Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin su La5 – trama, cast, finale


Un amore inaspettato nasce da una passione musicale che azzera tutto il passato dei due protagonisti.


Questa sera La5 trasmette il film dal titolo Tutti pazzi per Elin, la pellicola fa parte del ciclo Inga Lindstrom ed è proposta in prima serata alle 21:10 sul canale 30 del digitale terrestre Mediaset.

La pellicola è di genere sentimentale con alcune incursioni nel genere drammatico. La durata è di un’ora e 30 minuti. Il film tv è una produzione tedesca del 2016 che è stata trasmessa per la prima volta in Italia su Canale 5 il primo settembre del 2017.

Tutti i film del ciclo sono ispirati ai romanzi di Christiane Sadlo che firma le sue opere con lo pseudonimo di Inga Lindstrom. Lei è una sceneggiatrice, autrice e giornalista tedesca molto attiva nel campo televisivo. Il ciclo di film va in onda dal 2003. Ha inoltre firmato le sceneggiature di una dozzina di film tratti dai romanzi di Rosamunde Pilcher.

Inga Lindstrom Tutti pazzi per Elin attori

Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin – cast, regia, attori, riprese, location

Il cast del tv-movie Tutti pazzi per Elin è composto dagli attori: Susan Hoecke, Nico Rogner, Friedrich von Thun, Christoph Mory, Aleksandar Radenkovic, Anna Rot, Tina Amon Amonsen, Viktor Åkerblom. La regia è di Ulli Baumann.

Le riprese si sono svolte in Svezia, in particolare a Stoccolma. Il film tv è andato in onda per la prima volta in Germania nel 2016. Il titolo originale Inga Lindström: Alle lieben Elin.

Inga Lindstrom Tutti pazzi per Elin riprese

Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin – trama del film in onda su La5

La trama ha come protagonista l’infermiera Elin (Susan Hoecke). Nonostante si impegni moltissimo sul suo lavoro e cerchi di essere d’aiuto in ogni occasione, Elin non ha un buon rapporto con il suo capo. Dopo aver ricevuto troppi rimproveri, decide di andare via e di trovare un’altra occupazione sempre confacente alla sua specializzazione.

La giovane infermiera è fidanzata e spera che finalmente, dopo anni, possa ricevere la sospirata proposta di matrimonio. Purtroppo però deve scontrarsi con una realtà che mai avrebbe immaginato: il fidanzato decide di rompere il loro rapporto e quindi di lasciarla.

Elin deve dunque inventarsi una nuova vita. Decide così di accettare la proposta di lavoro di un ex veterinario che vive in una piccola cittadina Trosa, capoluogo del comune omonimo, molto suggestiva e pittoresca.

Il suo compito sarà di assistere il medico in pensione che, dopo la morte della moglie Ingmar, è rimasto bloccato su una sedia a rotelle.

Cambiare così sia città, che genere di occupazione dovrebbe giovare ad Elin per dimenticare le vicissitudini passate.

Inga Lindstrom Tutti pazzi per Elin dove è girato

Il finale del film

Nella parte finale del film i telespettatori scoprono che il dottore ha un bruttissimo carattere. E trascorre il suo tempo osservando il lavoro del figlio che è medico nella stessa clinica dove la moglie Ingmar aveva lavorato per molti anni.

L’anziano dottore però ha sempre avuto difficoltà a trattenere le precedenti infermiere a causa del suo carattere burbero e scortese.

Questa volta però l’uomo rimane affascinato dalla maniera con cui Elin si propone e soprattutto dalla delicatezza con la quale lo accudisce.

Un giorno arriva a casa del medico l’altro figlio Jörn, un compositore che, in mancanza di ispirazione, la cerca a casa del padre. Il tentativo è di cercare qualche spunto che possa suggerirgli un nuovo successo musicale. Jörn si è presentato con la sua ragazza.

Man mano che trascorrono i giorni però si verifica un avvicinamento inaspettato tra Elin e Jörn. I due alla fine finiscono per innamorarsi. Attenzione però al colpo di scena finale.



0 Replies to “Inga Lindstrom: Tutti pazzi per Elin su La5 – trama, cast, finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*