Connect with us

Intrattenimento

Domenica Live e Pomeriggio 5, la chiusura a fine maggio e il 10 giugno

Il contenitore festivo di Canale 5 si allunga per un mese, per tutto il mese di maggio e Pomeriggio 5 si concleude il 10 giugno

Pubblicato

il

Il contenitore festivo di Canale 5 si allunga per un mese, per tutto il mese di maggio e Pomeriggio 5 si concleude il 10 giugno
Condividi su

Nella passata stagione il  programma domenicale di Canale 5 si era chiuso il 26 aprile: nel 2016 quindi, si protrarrà per ben un altro mese. Molto di più rispetto a quanto avvenuto in passato, segno che l’azienda non vuole rinunciare a sfidare la concorrenza fino alla fine.

{module Pubblicità dentro articolo}

Una scelta che certamente appare in controtendenza, dato che dalle parti di Cologno Monzese si tende a risparmiare il più possibile. Basti pensare ai periodi festivi: nel mese di dicembre Domenica Live va in onda con puntate reaload, mentre nel periodo pasquale è prevista pure un’altra pausa. Tutto mentre invece, in Rai, il palinsesto del pomeriggio domenicale non subisce cambiamenti.

Per le ultime festività natalizie, la D’Urso è andata in vacanza il 6 dicembre per tornare il 10 gennaio. E quella puntata del 6 dicembre era stato un extra deciso all’improvviso, tanto che la conduttrice aveva spesso sottolineato che era stata preparata in soli tre giorni.

Insomma, saghe vip e tutti i personaggi che animano il sottobosco del gossip possono stare tranquilli: hanno ancora un mese di tempo per poter sfilare davanti a un riflettore che ringiovanisce tutti. Neo mamme, fidanzati giovani, liti ereditarie, presunti soprusi, saranno ancora di scena per un po’.

Da circa un mese a questa parte, la D’Urso ha dato spazio ad un volto che certo non avrebbe meritato la popolarità mediatica. Se la stagione si è aperta con il discutibilissimo Anthony Manfredonia ora sta procedendo con la figura del dottor Lemme, a cui vengono dedicati appositi talk. Naturalmente il medico che insulta le pazienti per farle dimagrire è sempre presente in studio, dove non solo offre un pessimo esempio di persona, ma anche di professionista: il farmacista infatti, sostiene che con la sua “dieta” si possono persino guarire i tumori.  Ma tra un litigio e l’altro con Manuela Villa e Karina cascella,  la D’Urso l’ha elevato al rango di protagonista: al punto che le telecamere ce ne mostrano persino l’arrivo in auto, quasi fosse un blasonato divo d’oltreoceano.


Condividi su

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it