Vieni da me | Fiorello e Gerry Scotti in videomessaggio per Claudio Cecchetto

Vieni da me | Fiorello e Gerry Scotti in videomessaggio per Claudio Cecchetto. Lo show man e il conduttore hanno voluto salutare l'amico e talent scout.


Cecchetto si è sottoposto all’intervista della cassettiera. Il personaggio si racconta attraverso gli oggetti che sono contenuti in una cassettiera posizionata in evidenza nel centro dello studio.

Nell’appuntamento del lunedì del people show, sia Rosario Fiorello che Gerry Scotti hanno voluto salutare l’amico presente nello studio di Rai1.

E lo hanno fatto attraverso un videomessaggio registrato. Ognuno dei due conduttori lo ha confezionato secondo le proprie corde personali e professionali.

Fiorello canta a Sanremo 2018

Fiorello ha voluto salutare l’amico e talent scout Claudio Cecchetto proprio mentre si sottoponeva all’intervista della cassettiera. Poche battute con la solita ironia dello show man siciliano.

“Ciao Claudio, so che devi andare dalla Balivo. Sappi che è pericolosissima, in Rai lo dicono tutti … Ah, sei già lì? Claudio, Caterina Balivo è la Raffaella Carrà del terzo millennio, se diventi sindaco portatela alle Pari Opportunità!”.

Queste le poche parole del mattatore che si è riferito, in particolare, alla notizia trapelata secondo la quale l’interprete di Gioca Jouer è candidato alla carica di primo cittadino di Misano Adriatico.

Ne ha immediatamente approfittato la Balivo per invitare Fiorello.“Grazie Fiore, ho tre parole per te: Vieni da me!”.

Anche Gerry Scotti, eccezionalmente sugli schermi Rai, ha voluto salutare il suo scopritore in videomessaggio alludendo alla sua decisione di scendere in politica : “ Quando si tratta di noi due si parla sempre del passato, ma io voglio parlare del futuro: so cosa bolle in pentola, ma chi te lo fa fare?”, gli ha chiesto il conduttore.

Probabilmente Scotti si riferiva anche all’esperienza politica da lui stesso fatta negli anni Ottanta e della quale parla molto raramente perchè l’ha subito considerata negativa.

Il conduttore, alle elezioni politiche del 1987 fu candidato nel collegio di Milano alla Camera dei deputati nelle file del Partito Socialista Italiano, allora guidato da Bettino Craxi, e venne eletto deputato con oltre novemila preferenze.



0 Replies to “Vieni da me | Fiorello e Gerry Scotti in videomessaggio per Claudio Cecchetto”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*