Connect with us

Intrattenimento

La Corrida 2019 | diretta 29 marzo | Vince Antonio Rustighi

La Corrida 2019 | Seconda puntata 29 marzo | Vince Antonio Rustighi. Nel nuovo appuntamento con il celebre programma di Rai1, dedicato ai dilettanti allo sbaraglio, ha vinto il cantante Antonio Rustighi da Marina di Massa.
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

La Corrida 2019 | Seconda puntata 29 marzo | Vince Antonio Rustighi. Nel nuovo appuntamento con il celebre programma di Rai1, dedicato ai dilettanti allo sbaraglio, ha vinto il cantante Antonio Rustighi da Marina di Massa.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per Carlo Conti – conduttore insieme a Ludovica Caramis – era già l’ora di trovare la soluzione ad un avvio piuttosto tiepido del programma. Al di là degli ascolti inferiori alle aspettative, la prima puntata aveva mostrato qualche debolezza. In molte fasi, lo show era parso spento e poco incisivo, con esibizioni davvero troppo scialbe anche solo per far sorridere i telespettatori.

È andata meglio nella seconda puntata, grazie ad alcune trovate in grado di dare maggiore vivacità e dinamicità allo show. Lo stesso Carlo Conti si è dimostrato più pimpante e capace di condurre lo spettacolo verso lidi migliori, nonostante una certa prevedibilità. Restano alcuni nodi di fondo da sciogliere sulla difficoltà della formula de La Corrida di continuare a divertire come ha fatto per decenni.

Di seguito, potete ripercorrere la diretta della seconda puntata.

In apertura, Carlo Conti e Ludovica Caramis salutano il pubblico e leggono il giuramento di rito, che chiama i concorrenti ad accettare le regole sopra le righe del programma.

La “Valletta allo sbaraglio” di questa sera è Anna da Andria.
La prima concorrente, invece, è Marta Ardente, impiegata fiorentina di 47 anni. Dice di essere “storiografa della tv”, esperta soprattutto di Pippo Baudo, Raffaella Carrà, Enzo Tortora e Corrado.

Prima dell’esibizione si lascia andare ad una sequela logorroica e martellante di aneddoti sulla carriera di Pippo Baudo. Il pubblico già rumoreggia, ma tutto sommato si diverte di fronte a questo personaggio alquanto strambo.
Per quel che riguarda l’esibizione, canta (e accenna a ballare) “Chissà se va” di Raffaella Carrà.
Al semaforo verde, dal pubblico arrivano rumoracci assordanti.

Dopo di lei, Giuseppe Petrucci, 72enne di Camaiore (Lucca), che non esita a definirsi un tombeur de femmes, “Il trapano d’oro della versilia”, per usare le sue parole.
È un rumorista e per non smentirsi, come prima cosa, riproduce i versi di due gatti durante un “approccio amoroso”. Poi passa agli uccelli: cuculo, tortora, civetta, piccione. Di certo non un granché, anche lui punta solo sulla simpatia.
Adesso tocca ad Antonio Rustighi, da Marina di Massa. Un giovane timido e solitario, appassionato di soul. “Amo stare da solo e ascoltare la musica nelle cuffie”, dice, e racconta di quanto poco si sia accettato per anni a causa dell’obesità, rintanandosi in casa per sfuggire a quello che temeva essere il giudizio terribile delle persone. Da un anno ha iniziato a mettersi in gioco – dopo aver perso più di 50 kg – e ama cantare le canzoni che apprezza maggiormente.

Canta “(You make me feel like) A natural woman” di Aretha Franklin. Bravino per essere un dilettante e riceve applausi e standing ovation dal pubblico.
Marcello Salustri e Fausta Tora, invece, sono due simpatici e vivaci anziani di Albano Laziale, amanti del ballo.
Questa sera si esibiscono con una sorta di coreografia ideata da loro su un twist. Il pubblico si divide tra applausi e campanacci, ma sostanzialmente apprezza.
Ora arriva Albino Rizzo, 74enne da Grassano (Matera). Coltivatore di “lampascioni” (ortaggi simili a cipolle), da anni suona una sorta di percussione fai-da-te, composta da un lungo mestolo azionato dal movimento delle gambe che colpisce un coperchio posto nella zona pubica.

Prova a suonarlo sulle note di una canzone popolare calabrese, ma è evidentemente un disastro. Tutto è incentrato sull’ilarità che – almeno nella testa del concorrente – dovrebbe suscitare nel pubblico il meccanismo della percussione, posizionato ad altezza pube.
Viene coinvolto anche il Maestro Pinuccio Pirazzoli, che prova a suonare la percussione.
Momenti come questo, che stanno coinvolgendo sia il Maestro Pirazzoli, sia Ludovica Caramis, oltre al pubblico, sono un chiaro tentativo di dare più brio allo spettacolo, rompendo la successione cadenzata e senza intermezzi delle esibizioni. Missione tutto sommato compiuta.
Carlo Conti, adesso, si avvicina al pubblico per scegliere i “Ballerini allo sbaraglio” di questa sera. Dovranno ballare una coreografia ispirata a Mary Poppins, ora mostrata dal corpo di ballo de La Corrida 2019.

Si torna alle esibizioni con Giose Angelo Catalano, autotrasportatore 52enne dalla provincia di Lecco. Indossa una parrucca bionda perché impersona Anestesia, la versione parodiata e caricaturale della pop-star statunitense Anastacia.

Ama cantare le canzoni in inglese, storpiando le parole. Stasera canta insieme ad un cartonato di Eros Ramazzotti (a cui presta la voce Antonio Mezzancella di Tale e Quale Show), perché si cimenterà col brano “I belong to you”, un grande successo del 2005 interpretato dal cantautore romano proprio insieme ad Anastacia.

Settima concorrente: Rosa Bonomo da Napoli. È una casalinga appassionata di musica italiana, dice di conoscere centinaia di canzoni.
Loquace e alquanto stramba, inscena un siparietto con Carlo Conti insieme al Maestro Pirazzoli (al quale dice che le ricorda persone defunte). Infine, si lascia andare: “Ma Michele Cucuzza che fine ha fatto? È più bello!”.

La canzone che prova a cantare è “Io ho in mente te” degli Equipe ’84. Viene sommersa dal baccano, ma qualche applauso trapela. Lei dice che il pubblico no l’ha capita, ma è contenta perché era la prima volta che si esibiva, la prima in tv e la prima esperienza con un’orchestra.

Segue Mattia Mantovani, 24enne da Goro (Ferrara). Allevatore di vongole e altri molluschi, fa anche il cubista in discoteca.
Balla su un medley composto da “Gasolina” di Dady Yankee e “Can’t stop the feeling!” di Justin Timberlake. Riscuote grande successo tra il pubblico (soprattutto tra le donne) e si dimostra piuttoso bravo.
Il nono dilettante è Giuseppe Spinetti da Casola in Lunigiana (Massa-Carrara). Lavora in comune ed è appassionato di film western.
Dopo essersi lasciato andare a confessioni fin troppo intime sulle sue abitudini sessuali, arriva l’esibizione. Recita la scena di un film western, con scarso successo.
Nel frattempo, in sala prove i “Ballerini allo sbaraglio” provano la coreografia che tenteranno di replicare tra poco.
Per ora, si prosegue con i dilettanti. Arriva Francesco Giancaspro da Molfetta (Bari), detto “Magic Boys”. Dice di essere poeta e cantautore ed ha già partecipato alla Corrida ai tempi di Corrado, riscuotendo un certo successo.
Canta, se così si può dire, “Trazim trazum”, un suo brano scritto anche coniando verbi e parole di sua fantasia.

L’undicesima concorrente è Maria Briolotta da Collegno (Torino). Suona la fisarmonica e ne possiede una vecchia 75 anni – regalatale dal padre – con cui ora suonerà un medley di musiche popolari piemontesi, napoletane e siciliane. Non si può dire che sia un metronomo o pulita tecnicamente, ma coinvolge molto il pubblico. Applausi per lei.
Poi, subito le “Magre dentro”, un gruppo di donne tra i 31 e i 55 anni proveniente da Galàtone (Lecce), che prova a divertirsi ballando con costumi ingombranti che regalano qualche chilo di troppo. È il loro modo di prendere con autoironia le diete finite male.
L’obiettivo è tutto sommato raggiunto, infatti racimolano più applausi che rumori dal pubblico.
A stretto giro, Laura Emilia Altavilla, casalinga di Milano. Dice di essere patita per il canto e si esibisce con “Grande amore” de Il Volo.
Beh, la sua passione per il canto sarà anche grande, ma i frutti sono inascoltabili. I rumori del pubblico sono terribili.

Poi, da San Chirico Raparo (Potenza) arriva Domenico – detto “Mimmo dance” – cinquantacinquenne che dice di aver inventato un genere di danza.
Il suo ballo prova ad essere ridicolo e nulla più. Il pubblico non apprezza granché.

L’ultimo dilettante della seconda puntata è Donato Regina da Grumo Appula (Bari), ex operaio ed ora sedicente cantautore, appassionato di musica dance. Canta “Tuc tuc” – un suo brano – dopo essersi lasciato andare ai doppi sensi, questa sera tirati in ballo piuttosto di frequente.
Ovviamente, è un disastro che viene sommerso dal suono dei campanacci agitati dal pubblico.

Non resta che vedere come se la cavano i “Ballerini allo sbaraglio” con Mary Poppins. Alquanto pasticcioni.
Antonio Rustighi, Fausta Tora insieme a Marcello Salustri, Mattia Mantovani e Maria Briolotta risultano i migliori quattro al termine delle esibizioni.

L’applauso finale del pubblico regala la vittoria ad Antonio Rustighi.

La seconda puntata de La Corrida 2019 finisce qui.

Meglio la seconda. È tornata la verve di Carlo Conti e la scaletta è stata movimentata con qualche espediente (non sempre di livello, va detto) in grado si smuovere il susseguirsi monotono delle esibizioni. Inoltre, abbiamo visto concorrenti più bizzarri rispetto alla prima puntata, cosa che pare aver attivato in misura maggiore il pubblico in studio.

Tuttavia, resta la sensazione di fondo che ci siano molte forzature. Le esibizioni, l’ilarità delle reazioni, le ironie, tutto sembra esasperato e in alcuni momenti posticcio. Ciò che va in onda, nella maggior parte dei casi, dà l’idea di non non divertire fino in fondo.
Resta da vedere se la ritrovata vivacità basterà comunque a recuperare terreno anche nel gradimento del pubblico.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Matrimonio a prima vista Italia 6 diretta 21 aprile, le scelte finali

La diretta dell'ottava puntata di Matrimonio a prima vista Italia 6, trasmessa su Real Time in prima serata questa sera, 21 aprile 2021. Le coppie comunicano le loro decisioni finali.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Matrimonio a prima vista Italia 6 diretta 21 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Seguiamo in diretta l’ottava e ultima puntata del reality-esperimento Matrimonio a Prima vista Italia 6, che Real Time trasmette questa sera, martedì 21 aprile, in prima serata.

A partire dalle 21.20 le coppie partecipanti si avvicendano di fronte agli esperti Nada Loffredi, Fabrizio Quattrini e Mario Abis, per comunicare le loro decisioni finali. Quali coppie scoppieranno, e quali invece resteranno unite anche dopo la trasmissione?

Salvatore e Santa, ad esempio, dopo un inizio che sembrava promettente non sono più riusciti a comunicare. La loro decisione finale, quindi, parrebbe essere già scritta. Fabio e Clara, invece, sembrerebbero la coppia più affiatata, anche a fronte di momenti difficili superati grazie a un feeling evidente sin dal fatidico sì. Infine, anche i romani Francesco e Martina potrebbero decidere di proseguire la loro vita insieme. Anche se nel corso della settima puntata un aspro litigio potrebbe aver messo a rischio la decisione finale.

Vi ricordiamo che potete seguire Matrimonio a prima vista Italia anche in streaming tramite il sito dedicato discovery+.

Matrimonio a prima vista Italia 6 diretta 21 aprile

Francesco e Martina si confrontano riguardo la litigata della sera precedente. Entrambi ritengono di non aver ricevuto dall’altro il rispetto dovuto. “Se vuoi parlare di noi parli quando ci siamo tutti e due, insieme. Parliamo insieme e decidiamo cosa deve restare privato, tra noi, e cosa no” dice Martina. Francesco, però, ritiene che Martina abbia esagerato, e abbia iniziato una litigata per futili motivi. “Hai scaricato tutto su di me, mi hai ferito. Per quello ho reagito male” afferma Francesco. Ma anche il confronto mattutino diventa una litigata. Fortunatamente è una litigata breve, dato che subito si riappacificano comprendendo ciascuno le ragioni dell’altro.

Salvatore e Santa, invece, non sono proprio riusciti a trovare un accordo. “La salita che ho affrontato è diventata un muro verticale. Non sono riuscito a scalarla.” afferma Salvatore.

Nel frattempo, Fabio e Clara partecipano a una Escape Room. Il loro rapporto non è mai stato così solido. Si baciano spesso, e sembrano divertirsi davvero molto risolvendo gli enigmi proposti nelle stanze.

Anche Francesco e Martina si divertono guardando un calendario che hanno stampato usando alcune delle loro foto del viaggio di nozze. “Se ci lasciamo, io prendo le foto da gennaio a giugno, e lei da giugno a dicembre” scherza Francesco. “Adoro che lui scherzi sempre con me, io sono quella pesante della coppia. Avevo bisogno di leggerezza e spensieratezza” confessa Martina.

“Mi dispiace, perchè credo che avrei potuto dare di più, essere un buon marito.” dice Salvatore. Santa sta tornando a casa propria, allontanandosi da lui. E afferma alle telecamere del programma “L’essere moglie non mi si addice.”. L’esperto Quattrini commenta che “Non ci hanno mai nemmeno provato, per questo la sconfitta è più cocente”.

Le decisioni finali delle coppie: Fabio e Clara

I primi a pronunciare le proprie decisioni finali sono Fabio e Clara. “Ci siamo confrontati perchè la fine della trasmissione era vicina. Abbiamo piccole paure che dobbiamo affrontare. Vorrei alcune certezze, riguardo gli animali da compagnia di cui ho bisogno in casa, ad esempio.” commenta Clara di fronte gli esperti. “Il nostro punto di forza è saperci confrontare senza scannarci” continua Fabio. 

“Io voglio continuare. Sarei stupida a dire di no, ogni coppia ha aspetti negativi nè positivi. Per me quelli positivi sono di più.” afferma Clara. “La discussione che abbiamo avuto mi ha fatto pensare. Ma ora ho la conferma che posso contare sempre su di lei, che mi ascolta. Ovvio che voglio continuare. “ continua Fabio.

“Fabio mi piace perchè non si nasconde. Se deve piangere lo fa, se deve sorridere lo fa, è vero e sincero.” dice Clara. Al che, Fabio si commuove. “Lei mi ha capito, e pochi mi capiscono” dichiara.

Santa e Salvatore

Santa e Salvatore sono evidentemente distanti fin da subito. “C’è qualcosa di me che lui non ha mai visto. Sento di essermi messa in mostra, ma lui da me voleva di più.” commenta Santa. La ragazza non ha nemmeno voglia di guardare Salvatore faccia a faccia. “Lei dice che io la attacco, ma non è così. Ma da quando hai messo su un muro, non ti sono andato più bene. Se io non abbasso la testa, non ti vado bene, sei abituata così” risponde Salvatore. “Non farmi passare per il mostro della situazione” continua. “Santa vuole essere trattata come una principessa, ma non per questo può maltrattare chiunque” conclude Salvatore.

“Ho vissuto questa esperienza, sono orgogliosa di me perchè sono rimasto me stessa. Non è un fallimento.” termina Santa. “Io ho capito che non mi devo spegnere. Qualunque cosa accada, chiunque hai di fronte non devi perdere lo spirito” commenta invece Salvatore.

Entrambi i partecipanti sono concordi: non c’è modo di andare avanti insieme. Santa, addirittura, si allontana in lacrime, accusando Salvatore di infangarla continuamente. “Finalmente è finita” commentano entrambi.

Francesco e Martina

L’ultima coppia, il cui responso è attesissimo, è quella composta da Francesco e Martina. “Ho scoperto lati di me che non sapevo di avere. Non sapevo di essere così paziente” dice Francesco. “Mia mamma stamattina ha scritto a Francesco se è sicuro di voler stare ancora con me” scherza poi Martina. “Francesco è una persona su cui posso contare. Mi basta poco per mettere in mostra la vera me stessa, vorrei dargli di più.” continua.

“Di Martina non mi piace che a volte non riesce a capire che non posso essere sempre la sua valvola di sfogo.” commenta Francesco. “Ma mi piace che mi lasci essere me stesso” termina.

Sorridendo, Francesco e Martina comunicano di aver deciso di restare insieme. Stanno anche per fare un nuovo viaggio in Sardegna, per confermare il loro rapporto.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Primo Appuntamento 5 Real Time: le coppie dell’ultima puntata di martedì 20 aprile 2021

Martedì 20 aprile 2021, va in onda su Real Time la quindicesima e ultima puntata di Primo Appuntamento 5. Ecco le coppie partecipanti e le loro storie.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Primo Appuntamento 20 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 20 aprile 2021, Real Time propone la quindicesima e ultima puntata di Primo Appuntamento 5, il reality sugli incontri al buio condotto da Flavio Montrucchio.

Come di consueto, quattro coppie cenano in altrettanti appuntamenti al buio organizzati al ristorante Geco di Roma, nella speranza di trovare l’anima gemella. A partire da Silvia, 31 anni, che festeggia il suo compleanno nel locale durante l’appuntamento. Ha già partecipato al format in passato. Silvia cena con Fabio, 37 anni da Roma. Fabio è diventato virale sul web dopo la pubblicazione del video in cui, durante il lockdown del 2020, ha urlato “Ce la faremo!” dal balcone di casa sua.

E poi, ci sono Sara e Simone, rispettivamente 25 e 27 anni da Asti e Milano. Sara ama scrivere, ma è molto introversa. Anche Simone, di professione geologo, ha un carattere un po’ chiuso, e spera di poter incontrare una ragazza con la quale “possa sistemarmi” afferma. La terza coppia partecipante è composta da Francesco, 42 anni, e Chiara, 40 anni. Lui è un artista: ” “Suono, canto dipingo, scrivo anche canzoni e creo sculture. Posso suonare dappertutto, non c’è un luogo fisso. Mi definisco un ecclettico, multi tasking” afferma. Lei, invece, è una modella pin up, e il suo nome d’arte  è Crudelia.

Infine, Riccardo, 51 anni, cena con Rosalie, 42 anni.  “Le mie passioni sono la moto, i tatuaggi e gli amici. Ho 13 tatuaggi piuttosto impegnativi” racconta Rosalie. Riccardo, invece, apparentemente è un uomo molto posato.  “Gioco a tennis e a golf. Posso regalare grandi sorprese dal punto di vista della simpatia.” ammette candidamente.

Tutte le quindici puntate della quinta edizione sono già visibili agli abbonati al servizio Discovery+.

Primo Appuntamento 20 aprile, la diretta

La prima ad arrivare nel locale è Sara, venticinquenne timidissima. “Quando entro in un posto, cerco sempre di capire se qualcuno mi sta guardando o fissando” racconta. Per lei c’è Simone, geologo altrettanto agitato e timido. “Non dico che non farei il primo passo, ma vorrei che mi si facesse capire che devo farlo” confessa Simone. Piano piano, però, i due “timidoni” iniziano a rompere il ghiaccio e confidarsi.

Quindi, tocca a Francesco, artista a 360 gradi: musicista, pittore e scultore. “Cerco una persona che sappia ricevere tutto ciò che sono. Ho voglia di dare tanto, ma anche di ricevere.” afferma. Cena con Chiara, che ama definirsi una pin up. “Essere pin up è un modo di vivere. Devi avere forme burrose, morbide.” dice lei. “Passerò la serata a provocare e stuzzicare il mio appuntamento, per vedere se tiene il mio ritmo” continua. Dopo breve tempo i due iniziano a parlare dei loro sofferti trascorsi amorosi, e Chiara racconta a Francesco di quando le fu diagnosticata la fibromialgia, ma il suo ex non la supportò a sufficienza.

Arriva infine anche Fabio, autista di Roma divenuto famoso sul web dopo il video girato durante il lockdown nel quale gridava “Ce la faremo!” dal suo balcone. Fabio è entusiasta di partecipare all’appuntamento. Per lui arriva Silvia, una veterana della trasmissione. La prima esperienza non andò affatto bene, mentre la seconda non fu traumatica, ma nemmeno pienamente soddisfacente.

Primo Appuntamento 20 aprile, gli appuntamento proseguono

Sara e Simone si confrontano su alcuni traumi vissuti in passato. Sara racconta di quando a causa di un incidente rimase gravemente ustionata; e a causa dei segni rimasti sulle sue braccia è stata spesso discriminata. Anche Simone, a causa del suo cognome straniero, è stato vittima di bullismo ai tempi della scuola. Poi, però, Simone si trova in bagno a mandare un messaggio a un amico, in cui specifica che “non è il mio tipo credo… ma ci devo pensare” continua.

Arriva la fine della cena, e Simone afferma che “mi è piaciuto il suo carattere, e il fatto che abbia diviso il dolce con me. Ci sono stati un po’ di silenzi, ma per colpa mia”. A Silvia l’appuntamento non è rimasto indifferente. “Anche se è sembrato un po’… braccino. Tirchio” continua. Alla fine, decidono di vedersi nuovamente. “Continuiamo la nostra conversazione al colosseo?” propone lui. Silvia accetta.

La cena tra Fabio e Silvia a Primo Appuntamento questa sera, 20 aprile, intanto, sta per cominciare; ma prima, lei rivela che oggi è il giorno del suo compleanno; e ha deciso di festeggiarlo in modo unico a Primo Appuntamento. Una volta al tavolo, i due legano rapidamente.

E poi, ci sono Francesco e Chiara: l’animo artistico di lui e lo spirito focoso di lei sembrano essere in sintonia. Specialmente quando Francesco scolpisce una piccola rosa con la mollica di pane, e la regala a Chiara.

L’ultima coppia della serata

Manca ancora una coppia questa sera: quella composta da Riccardo e Rosalie. Il primo ad arrivare nel locale è Riccardo, avvocato dal carattere un po’ “rigido“, almeno in apparenza. Rosalie è una donna decisamente più attiva ed entusiasta. Amante della moto e dei tatuaggi, Rosalie è una donna frizzante e allegra, indipendente e forte. Durante tutta la cena, Rosalie cerca più volte di scuotere Riccardo con delle provocazioni. 

Arriva la conclusione dell’appuntamento: ma Riccardo non è stato abbastanza autoironico e sciolto per Rosalie. “Non ci sono stati spunti per slanciarsi” dice Rosalie. I due sono d’accordo: non vogliono rivedersi.

A Francesco e Chiara arriva infine il conto. Lei è rimasta colpita da Francesco, “però ci sono degli aspetti di lui che io considero fragilità. Non credo sia una persona di polso. Penso che potrei metterlo in difficoltà” afferma Chiara. “A me piacerebbe rivederti” confessa Francesco. Chiara, invece, fa la sostenuta, ma alla fine capitola di fronte a Francesco e alla sua chitarra. “Ma devo capire se posso trovare quel non so che in più” continua Chiara. Alla fine, quindi, decidono di rivedersi.

Nel frattempo, Fabio e Silvia chiacchierano al loro tavolo. Fabio, però, è un po’ logorroico, così Silvia gli chiede di descrivere l’amore secondo lui in una frase. “L’armonia tra due persone sotto uno stesso tetto” risponde Fabio.

Primo Appuntamento 20 aprile

Tutte le conclusioni 

Manca solo una conclusione questa sera: quella della cena tra Fabio e Silvia. Al loro tavolo arriva una torta di compleanno a sorpresa a fine pasto, ma forse Fabio è stato fin troppo energico per Silvia. Nonostante questo, alla fine Fabio non le dispiace. Fino alla fine Fabio ride e scherza con Silvia. E la decisione comune è che una cena non è bastata: vogliono rivedersi.

Rosalie e Riccardo non si sono più visti nè sentiti.

Fabio e Silvia, nonostante tutto, non si sono mai sentiti. Fabio non ha mai contattato Silvia.

Chiara e Francesco stanno organizzando il loro prossimo appuntamento.

Sara e Simone si sentono spesso, e presto si rivedranno di nuovo.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Canzone segreta 20 aprile: ultima puntata, ospiti Max Giusti, Adriano Panatta e Cristina Parodi

Ultimo appuntamento dello show di Serena Rossi in cui gli ospiti assistono allo spettacolo che la trasmissione ha preparato per loro. Rivediamo anche le sorprese più emozionanti.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

canzone segreta 20 aprile Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In via eccezionale l’ultima puntata di Canzone Segreta è andata in onda su Rai 1 martedì 20 aprile perché venerdì prende il via la nuova edizione di Top dieci.

In ogni appuntamentoSerena Rossi mostra ad alcuni personaggi del mondo dello spettacolo la sorpresa che lo show ha preparato per loro per emozionarli. I protagonisti infatti sono ignari di ciò che accadrà.

Gli ospiti dell’ultimo appuntamento sono: Max Giusti, Cristina Parodi ed Adriano Panatta. Vengono inoltre riproposte le sorprese realizzate a Franca Leosini, Mika, Luca Argentero, Carolyn Smith e Virginia Raffaele. Nel finale la conduttrice vuole rendere omaggio alle vittime di Covid-19 dedicando loro il brano La Cura di Franco Battiato.

canzone segreta 20 aprile Max Giusti

Canzone segreta, la diretta del 20 aprile, Max Giusti

Il primo ospite della puntata del 20 aprile di Canzone Segreta è Max Giusti, che confessa di gradire le sorprese. Propone l’imitazione di Cristiano Malgioglio, di Al Bano e Lotito su richiesta della conduttrice.

La sorpresa inizia con la lettera commovente scritta dai figli, Caterina e Matteo. Sale poi sul palco Ron,  interprete della sua canzone preferita. Si tratta di Joe Temerario che propone dal vivo. Durante l’esibizione lo raggiungono gli amici di Giusti, Marcello, Roberto e Stefano. A loro si aggiunge Silvia, cugina dell’ospite e Franco Perfini, campione di motocross.

canzone segreta 20 aprile ospiti Max Giusti

Max Giusti è felice di incontrare Perfini, che è il suo idolo da quando era bambino. Ma anche gli amici che lo hanno sempre sostenuto. Alla cugina Silvia invece lo legano molti ricordi della loro infanzia.

canzone segreta 20 aprile Cristina Parodi

Canzone segreta 20 aprile, Cristina Parodi

La seconda ospite dell’ultima puntata è Cristina Parodi, che è una gran appassionata di musica. Da giovane era anche la cantante di un gruppo che proponeva rock giapponese.

Anche per lei una sorpresa da parte dei figli Angelica, Benedetta ed Alessandro che hanno registrato un videomessaggio. 

canzone Cristina Parodi

Interviene poi Lo Stato Sociale per dedicarle La canzone dell’amore perduto mentre sul palco si alternano le amiche del cuore Titina, Marina e Rosi, sua compagna dell’università.

La Parodi è visibilmente emozionata di vedere le persone a cui è molto legata. Ha gradito particolarmente l’omaggio a De André, che adora da sempre.

canzone Adriano Panatta

Canzone segreta, Adriano Panatta

Il terzo ospite di Canzone Segreta è l’ex campione di tennis Adriano Panatta, che non ama particolarmente le sorprese.

Il suo regalo inizia con una clip che racchiude i suoi successi sportivi. Vengono infatti riproposte alcune immagini di repertorio riguardanti le sue vittorie. La conduttrice introduce il filmato con una citazione di Panatta: “Saper giocare bene a tennis è diverso da saper vincere”.

canzone segreta ospiti Adriano Panatta

Seguono dei videomessaggi da parte dell‘allenatore Paolo Bertolucci e dei suoi figli Niccolò, Alessandro e Rubina e dai nipoti. Entra poi in scena Mietta che interpreta Se telefonando, uno dei brani preferiti di Panatta. Nel corso della performance salgono sul palco il giornalista Antonello Piroso, il fratello Claudio e la moglie Anna.

Prima di andare via Panatta racconta che tempo fa, mentre portava a passeggio il suo cane, ha incontrato Mina sulla spiaggia. L’artista, trent’anni prima, gli dedicò un articolo su un quotidiano sportivo.

canzone sorprese

Le sorprese più emozionanti di questa edizione

Nella seconda parte di Canzone Segreta vengono riproposte le sorprese più emozionanti. Rivediamo infatti il regalo a Luca Argentero nel quale hanno partecipato Stefano Fresi, che ha cantato Sexy Tango, e la sua compagna Cristina Marino. Erano presenti anche altri amici dell’attore.

La seconda sorpresa è quella realizzata a Virginia Raffaele nella quale sono intervenuti Lillo e Greg e Cristina D’Avena che ha interpretato le sigle di alcune trasmissioni televisive come Ma che musica maestro e Quelli belli come noi.

Segue l’interpretazione di Serena Rossi del brano Vai Valentina di Ornella Vanoni.

canzone Franca Leosini

Viene poi riproposto l’omaggio a Franca Leosini, nel quale Riccardo Cocciante ha interpretato la canzone che la madre della giornalista ascoltava sempre. Si tratta di Que reste-t-il de nos amours? di Charles Trenet.

I telespettatori hanno modo di rivedere anche la sorpresa per Mika. Hanno partecipato alcuni volti noti dello spettacolo come Anna Valle, Antonella Clerici ed Emma Marrone che hanno registrato un videomessaggio. Sono saliti invece sul palco Elio e Chiara Galiazzo.

L’ultima è quella dedicata a Carolyn Smith nella quale hanno preso parte Paolo Belli ed alcuni ballerini di Ballando con le stelle. Milly Carlucci non è presente in studio ma le ha preparato un videomessaggio nel quale sottolineava la forza d’animo della Smith nell’affrontare la malattia.

canzone segreta omaggio vittime Covid

Canzone segreta, l’omaggio alle vittime di Covid

Ricompare in studio Serena Rossi che nel finale di Canzone segreta ha scelto di dedicare alle vittime di Covid il brano La cura di Franco Battiato. Durante l’interpretazione appaiono alle sue spalle, sul videowall, i nomi di tutte le persone decedute a causa del virus.

E’ il momento più emozionante di tutta la puntata. Un sincero omaggio alle vittime e ai familiari che hanno perso, di conseguenza, i propri cari.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it