Sanremo 2019 | solo film per la controprogrammazione delle reti generaliste al Festival


Sanremo 2019 | la controprogrammazione (inesistente) delle reti generaliste. La lunga fila di pellicole e di film che Mediaset e Rai 2 propongono in contemporanea con le serate della kermesse canora.


In effetti non sono soltanto le reti di Cologno Monzese a scappare dinanzi al colosso sanremese. Quest’anno anche Rai 2 “va in ferie” per una settimana. Carlo Freccero, il nuovo direttore, ha sostituito gli appuntamenti di prima serata con film e pellicole che, però, sono prevalentemente in prima visione.

Vediamo quali sono le scarse alternative alla kermesse sanremese.

Martedì 5 febbraio

Giorno dell’esordio della 69ma edizione del Festival di Sanremo. Rai 2 propone in prima serata il film drammatico “Pericle il nero“. Si tratta di un film interpretato da Riccardo Scamarcio, una coproduzione Italia, Francia, e Belgio del 2016. Pericle è un boss della camorra emigrato in Belgio violento con tutti coloro che non pagano il pizzo al suo capo.

Canale 5 propone il film commedia di Carlo VanzinaBuona giornata“. Una pellicola già passata molte volte sul piccolo schermo con Lino Banfi, Christian De Sica e Vincenzo Salemme. Da ricordare che nel ruolo di sé stesso ha recitato anche Fabrizio Frizzi.

Sempre Canale 5 in seconda serata ripropone l’ennesima replica “Eyes Wide Shut” con Tom Cruise e Nicole Kidman.

Rai 3 e La7 continuano a proporre i rispettivi talk show politici e di attualità #cartabianca e diMartedì.

Rete 4 conferma le puntate in prima serata de Il Segreto e Una vita a cui segue il film drammatico “Il solista“.

Mercoledì 6 febbraio

Rai 2 di Carlo Freccero propone il film drammatico “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio. Tre lunghe ore nel corso delle quali il protagonista Jordan guadagna migliaia di dollari al minuto ma li sperpera in droga.

Rai 3 ribadisce la presenza di Chi l’ha visto? con Federica Sciarelli.

Canale 5 ricorre ancora ad un film di Carlo Vanzina con Vincenzo Salemme: si tratta di “Sapore di te” che racconta un’estate a Forte dei Marmi. Subito dopo arriva un’altra replica di lusso: “Shining” di Stanley Kubrick con Jack Nicholson doppiato da Giancarlo Giannini.

Giovedì 7 febbraio

Rai 2 controprogramma alla consorella rete il film drammatico “Dallas Buyers Club” con Matthew McConaughey. Si tratta di un’avventura ambientata negli anni ’80 e che ha come protagonista Ron un giovane che conduce un’esistenza sregolata. Un giorno scopre di essere malato di AIDS e di avere soltanto tre mesi di vita. Subito dopo il film “The paperboy” con Zac Efron e ancora Matthew McConaughey.

Rai 3 continua a proporre film in prima serata. Questa sera manda in onda “Rob Roy” con Liam Neeson e Kim Roth.

Canale 5 si affida ancora alla commedia. Questa sera propone “Tiramisù” con Fabio De Luigi, Vittoria Puccini e Orso Maria Guerrini. Naturalmente il film sostituisce la puntata dell’Isola dei Famosi spostata a domenica.

Venerdì 8 febbraio

Rai 2 manda in onda il film in prima visione “La quinta onda” tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore statunitense Rick Yancey. Si documenta un devastante attacco alieno che sta per distruggere il pianeta Terra. Segue la pellicola “Red Dawn – Alba Rossa“.

Film anche su Rai 3 che propone “Red Land – Rosso Istria” con Franco Nero. La storia racconta una vicenda ambientata in Istria.

Ancora commedia per Canale 5. Questa volta va in onda “Una piccola impresa meridionale” con Rocco Papaleo e Riccardo Scamarcio. A seguire “Arancia meccanica“.

Rete 4 non rinuncia a Quarto Grado e Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero sono regolarmente in onda.

La7 trasmette la tradizionale puntata di Propaganda live.

Sabato 9 febbraio

Rai 2 manda in onda il serial di importazione statunitense N.C.I.S. Canale 5 trasmette “Com’è bello far l’amore” con la regia di Fausto Brizzi. Nel cast Claudia Gerini.Il film prende il posto di C’è posta per te che, come ogni anno, scappa dalla serata finale del Festival.



0 Replies to “Sanremo 2019 | solo film per la controprogrammazione delle reti generaliste al Festival”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*