Connect with us

Intrattenimento

The Voice Senior Antonella Clerici dal 27 novembre su Rai 1, novità e anticipazioni

The Voice Senior arriva con Antonella Clerici su Rai 1 a partire dal 27 novembre. Il talent dà voce agli aspiranti cantanti dai 60 anni in su.

Pubblicato

il

The Voice Senior Clerici
The Voice Senior arriva con Antonella Clerici su Rai 1 a partire dal 27 novembre. Il talent dà voce agli aspiranti cantanti dai 60 anni in su.
Condividi su

Antonella Clerici è all’esordio con The Voice Senior da venerdì 27 novembre, in prima serata su Ra 1. Il programma si può considerare una variante per over 60 di The Voice of Italy che è andato in onda su Rai 2 per sei edizioni. L’ultima è stata trasmessa nel 2019 dal 23 aprile al 4 giugno con la conduzione di Simona Ventura. A vincere fu Carmen Pierri.

The Voice Senior Antonella Clerici presenta la giuria

Con The Voice Senior Antonella Clerici si rivolge a coloro che hanno già compito 60 anni. Naturalmente si tratta di artisti amatoriali che hanno coltivato per tutta la vita il sogno di esibirsi dinanzi ad una platea prestigiosa. Ora hanno questa possibilità. I casting sono stati lunghi e difficili. Non solo a causa delle restrizioni imposte dalle normative anti Covid, ma soprattutto perchè la qualità canora dei partecipanti è stata molto alta.

Ad affiancare la padrona di casa c’è una giuria rinnovata con personaggi noti del mondo dello spettacolo sia over 60 che più giovani. Ecco i nomi: Lorendana Bertè, Gigi D’Alessio, Clementino e Al Bano e sua figlia Jasmine. I due insieme sono un solo giudice e rappresentano il team Carrisi.

Leggi anche --->  Amici di Maria De Filippi 2 ottobre, diretta della terza puntata del talent show di Canale 5

The Voice Senior Antonella Clerici presenta la giuria

 

Tutte le novità dalle Blind Audition alla finale

Molte le novità nelle varie fasi di The Voice Senior, per il quale è stato studiato un meccanismo più snello rispetto al programma madre. Ecco le innovazioni rese necessarie anche dalla differente età anagrafica dei partecipati.

Intanto le prime tre puntate sono dedicate alle Blind Auditions, le note audizioni al buio che rappresentano la parte più accattivante del programma.E sono molto amate dal pubblico.

Come accadeva in The voice of Italy, i giudici voltati di spalle, ascoltano i concorrenti senza conoscere la loro identità. Devono cantare ed esprimersi solo con la voce che deve convincere i giudici.

I coach che hanno gradito l’interpretazione, possono voltarsi per aggiudicarsi il concorrente in squadra. Se più coach girano la poltrona, si ripete il copione ben noto: è il concorrente a decidere quale scegliere. E questi ultimi cercano di convincerlo ad entrare nella propria squadra.

Dai Knock out alla finale

Se nella prima fase gli aspiranti talenti hanno conquistato i quattro coach, nei knock out devono confrontarsi sui propri cavalli di battaglia.

Ma soltanto 24 tra loro, 6 per team, possono giungere alla semi finale.

E’ il coach a decidere stavolta qual è il concorrente che deve proseguire la gara.

Infine, soltanto 2 concorrenti per team accedono alla finale. Viene così proclamato il vincitore, o la vincitrice, della prima edizione del talent per gli over 60.

Leggi anche --->  Una scatola al giorno, martedì 11 ottobre parte il game show di Rai 2 condotto da Paolo Conticini

In ogni puntata sono previsti ospiti musicali.

La regia è di Sergio Colabona.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. RENATO SAVARESE

    17 Novembre 2020 at 18:19

    Buonasera:no comment!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it