Poco di tanto Maurizio Battista dal 14 maggio su Rai2


Maurizio Battista torna su Rai 2 con un nuovo show in tre puntate. Alterna monologhi a materiale documentaristico.


Ha per titolo Poco di tanto il nuovo show di Maurizio Battista che Rai 2 trasmette a partire dal 14 maggio 2020. Sono tre appuntamenti in prima serata che consentono al comico di tornare sulla seconda rete diretta da Ludovico Di Meo.

Poco di tanto Maurizio Battista dal 14 maggio su Rai2

A partire da giovedì 14 maggio, la comicità di Maurizio Battista assume un linguaggio differente. Rai 2 anticipa che l’artista si propone in maniera del tutto originale.

Una delle novità, infatti, dello show Poco di tanto, è il format nuovo, inedito nel corso del quale  Maurizio Battista alterna allo stile di monologhista, inserti di tipo documentaristico.

Maurizio Battista ha scritto lo show con Alessandra MorettiMariano D’AngeloSusanna Blättler e Carlo Aluffi.  Prodotto da Rai2 in collaborazione con Ballandi. La regia è di Giovanni Caccamo. Direttore della Fotografia è di Alessio Ciaffardoni. Scenografia di Anna Forletta.

Poco di tanto Maurizio Battista

Poco di tanto – le puntate

In ogni puntata il comico realizza un viaggio un decennio differente della storia contemporanea italiana. Battista parte dagli anni Sessanta, per poi addentrasi nella decade dei Settanta e degli Ottanta.

Alla sua maniera  con tutti i loro cambiamenti sociali, culturali perfino antropologici. Per ogni epoca è presente un ospite musicale che in qualche modo la rappresenta.

Per Maurizio Battista l’obiettivo è soffermarsi su un un vizio o una virtù, raccontare un’abitudine che si è persa e una che si è assunta, tratteggiando mode e fissazioni epocali.

Maurizio Battista racconta la famiglia italiana protagonista, in differenti ruoli, di rivoluzioni che hanno caratterizzato l’evoluzione dei tempi e dei costumi con incredibile rapidità in quei trent’anni. 

Dal ruolo della donna, a come è mutato nei decenni il rapporto tra genitori e figli. E poi dalla diffusione della televisione che ha cambiato le abitudini degli italiani fino agli eccessi degli anni Ottanta. Tutti elementi che descrivono un affresco di come eravamo, in rapporto a quello che siamo ora.

Le altre novità dello show

Tra le altre novità il cambio della scenografia che muta con l’epoca di riferimento. Punto di riferimento è la dettagliata ricostruzione di un appartamento arredato secondo i gusti dell’epoca, con oggetti, dettagli e particolari legati alla moda e alle abitudini del tempo. Tra questi le proporzioni delle stanze, il cibo, gli elettrodomestici, gli utensili di uso quotidiano, ma anche l’occorrente per la bellezza e l’igiene personale.

 Non mancano anche contributi video e audio originali degli anni raccontati che introducono temi e tempi.



0 Replies to “Poco di tanto Maurizio Battista dal 14 maggio su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*