Bruno Barbieri 4 Hotel | su Sky Uno dal 6 giugno | prima puntata in Puglia


Bruno Barbieri 4 Hotel | su Sky Uno dal 6 giugno | prima puntata in Puglia. Tutte le notizie sulla seconda stagione del programma composto da otto nuovi appuntamenti.


Bruno Barbieri, esigente e severo esperto di hôtellerie, invita a sfidarsi, ogni settimana, gli albergatori di alcuni dei luoghi più affascinanti di tutta Italia.

Nel corso della prima puntata Bruno Barbieri sarà in Puglia alla scoperta di masserie e trulli, tra le località più affascinanti del Sud Italia. La sfida è tra Pasquale proprietario di Trulli Holiday ad Alberobello, Caroline proprietaria di Masseria Alchimia vicino Fasano, Tonia proprietaria del B&B Dei Serafini a Polignano a Mare e Silvana che gestisce la Masseria le Torri a Polignano a Mare.

Nelle prossime settimane Bruno Barbieri si sposta a Torino, per proseguire poi in Umbria, a Roma, in Valtellina, a Verona, in Liguria e concludersi a Catania. Otto nuove puntate durante le quali gli hotel in gara, di diverse fasce di prezzo o categoria, si contenderanno il titolo puntando sul proprio fascino e le proprie peculiarità.

Colleghi e avversari allo stesso tempo – guidati da Bruno Barbieri – i concorrenti trascorreranno un giorno e una notte nei reciproci alberghi. Fatto il check-in, per ciascun hotel lo Chef stellato sperimenterà in prima persona l’accoglienza, lo stile, la pulizia, i servizi degli hotel e più in generale l’ospitalità di ogni albergatore. A colazione, dopo il check-out, i concorrenti si giudicheranno l’un l’altro. Per ognuno, un voto da 0 a 10 su 4 categorie: location, camera, servizi, prezzo.

Viaggiatore del mondo, Barbieri è il conduttore, accompagnatore, osservatore e giudice della gara. Racconterà la sfida e metterà i proprietari di fronte a imprevisti per valutarne la capacità di problem solving e l’attenzione al cliente. Con i suoi voti, alla fine di ciascun episodio potrà confermare o rivoluzionare il verdetto risultante dai voti dei 4 protagonisti di puntata. Uno solo degli albergatori concorrenti si aggiudicherà così un contributo economico da reinvestire nella propria azienda.

Bruno Barbieri 4 Hotel | i locali in gara questa sera

Pasquale è il proprietario di Trulli Holiday ad Alberobello. L’albergo diffuso Trulli Holiday è un pezzo di storia della città di Alberobello. I trulli di pietra calcarea sono stati rimodernati con l’intento di dare vita ai vecchi trulli per renderli moderni e funzionali al cliente. Pasquale è talmente innamorato del suo lavoro e di ciò che ha costruito che ha deciso di vivere in uno dei trulli dell’albergo; si definisce una persona umile, un chiacchierone e un pugliese doc.

Caroline è la proprietaria di Masseria Alchimia vicino Fasano. La filosofia della piccola Boutique House è quella di creare un’unione, o meglio, un’alchimia tra il rigore svizzero e lo charme pugliese, rispecchiando l’unione tra due culture e la continua ricerca di qualità. Alta è l’attenzione di Caroline alla cura dell’ambiente. Caroline è una donna molto forte e determinata, prima di aprire la sua attività era una fotografa di guerra e qualche anno fa ha scritto una guida turistica in tedesco che si chiama “La mia Puglia”.

Tonia è la proprietaria del B&B Dei Serafini, a Polignano a Mare. In origine era solo un B&B che poi si è ampliato sempre di più grazie all’acquisto delle diverse case degli abitanti della zona, diventando una sorta di B&B diffuso. La filosofia della struttura è legata all’amore per il cibo, la stagionalità e la territorialità. Tonia si definisce una vera problem solver, una donna decisa e determinata.

Silvana è la proprietaria di Masseria le Torri a Polignano a Mare. Un’elegante masseria dallo stile shabby chic, che apparteneva alla famiglia del marito di Silvana, ma lei l’ha ristrutturata nei minimi particolari mettendoci tutto il suo cuore. Silvana è una persona tranquilla, finché non le si pestano i piedi o fino a quando non viene attaccata su ciò a cui tiene.



0 Replies to “Bruno Barbieri 4 Hotel | su Sky Uno dal 6 giugno | prima puntata in Puglia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*