Italia’s Got Talent | diretta 18 gennaio 2019 | Tutte le esibizioni della seconda puntata


Secondo appuntamento con le audizioni di Italia’s Got Talent. Ascolteremo il parere dei giudici su tutte le esibizioni.


Lo show è condotto da Lodovica Comello la quale è accompagnata da un cast di giudici composto dalle new entry Federica Pellegrini, Mara Maionchi e i confermatissimi Claudio Bisio e Frank Matano.

Nella puntata di audizioni vedremo quali probabili o effettivi talenti si esibiranno sul palco. I giudici decideranno quali partecipanti andranno avanti o quai saranno costretti a fermarsi.

Dopo 7 puntate di audizioni, seguiranno 2 semifinali e la finale.

Seguiamo insieme la puntata:

Nell’anteprima Federica Pellegrini, Claudio Bisio e Frank Matano si sfidano ad una gara di nuoto. Mara Maionchi segnerà i tempi.

I due uomini partono da soli mentre la Pellegrini temporeggia. Quando  stanno per avvicinarsi al traguardo, la Pellegrini si butta in acqua e nel giro di due bracciate si qualifica, ovviamente, prima.

Si entra in studio e i giudici entrano sulle note di The power of love cantata da Lodovica Comello.

Si parte subito con la prima audizione, un ballerino 21enne si esibisce servendosi di un cavallo a dondolo per eseguire delle acrobazie.

Al termine dell’esibizione riceve un caloroso applauso da parte del pubblico e dei giudici. Il ragazzo è di origine per metà persiana e per metà tedesca. Supera la prova con quattro si.

Il secondo ad esibirsi è Giampiero, un uomo sulla cinquantina.

SI presenta con un abito cinese. Si toglie semplicemente le maschere che porta sul viso, una dietro l’altra. I giudici suonano tutti e quattro la loro x. Il numero è deludente. L’unico ad aver detto sì è stato Claudio Bisio.

Ora è il momento di Nic & Ale, due compagni di università. Studiano la lingua dei segni.

Danzano spiegando la canzone di Francesca Michielin -Nessun grado di separazione attraverso appunto la lingua dei segni. Al termine tutti applaudano. I giudici sono affascinati dalla performance. Nic & Ale portano a casa quattro sì.

Si esibisce il 25enne Bernardo che nella vita fa il bartender.

Muove agilmente un bastone, unendo elementi di danza ed elementi di arte marziale, in particolare il karate. Il parere dei giudici è ,per tutti, favorevole.

Un gruppo di ragazzine, appartenente alla squadra nazionale di fitkid, ( fit- fitness e kid- bambini) esegue un numero di danza dal sapore orientale.

Le ragazzine strappano un sorriso. La rappresentante del gruppo,la piccola Sofia, tiene testa ai giudici . La coreografia è stata di loro gradimento e per questo ricevono quattro si.

Da dietro le quinte i concorrenti sono intimoriti soprattutto da Mara Maionchi, visto la sua grande conoscenza della musica.

La prossima ad esibirsi è la dodicenne Marisol. Canta il brano Listen di Beyoncé con molta enfasi dedicandolo alla mamma che purtroppo non c’è più.

Mara Maionchi si commuove. Lo studio e giudici si alzano in piedi. Tutto lo studio è commosso per la storia di Marisol. Riceve immediatamente quattro si.

Ora è il momento del 32enne JamesDanza inizialmente su due stampelle per poi passare a due funi che partono dal soffitto.

Il parere dei giudici è molto coinciso in quanto l’esibizione è piaciuta molto. Anche James riceve quattro si.

Va ora in onda una clip in cui si susseguono varie esibizioni che non hanno convinto i giudici.

Ora è il momento dell’81 enne Mimmo. Ha frequentato l’università ed è stato un musicista. Negli ultimi anni si è dedicato alla pesistica.

Ha provato a sollevare prima 120 kg e successivamente 130 kg senza riscontrare difficoltà.  Fa un respiro profondo e solleva ben 140 kg e mezzo. Standing ovation da parte del pubblico. E’ un esempio per tanti giovani. La sua forza di volontà lo porta ad ottenere facilmente i quattro si.

Il prossimo concorrente è l’artista di strada Elianto.

A ritmo di chitarra canta ai giudici una canzone improvvisata. I giudici lo sfidano agitandosi nello studio e prendendo una ragazza dal pubblico. Elianto non si ferma e descrive cantando ciò che accade. Il quartetto giudicante vota si.

I giudici sono in attesa del prossimo concorrente. Lo studente Andrea suona uno strumento particolare a tratti buffo.

Lo strumento si chiama Otomatone ed emette suoni simili alla pernacchie. Solo Claudio Bisio e Federica Pellegrini votano si.

Va in onda una seconda clip che racchiude altre esibizioni alle quali in particolare Frank Matano ha espresso un parere negativo.

Si esibisce un altro concorrente di nome Andrea. Eseguirà un brano al pianoforte, nato ispirandosi ai suoi animali domestici ovvero tre galline padovane.

Nonostante il numero abbia lasciato perplesso il pubblico, Andrea riceve comunque timidi applausi. Per Mara Maionchi Claudio Bisio la risposta è no. Andrea non passa la selezione. La Pellegrini vuole accarezzare una delle galline presenti in studio.

Ora è la volta della 40enne Nina, di origine svizzera, esegue un numero di danza nel quale dimostra di possedere una particolare flessibilità corporea.

Altra standing ovation di questa puntata per Nina. Il numero ha entusiasmato i giudici. I quattro si sono assolutamente meritati.

Continuano le esibizioni. E’ il momento di un gruppo di giapponesi urlanti.

L’esibizione è un po’ confusa, fingono da una parte di essere dei combattenti mentre dall’ altra sembrano prendere in giro gli orientali stessi. I ragazzi ricevono quattro no.

Dalla Cina passiamo alla Campania con l’ultima esibizione di questa puntata. Si tratta del sassofonista Ernesto che viene da Scampia. Ha scelto di sbarcare il lunario con la musica piuttosto che entrare nella criminalità organizzata.

La performance coinvolge il pubblico e i giudici.  Meritati i quattro si.

I giudici salutano il pubblico e salgono sulle auto che li condurrà,si immagina, in albergo.

Termina così la seconda puntata di Italia’s Got Talent. Il prossimo appuntamento è previsto per venerdì 25 gennaio.



0 Replies to “Italia’s Got Talent | diretta 18 gennaio 2019 | Tutte le esibizioni della seconda puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*