Connect with us

Intrattenimento

Lui è peggio di me conferenza stampa con Giorgio Panariello e Marco Giallini

Tutte le dichiarazioni degli intervenuti alla conferenza stampa di presentazione dello show Lui è peggio di me, con Giorgio Panariello e Marco Giallini.

Pubblicato

il

Lui è peggio di me conferenza stampa
Tutte le dichiarazioni degli intervenuti alla conferenza stampa di presentazione dello show Lui è peggio di me, con Giorgio Panariello e Marco Giallini.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi, 3 febbraio 2021 alle 12.00, Giorgio Panariello e Marco Giallini hanno presentato in conferenza stampa Lui è peggio di me, il nuovo show in onda giovedì 4 febbraio in prima serata su Rai 3.

I due artisti conduttori dello show si sono avvicinati nel periodo di Lockdown nazionale, scambiandosi messaggi tramite le dirette Instagram dei loro canali ufficiali. Nello show che hanno ideato insieme ci saranno monologhi, canzoni, ospiti e interviste, il tutto proposto dal duo di conduttori con uno stile inedito e un clima da sit-show leggero e spensierato. Gli appuntamenti previsti su Rai 3 con il programma di Panariello e Giallini sono quattro.

Nel corso della conferenza intervengono Giorgio Panariello e Marco Giallini, e parla in collegamento anche Franco Di Mare, il Direttore di Rai 3.

Lui è peggio di me conferenza stampa

Lui è peggio di me conferenza stampa, la diretta

Il primo a prendere la parola è Franco Di Mare, il Direttore di Rai 3. 

“Grazie per essere intervenuti così numerosi. Una volta le conferenze stampa erano più animate, animose, perché ci si guardava e si partecipava de facto. Questo programma ha suscitato immediatamente la mia attenzione. Il titolo rimanda alla pellicola di Renato Pozzetto e Adriano Celentano del 1985. Ma a me veniva in mente la strana coppia di Jack Lemon e Walter Matthau. Si compensano pur essendo diversi, come faranno Giorgio Panariello e Marco Giallini nello show. Come tutte le cose distanti, finiscono per attrarsi e produrre cose straordinarie”.

Lascia poi immediatamente la parola ai conduttori, Panariello e Giallini. I due sono insieme nello studio dove si terrà lo show. “In cosa è peggio di te Giorgio?” chiede la moderatrice. “E’ troppo pignolo. Ma almeno non gli hanno pettinato i capelli come Ornella Vanoni” risponde lui ironico. Panariello, invece, alla stessa domanda risponde che “E’ più distratto e ritardatario, sente le cose differentemente, viene dal cinema e ha tempi differenti. La prima sera se ne è andato chiedendosi come faceva Pippo Baudo ai suoi tempi, fare TV è difficile.”

Lui è peggio di me conferenza stampa

Lui è peggio di me conferenza stampa, le dichiarazioni di Panariello e Giallini

Panariello continua e afferma che “Non sappiamo nemmeno noi cosa accadrà esattamente. Ci siamo conosciuti tempo fa con una cena. Poi galeotta fu la diretta su Instagram, e abbiamo capito di avere affinità anche nei percorsi della vita. Abbiamo mantenuto le nostre idee: volevamo fare uno show che andasse al di là del classico varietà, qualcosa di musicale. L’idea era di fare un late show anticipato, in prima serata. Lo abbiamo ribattezzato sit-show, uno show con dentro un po’ di sit-com, riferendoci a Una poltrona per due ad esempio. Due personalità che si complementano in due studi televisivi distinti ma attigui, con gli ospiti che passano da un lato e dall’altro.” 

Interviene poi Giallini: “Gli ospiti saranno inizialmente divisi, io ho i miei Giorgio i suoi. Ma poi passeranno in tutti e due gli appartamenti, gli studi, a volte saremo noi a invitarli a passare dall’altro lato.” E Panariello aggiunge “Cercheremo di tirar fuori dagli ospiti cose mai dette, o far fare loro cose mai fatte. C’è anche uno spazio dedicato alla cucina. Inviteremo cuochi professionisti che verranno a imparare la cucina da Giallini.”

Quindi ancora Giallini dichiara: “Saremo coinvolti a volte anche in duetti con gli ospiti. Giorgio ha una voce che mi ricorda Frank Sinatra, una voce bellissima”.

Lui è peggio di me conferenza stampa

Lui è peggio di me conferenza stampa, le domande dei giornalisti

Domanda 1: Quale sarà il vostro modo di interagire? I vostri spazi saranno solo singoli o condivisi?

Risponde Panariello:E’ un unico studio diviso in due, arredato diversamente e con ospiti diversi che faranno performance diverse. Magari gli ospiti si daranno fastidio l’un l’altro, e dagli studi si dovrà uscire in una sorta di pianerottolo per i momenti di scambio. Ma l’idea di base è che ognuno fa da sè” 

Giallini aggiunge: “Panariello mi insegnerà a fare televisione, per me una grande difficoltà è stata imparare a parlare guardando la telecamera, non sono abituato perchè faccio il cinema.”

Domanda 2: Ci saranno dei monologhi, ma saranno trattati temi sociali o racconti autobiografici? Dobbiamo aspettarci un’incursione di Carlo Conti e Pieraccioni? 

Risponde Panariello: “Cercheremo di stare più lontani possibile dalla realtà, per staccare il cervello e far dimenticare tutto. Quanto ai temi autobiografici, nei monologhi inseriremo quello che siamo stati e che siamo, verranno fuori anche vicende personali che tratteremo insieme. Potrebbero anche esserci tematiche dolorose. Gli ospiti sono amici, anche perchè questo è un grande esperimento televisivo. Ci saranno Vinicio Marchioni, Edoardo Leo, Pieraccioni, Carlo Conti, Paola Turci, lo chef Lamantia, Antonello Venditti. Ma anche personaggi che gravitano nel mondo di Rai 3.”

Lui è peggio di me conferenza stampa, altre domande dei giornalisti

Domanda 3: Come saranno i vostri studi? Ci sarà per caso anche Adriano Celentano? Giorgio passi a Rai 3, come ti senti? Marco, avrai anche Carlo Verdone a suonare con te?

Comincia Panariello: “Magari ci fosse Adriano. Non siamo pronti a quel tipo di ospite. Se questo programma avrà successo potremo forse invitarlo in futuro. Quanto allo studio questo lato è di Giallini, è ispirato a casa sua, al suo lato post-industriale. C’è un angolo per la band, un angolo cucina. Il mio lato, per esempio, è più televisivo, c’è una classica scrivania da interviste, da Late Show.”

Parlando di Rai 3, poi, Panariello dice “Ho portato un progetto a Rai 3 ed è stato accettato. Mi dispiace che non ci sia il pubblico, ho sempre voluto un pubblico genuino, non pagato. Ho sentito l’esigenza di tornare dalla gente fuori dai social, e su Rai 3 ho trovato un ambiente più intimo”.

Lui è peggio di me conferenza stampa, l’opinione di Panariello e Giallini sulla riapertura dei teatri

Domanda 4: Per Panariello, cosa ne pensi della possibile riapertura dei teatri?

Panariello risponde che “Non posso che stare dalla parte degli artisti. E’ scandaloso che un luogo come il teatro, facilmente controllabile con distanziamento e mascherine, non sia stato ancora riaperto. Che poi, sta ai cittadini, al buon senso, stare attenti anche in ambiti esterni al teatro. A volte è più pericoloso andare a bere un aperitivo piuttosto che andare a vedere uno spettacolo teatrale. Il nostro show avrebbe potuto avere un po’ di pubblico. Sapere che non ne avremmo avuto è stato un po’ -first reaction: shock-, come direbbe qualcuno”.

Continua “Noi qui siamo iper controllati, ogni giorno facciamo un tampone. Poi magari andiamo a comprare una maglietta a Via del Corso, e siamo circondati di persone che non rispettano le normative.” Giallini aggiunge che “La cultura da noi in Italia spesso è stata trattata come ultima per importanza. Come se si relegasse sempre l’arte all’ultimo posto, per abitudine.”

Lui è peggio di me conferenza stampa, gli argomenti dei monologhi, la stoccata di Panariello alla crisi di Governo

Domanda 5: A Panariello, è più difficile fare show comici oggi? Per questo avete virato su una formula così unica? Inoltre, nei monologhi non parlerete di politica?

Risponde: “Quando facevo satira io si mettevano alla berlina i fatti della settimana. Adesso accadono così tante cose repentinamente che se il giovedì registri un monologo, la mattina dopo è già obsoleto. Solo in diretta si può ancora fare satira politica. Poi anche scrivere di politica oggi è più difficile. La realtà rasenta la fantasia, se avessi scritto un pezzo su una crisi di governo durante una pandemia, in cui gente strapagata non riesce a prendere decisioni mettendosi un minuto insieme per il bene comune, il pubblico si sarebbe fatto una grossa risata. Invece tutto ciò oggi è diventato realtà. Preferisco non avvelenarmi il sangue.”

Continua: “Non saremo superficiali, ma nemmeno ne parleremo volontariamente. Poi magari saranno gli ospiti a parlare di politica.” Giallini aggiunge che “Se oggi si prende il cellulare e si legge una notizia sui vaccini, la notizia immediatamente successiva, uscita  pochi secondi dopo, racconta l’opposto della precedente”.

Domanda 6: In quella famosa cena vi siete avvicinati e scoperti simili. Quali percorsi di vita analoghi avete condiviso?

Risponde Panariello: “Dopo la cena in cui ci siamo conosciuti, e dopo la diretta Instagram, ho scoperto il suo amore per la musica, e che gli piace dipingere. Così quando ho saputo che sia io che Marco volevamo entrambi fare uno show su Rai 3, ci è venuto in mente di fondere i progetti e fare qualcosa insieme. Riguardo alle nostre esperienze di vita condivise, ad esempio, entrambi abbiamo perso un fratello. Non necessariamente racconteremo direttamente queste esperienze, ma le comunicheremo attraverso rimandi, battute.”

Lui è peggio di me conferenza stampa, il rapporto di amicizia fra Panariello e Giallini

Domanda 7: Quali spettacoli l’uno dell’altro avete preferito? Questo è l’inizio di un percorso più lungo insieme?

Inizia Panariello: “Io lo stimo molto, mi piacerebbe anche fare un lavoro al cinema con Marco. Ho visto tanti film con Giallini. I miei preferiti sono Se Dio vuole, Tutta colpa di Freud, o la serie sul commissario Schiavone. Apprezzo in particolare la sua capacità di passare da ruoli drammatici a ruoli comici. Lavoreremo bene insieme perché nessuno ha voglia di primeggiare sull’altro”

Continua Giallini: “Mi fa sorridere quando Giorgio si definisce solo un comico. Non è riduttivo definirsi comico, ma Giorgio è un attore a tutto tondo. Cito Gigi Proietti, che di cinema ne avrebbe dovuto fare anche di più. Giorgio è un grande attore, non è solo -o comico o serio-. Perciò io guardo qualunque sua produzione, mi fa morire dal ridere. La nostra coppia andrà bene perché nella vita di tutti i giorni non ci vediamo. Diventare privatamente amici l’uno dell’altro sarebbe più difficile di quanto sembri.” 

Domanda 8: tra gli ospiti della prima puntata di sono Marracash e lo chef Lamantia, cosa farete con loro?

Inizia Panariello: “Marracash verrà ad essere sè stesso: canterà.” continua Giallini “La nostra band composta dai grandi maestri Mimmo Sessa, Marco Siniscalco, Maurizio dei Lazzaretti e Maurizio Filardo suonerà con lui.”

Prosegue di nuovo Panariello: “Filippo Lamantia, che nella finzione doveva essere ospite del mio show, preparerà un piatto di pasta nello studio di Giallini. Poi, mentre io mangio quel piatto di pasta ricevo la visita di un ospite. Anche con questi siparietti ci divertiamo a smontare l’idea di intellettualità in questo modo. Lamantia suonerà anche l’armonica con la band: quando veniamo a sapere che un ospite sa fare altro, oltre alla sua professione, lo convinciamo a farlo.”

I consigli di Panariello a Rosario Fiorello

Domanda 9: perchè su Rai 3 e non su Rai 1?

Risponde Franco di Mare: “Perché siamo stati più veloci. Inoltre questo è uno show sperimentale, non è uno show con lustrini e fanfara come quelli tipici della prima serata di Rai 1. E’ più intimista, si adattava perfettamente allo spirito di Rai 3.”

Continua Panariello:Ci vuole anche un’apertura mentale per questo tipo di esperimento. Pensate che la sigla è -Come è bello far l’amore- cantata da Giallini vestito come fosse uno dei Kiss. Mi dicono spesso che questo programma non è da Rai 3, ma non sono d’accordo. Per me c’è un solo pubblico: non esiste il pubblico di Rai 1, 2 o 3. Poi, certo, noi giocheremo con le differenze fra le reti; ad esempio una delle mie battute preferite è che ci vogliono minimo 3 lauree per lavorare su Rai 3.”

E ancora, sempre Panariello:In apertura vedrete due show che iniziano contemporaneamente. Per poi diventare distinti nei modi che vi abbiamo già descritto”

Le domande dei giornalisti su Sanremo

Domande 10: a Panariello, hai un consiglio da fare a Rosario Fiorello, che fra poco sarà di fronte a un Ariston vuoto?

Risponde: “Conoscendo Fiorello sembra spavaldo, ma anche lui ha un po’ di ansie e insicurezze. Il pubblico dell’Ariston mette paura sia in presenza che a distanza. Fiorello comunque ha lavorato in radio, sa come fare. Ma sarà molto difficile. Dovrebbe cercare di rivolgersi direttamente al pubblico da casa, senza aspettare una risposta, perché non ci sarà”

Domanda 11: Sempre riguardo Sanremo: il pubblico avrebbe potuto essere presente all’Ariston? Per Giallini: reputi questa esperienza un unicum, o stai iniziando una carriera televisiva al di fuori dalle fiction?

Risponde Panariello: “Non si può avere pubblico a Sanremo perché creerebbe un precedente: perché all’Ariston sì e in tutti gli altri teatri no? Per ragioni economiche? Non si può fare. Credo sia giusto quindi che se noi non possiamo averlo, non si possa nemmeno a Sanremo. Ma credo ugualmente, come dicevo prima, che si potrebbero riaprire i teatri in sicurezza. Il pubblico è linfa vitale per lo spettacolo.” 

Giallini, invece, afferma: “Anche la tv come la sto per fare ora è fiction, finzione. Ma comunque non lo so. Sono tentato di dire che lo farò se mi pagheranno di più che nel mondo del cinema (scherzando n.d.r.). Ma realmente penso, come diceva Giorgio, a come potesse fare ai suoi tempi Pippo Baudo a gestire la tensione: la tv è molto faticosa.”

Le ultime domande dei giornalisti

Domanda 12: per il direttore di Rai 3, vuoi proseguire sul tipo di programma atipico anche con altri show? Per i conduttori: che differenze ci sono fra humor romano e toscano?

Inizia Franco di Mare: “Con piacere proseguirei su questa strada, specialmente ora che ho celebrato questo -matrimonio- nel mondo dello spettacolo. Certo le casse di Rai 3 sono meno pingui di quelle di altre reti, chissà quanto mi chiederanno domani Panariello e Giallini. Vediamo come va questo varietà, ma noi non ci poniamo limiti.” 

Prosegue Panariello: “Ho tanti amici comici e romani, non mi sembra ci sia una grande differenza nel loro humor: sono entrambe comicità d’attacco. Il romano è comicità ficcante, invenzione dei soprannomi. La comicità napoletana, invece, ad esempio è diversa da entrambe.” 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Battiti Live 2021 diretta 3 agosto: tutte le esibizioni della quarta puntata

Quarto appuntamento con la kermesse estiva musicale. Salgono sul palco numerosi artisti italiani ed internazionali che propongono le hit del momento ma anche i grandi successi.

Pubblicato

il

Battiti live 2021 diretta 3 agosto Italia 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 3 agosto, in diretta dalle ore 21.25, è andata in onda su Italia 1 la quarta puntata di Radio Norba Cornetto Battiti Live 2021. Conducono Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci. Accanto a loro Mariasole Pollio.

La manifestazione musicale si svolge al Castello Aragonese di Otranto. Alcune esibizioni però vengono trasmesse da altre location in Puglia, tra cui Giovanizzo, Grottaglie, Barletta, Gallipoli, Polignano a Mare, Bari, Vieste.

Anche nel quarto appuntamento salgono sul palco numerosi artisti italiani e internazionali. Tra questi Elettra Lamborghini, Bugo, The Kolors, Noemi, Carl Brave, Annalisa, Mr Rain, La Rappresentate di Lista e tanti altri.

Battiti live 2021 diretta 3 agosto lamborghini

Battiti Live 2021, la diretta del 3 agosto

Nella diretta del 3 agosto la prima artista a salire sul palco di Battiti Live è Elettra Lamborghini. Canta il suo ultimo singolo Pistolero. Regala al pubblico anche Pem Pem e il brano sanremese Musica (e il resto scompare).

Elisabetta Gregoraci introduce i The Kolors che propongono un medley dei loro successi. Sono Pensare male, Non è vero e Cabriolet Panorama. La performance coinvolge tutto il pubblico presente al Castello Aragonese di Otranto. 

Il terzo cantante ad esibirsi è Aka 7even con il suo singolo Loca. 

Tornano a Battiti Live Noemi e Carl Brave che cantano la loro hit di successo Makumba che ha infatti ottenuto milioni di stream e di visualizzazioni su Youtube.

Sale poi sul palco Deddy propone invece La Prima estate. 

Da una piazza di Barletta J-Ax e Jake La Furia duettano in Salsa.

Battiti live 2021 diretta 3 agosto alice merton

Battiti Live 2021, le altre esibizioni della quarta puntata

Salgono sul palco Rocco Hunt ed Ana Mena. Cantano A un passo dalla luna e Un bacio all’improvviso.

La prossima artista ad esibirsi è Alice Merton che con il suo primo album ha venduto milioni di copie nel mondo. Regala al pubblico di Battiti Live No roots e il suo ultimo singolo Vertigo.

Torna Aka 7even che, accompagnandosi al pianoforte, canta Mi manchi. Il ragazzo dedica il brano a Michele Merlo, scomparso lo scorso giugno.

Da Grottaglie Annalisa interpreta Dieci, canzone che ha presentato all’ultimo Festival di Sanremo.

Baby K e i Boomdabash cantano Mohicani. Congedata Baby K il gruppo salentino propone Portami con te.  Baby K torna subito dopo per esibirsi in un medley. Canta Playa, Non mi basta più e il suo ultimo singolo Pa ti (feat Omar Montes).

Torna anche Noemi per interpretare un suo brano del 2011. Si tratta di Vuoto a perdere, scritta da Vasco Rossi. Deddy invece canta Zero passi.

Battiti live Federico Rossi

Federico Rossi, Topic, Icon808, Rkomi, Clementino e Nina Zilli

Federico Rossi, che ha intrapreso la carriera da solista, canta sul palco di Battiti Live Non è mai troppo tardi e Pesche.

Il disc jockey Topic propone un medley delle sue hit più famose. Sono Breaking me, Your love,  Chain my heart.

Icon808, Nicola Siciliano e Didy interpretano il brano El Club.

Come accade in ogni appuntamento Alan Palmieri e Elisabetta Gregoraci duettano in Anno Zero.

Sale sul palco anche Rkomi che si esibisce in Partire da te e Luna Piena (feat Irama, Shablo).

Clementino e Nina Zilli invece duettano nella loro ultima hit Senorita.

Battiti live 2021 la rappresentante di lista

Battiti Live 2021 diretta 3 agosto, le ultime esibizioni

Da Giovinazzo La Rappresentante di lista interpreta il brano sanremese Amare. 

Ernia invece propone un medley dei suoi brani più amati. Si tratta di Superclassico, Di notte (feat Sfera Ebbasta, Carl Brave), Ferma a guardare (feat Pinguini Tattici Nucleari).

Anche Mr Rain canta Meteoriti, Non c’è più musica (feat Birdy), Fiori di Chernobyl.

Torna Carl Brave per esibirsi in Shangai. Aiello invece canta Fino all’alba (ti sento).

Bugo propone Come mi pare e Invece si. Gaudiano interpreta Polvere da sparo e Rimani.

Nella quarta puntata di Battiti Live è presente anche Giacomo Urtis per presentare Gossip (feat Leonardo Decarli).

Braco & Luna duettano in Resta ancora un po’.

Clementino infine torna sul palco per canta Partenope, La cosa più bella che ho, O’ mar e O’ sole con Rocco Hunt. Rende omaggio anche a Dante Alighieri con Tanto gentile e tanto onesta pare.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Battiti Live 2021 diretta 29 luglio: terza puntata, tutti gli artisti sul palco

Terzo appuntamento per la manifestazione musicale nella quale gli artisti interpretano le loro hit del momento e i grandi successi.

Pubblicato

il

Battiti live 2021 diretta 29 luglio Italia 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giovedì 29 luglio, in diretta dalle ore 21.25, è andata in onda su Italia 1 la terza puntata di Radio Norba Cornetto Battiti Live 2021. La conduzione è affidata Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci. Accanto a loro Mariasole Pollio.

L’evento musicale estivo si svolge al Castello Aragonese di Otranto. Alcune esibizioni però sono trasmesse da altri luoghi pugliesi, tra cui Gallipoli, Bari, Taranto, Polignano a Mare, Vieste, Grottaglie e Barletta.

Anche nel terzo appuntamento si alternano sul palco numerosi artisti. Tra questi Carl Brave, Noemi, Bob Sinclar, Alvaro Sole, Nina Zilli, Emma Marrone e tanti altri.

Battiti live 2021 diretta 29 luglio Rocco Hunt

Battiti Live 2021, la diretta 29 luglio

Nella diretta del 29 luglio Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci accolgono sul palco Rocco Hunt e Ana Mena. Cantano A un passo della luna e il loro ultimo singolo Un bacio all’improvviso.

La seconda artista ad esibirsi è Emma, che nel 2021 festeggia 10 anni di carriera. Regala al pubblico i brani Che sogno incredibile (feat Loredana Berté), Pezzo di cuore (feat Alessandra Amoroso) e Latina.

Takagi & Ketra e Giusy Ferreri invece interpretano l’ultima hit Shimmy Shimmy, dalle atmosfere orientali, e Jambo, brano del 2019.

Da Taranto Mahmood canta Klan, singolo estratto dal suo ultimo album Ghettolimpo.

Torna sul palco di Battiti Live Fred De Palma che propone Un altro ballo (feat Anitta) e Ti raggiungerò. Viene raggiunto da Ana Mena per cantare insieme Una volta ancora, brano inciso nel 2019.

Si esibisce ora la coppia inedita formata dal rapper Clementino e Nina Zilli che duettano in Senorita.

Battiti live 2021 diretta 29 luglio moss kena

Battiti Live 2021, le altre esibizioni

Nella terza puntata di Battiti Live salgono sul palco anche Purple Disco Machine & Sophie and The Giants con Hypnotized che ha ottenuto il disco di platino. Congedata Sophie Scott arriva l’artista britannico Moss Kena per cantare il brano Fireworks.

Sophie and The Giants torna sul palco per interpretare Right now, ovvero la sigla scelta quest’anno da Battiti Live. La cantante britannica viene raggiunta da Michele Bravi per duettare nel loro singolo Falene. Gli artisti raccontano che dopo aver inciso il brano si sono tatuati una falena, un modo per rimanere legati per sempre.

Torna a Battiti Live Gaia che canta in un medley Coco Chanel, Boca.

Noemi invece interpreta Glicine, accompagnandosi al pianoforte. E’ il brano che ha proposto all’ultimo Festival di Sanremo. La raggiunge Carl Brave che per cantare il loro tormentone Makumba.

Battiti live bob sinclair

Battiti Live 2021, diretta 29 luglio, Bob Sinclair

Arriva sul palco di Battiti Live il Dj di fama internazionale Bob Sinclair. Propone un medley di alcuni suoi successi. Sono We could be dancing, Love generation, World hold on. In chiusura non poteva mancare l’omaggio a Raffaella Carrà con Far L’amore.

Da Bari Alvaro Soler invece regala al pubblico la canzone Magia. 

Alan Palmieri e Elisabetta Gregoraci come ogni settimana propongono la loro hit Anno Zero. Segue l’esibizione di Ermal Meta in Uno e Stelle Cadenti.

I conduttori richiamano sul palco Clementino che canta Cos Cos Cos. Con questo brano nel 2016 il rapper duettò al Capri Hollywood con l’attrice Helen Mirren, che ama il nostro Paese. Clementino interpreta poi Chi vuol essere milionario? (feat Fabri Fibra).

Da Foggia invece Arisa propone il brano sanremese Potevi fare di più in una versione remixata.

Battiti live 2021 sottotono

Battiti Live 2021, Sottotono, Aiello, Mr Rain, Ariete

I Sottotono, che si sono riuniti dopo 20 anni, cantano l’ultimo singolo Mastroianni per poi regalare al pubblico alcuni successi. Sono Solo lei ha quel che voglio e Amor de mi vida.

Arriva anche Aiello che interpreta Fino all’alba (ti sento) e il brano sanremese Ora. 

Mr Rain, all’anagrafe Mattia Balardi, canta i singoli Meteoriti e Fiori di Chernobyl, che vanta oltre 36 milioni di visualizzazioni su Youtube.

Sale sul palco la giovanissima Ariete (Arianna Del Giaccio) che canta il suo brano di successo L’Ultima notte.

Torna Carl Brave per duettare con Lil Jolie nell’ultimo singolo Regole.

I conduttori introducono il rapper J- One che propone la canzone Femmena e Il Tre che interpreta Il tuo nome.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio: gli ultimi falò e le coppie un mese dopo

Manuela e Stefano, Natascia e Alessio affrontano il loro falò. Scopriamo poi l'evoluzione delle coppie un mese dopo la fine del reality.

Pubblicato

il

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 27 luglio, in diretta dalle 21.25 su Canale 5, è andata in onda l’ultima puntata di Temptation Island 2021.

Le due coppie rimaste Manuela e Stefano, Natascia e Alessio devono affrontare il loro falò di confronto. Successivamente Filippo Bisciglia racconta l’evoluzione delle coppie un mese dopo il termine del reality. Scopriremo chi ha deciso di rimanere insieme e chi di separarsi definitivamente.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio manuela

Temptation Island 2021, la diretta del 27 luglio

Nell’ultima puntata di Temptation Island 2021 Bisciglia si sofferma su Manuela e Stefano. La ragazza nonostante provi attrazione per il single Luciano negli ultimi giorni all’Is Morus Relais sta pensando ancora a Stefano. Luciano è infatti convinto che sia ancora innamorata di lui. Manuela però ha preparato una sorpresa per Luciano. Dopo una gita a cavallo, i due cenano sulla spiaggia ma lei ha una improvvisa crisi di pianto.

Manuela gli confida di non sentirsi pronta ad avere un’altra storia d’amore. Ma alla fine si lasciano andare ad un bacio appassionato. Le effusioni proseguono anche all’interno del villaggio delle fidanzate.

Intanto Stefano è sempre più vicino alla single Federica, con la quale trascorre gran parte del tempo. Quando però è chiamato nel pinnettu per assistere al bacio tra Manuela e Luciano, perde le staffe e distrugge con un calcio un vaso.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio falò manuela e stefano

Temptation Island 2021, falò tra Manuela e Stefano

Terminati i 21 giorni, è giunto il momento per Manuela e Stefano di affrontare il falò. Stefano le rimprovera di averlo continuamente denigrato ed era convinto che Manuela avrebbe provato dei sentimenti per un altro ragazzo.

Lei spiega di sentirsi umiliata e offesa. Ha perdonato dei tradimenti ma ora è stanca. Durante lo scontro Manuela diventa così aggressiva da colpire Stefano con uno schiaffo. E’ costretto ad intervenire Filippo Bisciglia per dividerli.

Stefano spiega di aver compreso gli errori che ha commesso in passato e appare visibilmente amareggiato. Con le lacrime agli occhi si è infatti dovuto allontanare per qualche minuto dalla spiaggia per poi riprendere il confronto.

Manuela cerca di fargli capire che non si è mai sentita amata da Stefano, che dà importanza solamente all’intimità. Entrambi sono concordi sul fatto che non possono stare più insieme perché sono troppi diversi. 

I due si salutano con un abbraccio prima di lasciare la spiaggia separatamente.

Temptation natascia e alessio

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio, Natascia e Alessio

Il reality si occupa ora di Natascia e Alessio, l’ultima coppia rimasta. La ragazza ha confidato al single Samuele che vorrebbe lasciare Alessio ma non trova il coraggio perché prova ancora dei sentimenti.

Quando si incontrano per il falò di confronto, l’oggetto di discussione è solo Natascia in quanto Alessio non si è avvicinata a nessuna ragazza. Natascia infatti non ha mai visto alcun video del fidanzato. Natascia racconta di essersi avvicinata a Samuele solo per fare ingelosire Alessio.

Il fidanzato però spiega a Natascia che non si può giocare con i sentimenti.

Nonostante tutto Natascia e Alessio decidono di andare via insieme.

Temptation Valentina

Temptation Island 2021, un mese dopo

E’ il momento di scoprire l’evoluzione delle coppie un mese dopo la fine del reality. Si inizia con Valentina e Tommaso, che hanno 19 anni di differenza. Valentina ha deciso di andare via da sola perché lui ha baciato nel villaggio la single Giulia, una coetanea.

Dopo 30 giorni Valentina si presenta da sola da Filippo Bisciglia perché ha deciso di lasciarlo definitivamente. Valentina viene raggiunta da Tommaso, che spiega che è pronto a riconquistarla. Arriva anche Giulia che ammette che si sono visti più volte ma non è accaduto nulla di intimo.

Giulia sperava in una storia ma ha compreso che non è il genere di ragazzo che vuole accanto. Tommaso inoltre è ancora innamorato di Valentina.

Claudia e Ste invece avevano deciso di partecipare a Temptation Island per risolvere delle problematiche di coppia prima del loro matrimonio, fissato per il 7 agosto. I due avevano deciso di tornare a casa insieme e un mese dopo appaiono più uniti che mai.

Claudia spiega che al rientro c’è stato un notevole cambiamento da parte di entrambi perché stanno cercando di migliorare. La ragazza ha ripreso i preparativi per le nozze e ha anche trovato un lavoro.

Jessica e Alessandro invece sono usciti separatamente nella scorsa puntata. Una volta rientrati a casa Alessandro ha portato via con sé i suoi pesi, dei vestiti ed altri oggetti personali. Trenta giorni dopo il ragazzo si presenta da solo.

Spiega che sta frequentando la single Carlotta anche se abitano in due città diverse. Lei vive a Roma, lui a Milano. Jessica invece è rimasta in contatto con Davide. Entrambi ammettono di “essere rinati”.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio floriana e federico

Temptation Island 2021, un mese dopo, le altre coppie

Il reality si occupa della quarta coppia, formata da Floriana e Federico. I due erano usciti insieme nonostante i dubbi iniziali di Floriana. Un mese dopo Federico appare molto sorridente e sereno accanto alla sua fidanzata.

Il ragazzo racconta che si sta impegnando per darle maggiori attenzioni e Floriana si è accorta dei cambiamenti. Federico ora vorrebbe anche sposarla.

Manuela e Stefano si erano lasciati in maniera turbolenta e un mese dopo hanno scelto di allontanarsi definitivamente. Manuela inoltre è rimasta sempre in contatto con Luciano, che la raggiunge dal conduttore.

Luciano racconta che hanno fatto numerose videochiamate perché vivono in città diverse. I due giovani hanno poi anche trascorso tre giorni insieme a Napoli.

Ora Luciano e Manuela si sentono fidanzati. Stefano invece sta frequentando la single Federica, anche lei presente all’incontro. La ragazza spiega che hanno bisogno di maggior tempo per conoscersi ma sono molto complici.

Natascia e Alessio un mese dopo si presentano ancora insieme. A volte discutono ancora ma stanno cercando entrambi di migliorare, cercando di riscoprire anche un po’ di leggerezza. In futuro sperano di allargare la famiglia, mettendo al mondo tre figli.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it