, che di recente si è trovato in quarantena in Cina; costretto nella sua stanza di albergo con un braccialetto elettronico. “Non mi rifanno il letto, ho il lenzuolo che ha la Sindone. E a me è andato bene, in aeroporto hanno messo due giapponesi nell’abbattitore a -20 gradi come il sushi” esclama Crozza-Forchielli. “Il braccialetto è connesso a un drone dotato di missili terra-aria. Se cerchi di levarlo ti taglia la mano” continua.

Il caos sui vaccini è nuovamente al centro del monologo successivo di Crozza. In Lombardia, in particolare, la situazione è sempre più fuori controllo. Intanto, il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana è indagato per false dichiarazioni e autoriciclaggio, in seguito al rinvenimento di conti all’estero a suo nome da 2.5 milioni di Euro. Peraltro,  vincolati a una firma della madre di Fontana ritenuta falsa. “Non riesco proprio a falsificarla la firma di mia mamma, ha un ricciolino alla fine difficilissimo da imitare”.

Fratelli di Crozza 9 aprile

La parodia di Antonino Spirlì

Rientrando da un’interruzione pubblicitaria, Crozza propone la parodia di Antonino Spirlì, presidente della Regione Calabria. L’imitazione si basa, in particolare, su una live pubblicata sui social da Spirlì, in cui dialogava con i suoi followers online chiedendo loro cosa avessero mangiato a cena. “Agata, bresaola sul letto di rucola. Giovanni, rucola sul letto di Agata… beato te Giovanni. Io sono 5 anni che non batto chiodo” dichiara Crozza-Spirlì.

Segue una nuova parodia di Carlo Calenda, candidato a sindaco di Roma. Crozza-Calenda si presenta dotato di spara foglie per ripulire la città dalla spazzatura. “So tre mesi che giro intorno alla spazzatura, io in cassonetti li esploro, li esamino. Mi hanno preso per un senzatetto, so dirvi se in una bacinella di plastica ci stavano le cicoriette o i broccoli!” afferma Crozza-Calenda.

Infine, l’imitazione di Flavio Briatore, di recente protagonista di diversi video sui social. E di un’intervista da Bianca Berlinguer in occasione di Cartabianca. Come di consueto, Crozza-Briatore inveisce contro i politici, sbaglia nomi e inventa termini. Inoltre, questa sera prepara il suo brevettato “Bullet Coffee”. Fra gli ingredienti, vitamine in polvere, caffè e burro frullato. Le sue posizioni sono affini a quelle di no vax e no mask nella maggior parte dei casi. E poi, Crozza-Briatore non ha timore di rilasciare dichiarazioni compromettenti. “Ci vuole più burro in questo caffè, non riesco a ingranare senza” esclama.

Infine, Crozza dedica la puntata al Principe Filippo, duca di Edimburgo, scomparso oggi. “Ma tranquilli, la regina Elisabetta è talmente longeva, che credo si risposerà” conclude Crozza.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it