x

Connect with us

x

Intrattenimento

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, tutte le dichiarazioni

Penultimo incontro di Amadeus con la Stampa per la definizione della serata finale della 71° edizione. Tutte le dichiarazioni degli intervenuti.

Pubblicato

il

Penultimo incontro di Amadeus con la Stampa per la definizione della serata finale della 71° edizione. Tutte le dichiarazioni degli intervenuti.
Condividi su

Alle 12.00 di oggi, sabato 6 marzo 2021, si tiene la conferenza stampa di presentazione della serata finale di Sanremo 2021. Amadeus ed il Direttore di Rete Stefano Coletta rispondono, come di consueto, alle domande e alle curiosità dei giornalisti presenti nella città ligure o in collegamento.

Nella quinta ed ultima serata del Festival di Sanremo Amadeus doveva essere affiancato da Simona Ventura. Ma la conduttrice è assente in quanto è risultata positiva al Covid. Pertanto non può prendere parte alla kermesse canora. Il pubblico ascolta nuovamente i 26 brani dei Big in gara e viene proclamato il vincitore della 71° edizione del Festival di Sanremo. Nella serata del 5 marzo invece Gaudiano ha sconfitto Davide Shorty, Folcast e Wrongonyou conquistando la vittoria nella categoria Nuove Proposte con Polvere da sparo. E la Sala Stampa ha scelto come migliore canzone Musica leggerissima di Colapesce Dimartino.

Al momento nella classifica generale, ottenuta dal voto della Giuria Demoscopica, dell’Orchestra e della Sala Stampa, al primo posto c’è Ermal Meta, seguito da Willie Peyote, Arisa, Annalisa e i Maneskin. I brani meno apprezzati invece sono quelli di Bugo, Random ed Aiello, che occupa l’ultimo posto in classifica.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo Coletta

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, la diretta

Inizia la conferenza. Sono presenti Amadeus, Giovanna Botteri, il Direttore di Rai 1 Stefano Coletta con il suo Vice Claudio Fasulo. Ed ancora il Direttore di RaiPlay Elena Capparelli, ed il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.

Prende la parola il Primo Cittadino della città ligure: “Vorrei ringraziare Amadeus che nelle quattro serate del Festival ha consegnato molti bouquet. Dietro la coltivazione dei fiori c’è molto lavoro e di conseguenza non si tratta solo di messaggio legato all’agricoltura ma anche al turismo. E’ un settore fermo da troppo tempo.”

Stefano Coletta analizza gli ascolti della quarta serata del Festival. La prima parte ha registrato il 43, 3%, quella finale invece il 48,2%, con Share complessivo vicino al 45%. Il Direttore aggiunge che vi è stato un innalzamento di circa 400.000 spettatori.

Il Direttore di Rai 1 tiene a sottolineare che è aumentata percentuale dei telespettatori della fascia 14-24 anni; rispetto allo scorso anno. E’ il frutto di un cambio generazionale nella Rete Generalista ed inoltre il Servizio Pubblico è riuscito a mettere in moto un mercato fermo da un anno. I picchi di ascolti si sono registrati soprattutto durante le esibizioni di Annalisa ed Irama.

Segue l’intervento di Elena Capparelli, Direttore di RaiPlay: ” Secondo i dati, sulla piattaforma è aumentata notevolmente  la percentuale di  fruizione dei giovani. In particolare quelli nella fascia 25-34 anni che è cresciuta del 120%. I video più visti ieri sono quelli riguardanti i Maneskin con Manuel Agnelli, i quadri di Achille Lauro. Gli utenti si soffermano in media 6 minuti e scelgono soprattutto le clip”.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo Botteri

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, Amadeus, Botteri

Nel corso della conferenza stampa interviene Amadeus: ” Oggi prenderò solo pochi minuti per lasciare maggior spazio agli altri presenti. Non speravamo in questi dati di ascolto e di fruizione ma lo sognavamo. Si è trattata di un’edizione complessa e per tale ragione voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della kermesse.”

A prendere la parola è Giovanna Botteri: ” Sono così emozionata che non sono riuscita a dormire questa notte. Questa edizione del Festival non intende dimenticare ciò che è accaduto nell’ultimo anno ma vuole accarezzare il dolore. Sono un po’ tesa in quanto nel mio lavoro, come inviata di Guerra e non solo, mi trovo spesso sola davanti alla telecamera. Sanremo vuole diventare un segnale di rinascita dopo un periodo che stravolto le nostre esistenze”.

Sanremo 2021 Achille Lauro

Prende parte alla conferenza stampa anche Achille Lauro: “In questa edizione non volevo semplicemente ricoprire il ruolo di ospite fisso. Ma avevo voglia di intraprendere un viaggio musicale attraverso delle rappresentazioni, per raccontare l’essenza di alcuni generi musicali. Abbiamo scelto il Glam Rock, Rock n roll, Pop ed il Punk. Questa sera invece proporrò il mio brano C’est la vie con un omaggio all’orchestra classica”.

Claudio Fasulo invece annuncia che gli ospiti della quinta serata sono Ornella Vanoni con Francesco Gabbani, Riccardo Fogli, Michele Zarrillo, Umberto Tozzi, Paolo Vallesi, Dardust. Presenti anche Alberto Tomba, Federica Pellegrini, Serena Rossi, Tecla Insolia, La Banda della Marina Militare.

Attraverso Tomba e Pellegrini, il pubblico verrà chiamato a decidere il logo delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. Nella finale i brani vengono votati dal televoto. Una volta ottenuto il podio sarà compito della Giuria Demoscopica, Sala Stampa ed Orchestra decretare il vincitore.

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo domande

Le domande dei giornalisti

Domanda per Stefano Colletta. Volevo chiedere al Direttore di Rai 1 se è prevista una terza conduzione di Amadeus. E se il prossimo anno il Festival sarà ancora di più rivolto ai giovani anche attraverso la conduzione.

“Al momento non abbiamo ancora ragionato su quanto fare per il prossimo anno ma il ringiovanimento dei volti e dei linguaggi deve arrivare gradualmente. Bisogna infatti unire volti nuovi con quelli di riferimento della Rete. Il lavoro di un Direttore è comunque di rimanere al passo con i tempi e sto cercando di farlo anche con Sanremo. Quest’anno ad esempio nel day time ho scelto che alla conduzione ci fossero molti giornalisti in previsione di una stagione quasi interamente dedicata al Covid. “

Interviene Amadeus: “Come vi avevamo già anticipato non ci sarà una terza edizione con Amadeus e Fiorello, per nostre scelte personali. Per me Sanremo è un evento, è un progetto e non è un programma televisivo. Se la Rai prossimamente vorrà richiamarci, valuteremo. Ci tengo a ringraziare l’azienda perché mi ha regalato due anni che non dimenticherò mai. Ma non vedo l’ora di tornare ai miei giochi, i miei quiz, alla normalità”.

Sanremo 2021, Amadeus irritato dalla domanda di un giornalista

Amadeus si indispettisce quando un giornalista gli domanda a che ora la Sala Stampa otterrà i risultati delle classifiche. Il conduttore specifica che non si può prevedere. Sottolinea inoltre che già che nella serata di ieri, la chiusura era prevista alle 2:50. Ma è riuscito a recuperare ben 45 minuti, terminando alle 2 di notte.

Domanda per Achille Lauro. Le piacerebbe avere un ruolo ancora più importante a Sanremo? 

“Non credo di essere in grado di ricoprire il ruolo di conduttore perché il mio universo è la musica. Quest’anno invece potevo limitarmi alla semplice promozione della mia musica. Ma ho scelto di realizzare qualcosa di più profondo con il viaggio nei generi musicali attraverso i Quadri. Non ho bisogno di essere considerato solo come trasgressivo e non cerco visibilità perché lavoro tanto.”

Un altra domanda verte sull’eventuale abuso dell’Autotune. ” Non sono assolutamente d’accordo perché non vi è stato alcun uso eccessivo dell’Autotune” (Amadeus).  “L’Autotune nell’edizione ancora in corso è utilizzato solo come effetto e non come correttore di voce” (Fasulo).

Il giornalista successivo chiede maggior impegno da parte della Rai nella divulgazione delle notizie, in quanto le testate hanno dei tempi da rispettare per la pubblicazione. 

“Sapete molto bene come la Rai abbia rispetto per il vostro lavoro. Faremo il possibile per darvi la possibilità di  lavorare al meglio. Vi ricordò però che lo scorso anno, ad esempio, una testata diede in anticipo la notizia del vincitore di Sanremo 2020, venendo meno agli accordi.”

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo ultime domande

Sanremo 2021 conferenza stampa 6 marzo, altre domande

Domanda per Giovanna Botteri. Cosa dobbiamo aspettarci da lei questa sera? Seguiva da bambina il Festival?

“Uno dei motivi per i quali sono tesa è che non so esattamente cosa farò. Di certo non canterò perché sono stonata, sul ballo invece potrei rifletterci, soprattutto sul tango. Incrociamo le dita e non siate troppo cattivi con me. ” ed aggiunge “Certo che da piccola seguivo il Festival perché rappresenta da sempre un importante momento di aggregazione. Tra le mie canzoni preferite ci sono Il cuore è uno zingaro, E dimmi che non vuoi morire di Patty Pravo.”

Anche una giornalista in collegamento rivolge una domanda a Giovanna Botteri. Cosa si sente di dire sulle  critiche generiche al suo look? E soprattutto quando tornerà in Cina?

“Tornerò in Cina intorno ai primi giorni di aprile. Quanto al mio look anche se non rispettiamo i canoni estetici che la società ci impone non dimentichiamoci mai di essere persone. In fondo il mio ruolo lavorativo non è di apparire bensì di fare informazione.”

Sanremo 2021 giornalisti

Sanremo 2021 conferenza stampa, ultime domande dei giornalisti

Altra domanda. Come è stato scelto l’ordine di uscita dei cantanti nella finale?

“Come sempre cerchiamo di lavorare sulla rotazione di tutti i partecipanti in gara cercando di non penalizzare nessun protagonista.” (Claudio Fasulo).

Domanda successiva per Amadeus. Perché l’appello dei lavoratori dello spettacolo è andato in onda così tardi? Era necessario l’intervento di Amadeus e Fiorello con i turbanti nel tributo di Enzo Avitabile a Carosone?

“Il momento dedicato all’appello dei lavoratori dello spettacolo ha ottenuto lo stesso un buon indice di ascolto. Abbiamo scelto quella collocazione in base alle nostre esigenze televisive confrontandoci ovviamente anche con i protagonisti. Per quanto riguarda l’omaggio a Carosone, Avitabile è stato ben felice di accettare la nostra presenza ironica”.

Ultima domanda per Amadeus. Saranno presenti i conduttori del PrimaFestival nella Finale della kermesse? “No, non saranno sul palco questa sera Giovanna Civitillo, Giovanni Vernia, Valeria Graci”. 

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it