Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – Umani contro Mutanti


Si affrontano Umani vs Mutanti, capitanati da Claudia Ruggeri ed il Ken umano nell'ultima puntata dello show.


Questa sera sabato 16 maggio Canale 5 manda in onda il decimo appuntamento, in replica, di Ciao Darwin 8 – Terre desolate”. Al timone presenti, come sempre Paolo Bonolis e la sua spalla storica Luca Laurenti.

A capitanare le due squadre, ci sono rispettivamente, Claudia Ruggeri e il Ken Umano. Claudia Ruggeri è nota al pubblico per la parte della Poliziotta nel programma di Paolo Bonolis Avanti un altro  Il Ken umano è conosciuto dai telespettatori di Canale 5 perché è stato un ospite frequente nei salotti di Barbara D’Urso.

Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – diretta

Paolo Bonolis entra in scena dopo il consueto stacchetto introduttivo.

Il conduttore dopo aver presentato le due squadre in gara ed i loro capitani, chiama in studio Madre Natura.

La ragazza scende la scalinata suscitando l’immancabile approvazione dei presenti.

Ad interrompere tutto interviene Luca Laurenti, vestito da fantasma perché vuole dare un brivido a Madre Natura ma non ha successo.

Dopo le presentazioni si parte con la prima prova, quella di canto.

Gli umani si esibiscono con Sincerità. mentre i Mutanti con Splendido Splendente.

A spuntarla sono gli Umani che totalizzano quasi il doppio dei punti egli avversari.

Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – genodrome

Dopo aver invitato i concorrenti a prepararsi per il Genodrome, Paolo Bonolis affronta Luca Laurenti che da abile disturbatore interrompe il collega spostandosi all’interno di un secchio dell’immondizia.

Finalmente comincia la prova, partono gli Umani e proseguono abbastanza spediti fino alla salita, che mette tutti in difficoltà.

Arrivati al termine del percorso riescono ad attaccarsi al muro ben due persone.

La situazione è decisamente più complicata per i mutanti che proseguono più lentamente ma stupiscono tutti all’ultimo ostacolo, riuscendo ad attaccarsi quasi tutti al muro, solo uno dei Mutanti cade in acqua.

La prova viene vinta dai Mutanti che realizzano 100 punti contro i 50 degli Esseri Umani.

Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – macchina del tempo

Come di consueto la terza prova è la Macchina del tempo. Un uomo rappresenta gli Umani mentre una donna i Mutanti.

I due concorrenti si ritrovano in un’ambientazione di Hollywood: devono interpretare scene di film molto famosi.

Si comincia con Rocky Balboa poi si passa a Greese, dove i due hanno qualche difficoltà a riconoscere il film.

La terza pellicola è Psycho, a questo punto i due interpretano la scena più famosa del film.

La pellicola successiva è il Signore degli anelli. I concorrenti, anche se con difficoltà riescono a riconoscere Gandalf e poi cercano di trovare un anello dall’interno di una torta utilizzando solo la bocca.

A spuntarla è la concorrente Mutante.

I due  giungono sul set dedicato al cinema a luci rosse, i malcapitati devono emulare cinque posizioni sessuali totalmente inventate da Paolo Bonolis.

Al termine dell’ultima prova i concorrenti corrono verso lo studio.

L’uomo arriva prima dell’avversaria e totalizza per i suoi compagni ben 188 punti, utili per rimanere in vantaggio.

Giunge il momento del dibattito.

Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – dibattito 

Lo scambio di idee contrastanti viene aperto dai capitani e proseguito dagli altri concorrenti, estratti da Madre Natura.

Il confronto appare corretto nelle prime battute, le due squadre spiegano perchè sia meglio l’una rispetto all’altra.

Ogni persona racconta la propria storia ed attacca le idee avversarie.

Il dibattito sfugge di mano quando i concorrenti dell’una che dell’altra squadra, iniziano a scoprire le proprie parti del corpo.

Gli esseri umani mostrano la bellezza naturale. I Mutanti la perfezione dovuta alla chirurgia.

A vincere lo scontro verbale sono gli Umani che staccano gli avversari di ben 160 punti.

Il divario si restringe vertiginosamente dopo l’estrazione dei concorrenti che dovranno partecipare alla prova di coraggio.

Due concorrenti Umani rifiutano mentre i Mutanti accettano subito e guadagnano ben 150 punti contro i 50 degli avversari.

Prova coraggio

Dopo la pausa pubblicitaria comincia la prova di coraggio.

Parte l’esponente dei mutanti che infila la testa all’interno di tre teche.

Nella prima ci sono un mucchio di locuste, nella seconda molti topi e nella terza una miriade di serpenti.

La concorrente deve aprire delle palline che si trovano nelle teche per formare il numero 90 con le cifre che sono scritte nelle palline.

Segue la concorrente Umana che ripercorre la stessa via impervia dell’avversaria ma con una differenza : invece che i serpenti, la donna trova degli Iguana.

Secondo il pubblico la Mutante affronta meglio la prova e la premia permettendo ai Mutanti di sorpassare gli avversari. 

Il defilè, la sfilata intimo, giorno e discoteca di Umani contro Mutanti

Giunge il momento più atteso dal pubblico, il defilè.

I concorrenti di entrambi i mondi sfilano con abiti utilizzabili in diverse parti della giornata.

Nella competizione gareggiano anche Claudia Ruggeri ed il Ken umano.

Dopo aver visto tutti sfilare, scopriamo che gli Umani vincono la sfida e ritornano in vantaggio.

La sfida si conclude con l’ultima prova, i cilindri.

I Mutanti ovviamente partono con una tacca in più ma ciò che avviene è incredibile.

Assistiamo probabilmente ad una delle edizioni più brevi della sfida dei cilindri e questo grazie alla poca conoscenza di temi generali della concorrente Umana.

La donna a malapena indovina la domanda sulle piramidi e non ricorda nemmeno l’esistenza di Michael Jackson.

Tutto ciò, sommato alla discreta preparazione della concorrente Mutante porta rapidamente gli sfavoriti alla vittoria finale.

La puntata si conclude con l’arrivederci alla prossima edizione di Ciao Darwin.



0 Replies to “Ciao Darwin 8 replica 16 maggio – Umani contro Mutanti”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*