Italia’s got talent | diretta 1 febbraio 2019 | Golden Buzz della Pellegrini per gli Urban Theory


Italia's got talent sbarca a Milano per la quarta puntata dedicata alle audizioni. Continua il viaggio alla ricerca dei talenti che accederanno alla semifinale.


Continua il viaggio dei giudici per l’Italia alla ricerca di talenti. Federica Pellegrini, Frank Matano,Claudio Bisio e Mara Maionchi hanno il compito di giudicare le molteplici esibizioni e di decidere chi affronterà lo step successivo.

Chi supererà le auditions avrà diritto di accedere alle semifinali che si svolgeranno a Roma.

Solo 28 talenti, però, si contenderanno il titolo durante la finale.

 Seguiamo insieme la puntata:

Nella clip di anteprima Lodovica Comello canta la versione milanese del celebre brano di Liza Minelli “New York, New York” trasformandolo in “New Milan , New Milan”.

I primi ad esibirsi sono la coppia padre- figlio Max e Mattia che compone il Duo no Gravity. Il piccolo Mattia si esibisce con il papà in una serie di acrobazie spaziali. Il duo in soli 9 mesi di allenamento ha messo su un’esibizione di tutto rispetto.

Max e Mattia guadagnano facilmente quattro si.

Il secondo ad esibirsi è Walter accompagnato da Buffon de oro, un lama di colore nero. L’animale segue semplicemente il padrone in un percorso simile a quelli costruiti per l’agility dog.

La banale esibizione non convince i giudici. Walter, infatti, ottiene quattro no.

Ora è il momento di Damiano, autistico, accompagnato dalla sorella Margherita.

Il suo sogno è la lirica e canta un brano inedito e ironico sulle note di musica classica. Il messaggio che vuole mandare è che nonostante la malattia, vuole farcela da solo e vuole condurre una vita normale. La coppia emoziona pubblico e i giudici i quali votano tutti si.

Ora tocca al gruppo musicale i Giunott de la Martesana che ha ricordato vari artisti milanesi attraverso canzoni popolari. Anche Bisio partecipa cantando alcune classiche canzoni lombarde.

L’esibizione non convince Matano ma il gruppo accederà comunque alla semifinale.

Il quinto concorrente  è Maurizio che propone un numero freestyle utilizzando una carriola.

il numero è talmente deludente che i giudici premono il loro buzzer e nessuno di loro vota si.

SI esibiscono ora i ragazzi della Gypsy Musical Academy di Torino. Gli allievi dell’Accademia hanno portato in scena un brevissimo musical sulle note di This is me.

La performance è talmente piena di talento e passione che i ragazzi ottengono il golden buzzer da parte di Claudio Bisio. La Gypsy Musical Academy andrà direttamente in finale.

Il settimo concorrente a salire sul palco di Italia’s got Talent è Marcello il quale suona il violino sia nel modo tradizionale sia a mo’ di chitarra.

La performance originale e pulita conquista sin dal primo momento i giudici. Marcello torna a casa con quattro si.

Il Mago Chang, che nella vita fa l’avvocato, porta in scena un numero di magia orientale.

Abiti e musica tradizionali orientali non bastano a conquistare i giudici. Non ottiene alcun si.

Il dodicenne Andrea si esibisce in un numero di arti marziali acrobatiche. Il ragazzo è anche campione del mondo in questa disciplina.

L‘unico a votare no ad Andrea è Claudio Bisio in quanto non ama il genere.

Il decimo concorrente è Nicola, da Sassari. Ha portato con sé una radio che legge le musicassette. Muto durante tutta la performance, Nicola balla seguendo letteralmente il testo delle canzoni.

Il personaggio originale porta tutti i giudici a votare si.

Al rientro dalla pubblicità è il momento dei Latin White. Questo gruppo di ballerini ha deciso di unire la salsa al football americano.

I giudici hanno molto apprezzato l’idea. I ragazzi, con quattro si, accederanno alla semifinale.

Ora è il momento del mentalista Alex che coinvolge Federica Pellegrini. Dopo aver fatto scrivere alla Pellegrini il nome di una compagna delle elementari su un foglietto di carta, Alex deve indovinare il nome. La Pellegrini ha scritto Isabella mentre Alex, sbagliando, ha scritto sulla sua lavagnetta il nome Cecilia.

Dopo l‘errore Alex ci riprova ma questa volta con Mara Maionchi. Il secondo tentativo è andato a buon fine.

Nonostante ciò Alex ottiene tre si ed un no da Frank Matano.

Va ora in onda una clip contenente le esibizioni bocciate dai giudici.

Il prossimo concorrente è il francese Alexis, cittadino del mondo. Dopo un conciso prologo dedicato al viaggio e alla bellezza del vita, Alexis utilizza uno strumento di giocoleria chiamato Diablo.

Il quartetto giudicante, entusiasta della performance, esprime il suo giudizio attraverso quattro si.

Nella parte finale del programma va in onda un filmato contenente alcune esibizioni dedicate al folklore italiano.

Successivamente si esibiscono gli Urban Theory con un numero di ballo. I ragazzi hanno privilegiato i movimenti delle mani piuttosto che quelle delle gambe. Hanno unito elementi di musica techno mixandoli, a tratti, con movimenti robotici.

Inaspettatamente Federica Pellegrini dedica il suo golden buzzer agli Urban Theory che andranno dritti in finale.

L’unico a non aver ancora donato ad un talento il golden è Frank Matano.

Dopo l’ultima esibizione i giudici lasciano il teatro di Milano.

Termina così la quarta puntata di Italia’s got talent. 



0 Replies to “Italia’s got talent | diretta 1 febbraio 2019 | Golden Buzz della Pellegrini per gli Urban Theory”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*