Italia’s Got talent | diretta 25 gennaio 2019 | Tutte le esibizioni della terza puntata


Terzo appuntamento con le Auditions di Italia's Got Talent. I concorrenti daranno il massimo per accedere allo step successivo.


A giudicare gli aspiranti talenti saranno Claudio Bisio, Frank Matano, Federica Pellegrini e Mara Maionchi.

La trasmissione ha chiamato a raccolta migliaia di concorrenti provenienti da tutta Italia: il 37% viene dal Nord, 30% dal Centro e 25% dal Sud.

Le 7 puntate di auditions sono state registrate nei teatri di Ancona, Vicenza e Milano mentre le semifinali si svolgeranno a Roma dove solo 28 artisti accederanno alla finale.

Seguiamo insieme la puntata:

I giudici hanno raggiunto Ancona, la clip introduttiva evidenzia alcuni aspetti architettonici e artistici della città. Ricordiamo che le Marche sono state colpite dal terremoto nel 2016.

Lodovica Comello introduce i giudici che vengono accolti dal pubblico con grande enfasi.

La prima concorrente ad esibirsiè la 14enne Camilla. Esegue un balletto di danza unita alla ginnastica ritmica sulle note di Basta un poco di zucchero, una delle più famose canzoni del film Mary Poppins.

I giudici sono entusiasti dell’esibizione. Camilla porta subito a casa quattro si.

Il secondo concorrente è il 25enne Mario di Brescia. Il suo “talento” consiste nel rompere le uova con i gomiti.

La prova diverte molto il pubblico e i giudici. Mario riesce a superare l’audizione con tre si.

Il terzo concorrente è Silent Rocco che viene da Berlino. E’ venuto ad Italia’s got talent per stupire Federica Pellegrini.  Silent Rocco è mimo. Finge di nuotare sott’acqua insieme con i pesci. E’ una sorto di omaggio alla campionessa di nuoto.

La performance stupisce i giudici tant’è che Silent Rocco guadagna facilmente quattro si.

E’ il turno delle Kangorine, tre ragazze che danzano in versione Minions.

La performance non convince i giudici. Hanno tutti , infatti, premuto il  famoso tasto rosso bocciando l’esibizione.

Il quinto concorrente è Andrea, intrattenitore e cold reader (ovvero è un mentalista).

Si avvicina ai giudici, prende la fede di Claudio Bisio e la mette in un scatolina nera. Avvicina quattro scatoline azzurre. Dopo averle mescolate, Bisio apre quella nera e la fede non c’era più. La ritroverà in una di quelle azzurre. Oltre ad eseguire un breve gioco di magia, Andrea è riuscito anche ad intrattenere la platea. Tutti i giudici votano si.

E’ il momento dei fidanzati Andrea ed Aurora che compone il Duo Fire. Danzano insieme servendosi di uno strumento chiamato Lollipop.

I giudici trovano la performance molto poetica. Il Duo fire si aggiudica senza alcun dubbio quattro si.

Ora è il turno di Roberta e Federico che cantano il brano Hallelujah di Leonard Cohen.

I due non sono molto intonati. Federico all’improvviso inizia a ballare (male) muovendosi senza senso intorno alla partner. Nell’insieme però il duo sembra completarsi. La coppia non andrà alla prossima manche.

Va in onda una clip che racchiude un insieme di esibizioni bocciate dai giudici.

L’ottavo concorrente è il Conte Giulio, che sostiene di aver inventato la dance barocca cioè unendo la musica classica a quella dance.

Il Conte ha portato in scena una canzone inedita dedicata al fondoschiena. La canzone, divertente ,è senza dubbio originale. Colpisce la stravaganza del personaggio. Giulio lascia il palco portando via quattro si.

Lodovica Comello annuncia che la prossima esibizione può essere seguita anche ad occhi chiusi. Si tratta di un coro molto particolare.

Il Coro Divertimento Vocale di Gallarate riproduce suoni e rumori. Riproducono i versi degli uccellini, il rumore della pioggia che pian pian si trasforma in tempesta. I giudici rimangono senza parole per lo stupore. Il Coro merita in pieno i quattro si.

E’ il momento del bracciante agricolo Cosimo. L’uomo sa a memoria tutte le partite della Nazionale Italiana di calcio. Sono 796 partite.

Claudio Bisio consulta l’almanacco del calcio. Nomina dei match a caso. Cosimo sa dove si è giocata la partita, le squadre sfidanti e i goal ( e i nomi) di quella giornata. Cosimo porta a casa quattro si.

Dopo il calcio si passa al flamenco arabo eseguito da Les Danseuses De Sheherazade.

I giudici hanno trovato l’esibizione troppo semplice e a tratti scolastica. I due si non bastano per passare alla prossimo step.

Ora è il momento di Simone, esperto di poesia performativa.

Inizia un lungo monologo dedicandolo ad un ipotetico figlio. I giudici rimangono affascinati dalla lunga poesia. Simone ottiene quattro si.

Dopo la poesia si passa alla musica medievale del gruppo Bardomagno che fa ascoltare una canzone dedicata all’episodio dello Schiaffo di Anagni.

Utilizzano le musiche delle canzoni dei The giornalisti per accompagnare il testo scritto dal gruppo. Il feudalesimo convince in pieno giudici. Rivedremo i Bardomagno in semifinale.

L’ultimo concorrente ad esibirsi è Amos. Viene dal Mozambico ma vive da dieci anni a Torino. Il suo paese ha un grave problema con i rifiuti. Amos racconta che il Mozambico è una discarica a cielo aperto. Lo scorso anno per un crollo di rifiuti sono morte 17 persone.

Il numero concettuale è molto struggente. Rappresenta il mondo che stiamo distruggendo non salvaguardando l’ambiente. Amos ottiene quattro si.

I giudici ringraziano il pubblico presente nel teatro e salgono sulle loro auto.

Termina così la terza puntata di italia’s Got Talent. Appuntamento a venerdì prossimo.



0 Replies to “Italia’s Got talent | diretta 25 gennaio 2019 | Tutte le esibizioni della terza puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*