Connect with us

Intrattenimento

Felicissima Sera 30 aprile 2021, diretta terza puntata dello show con Pio e Amedeo

Terza puntata dello show condotto dal duo comico Pio e Amedeo, all'anagrafe Pio D'Antini e Amedeo Grieco.

Pubblicato

il

Terza puntata dello show condotto dal duo comico Pio e Amedeo, all'anagrafe Pio D'Antini e Amedeo Grieco.
Condividi su

Questa sera, 30 aprile 2021, alle ore 21:40 su Canale 5 andrà in onda la terza ed ultima puntata di Felicissima Sera. Padroni di casa Pio e Amedeo, che approdano sulla principale rete di Cologno Monzese con il nuovo show.

Ospiti della terza puntata Eros Ramazzotti, Raoul Bova, Laura Chiatti, Noemi, Nina Zilli, Malena, Francesco Pannofino, Piergiorgio Odifreddi.

Felicissima Sera 30 aprile 2021, diretta terza puntata dello show con Pio e Amedeo

Inizia il programma. Il primo ospite di questa puntata è Eros Ramazzotti. Il cantante viene invitato a sedersi sul divano di Pio e Amedeo, come Maria De Filippi e Francesco Totti prima di lui. Anche stasera l’obiettivo dei due padroni di casa è fare piangere l’ospite per ottenere più share e dunque più soldi.

La prima foto “emozionale” di Eros è quella della sua classe delle elementari. Ramazzotti racconta di aver sempre avuto il sogno di cantare e fare musica. Il secondo scatto è una famosa pubblicità che aveva come protagonista Michelle Hunziker agli inizi della sua carriera, spunto per un breve accenno alla storia d’amore tra il cantante e la presentatrice. Si passa poi a parlare della passione di Eros per gli animali, che hanno sempre fatto parte della sua vita. “Mio padre era fissato” – rivela, spiegando di aver avuto un cane, un gatto ed una scimmia. Una foto di Aurora gli suscita tenerezza: “E’ cresciuta bene, è una ragazza veramente in gamba”, ma ancora niente lacrime.

Felicissima Sera, canzoni per i lavoratori dello spettacolo

E’ poi il momento di cantare. Pio ed Amedeo hanno deciso di far scegliere la scaletta dei brani da interpretare a coloro che lavorano dietro le quinte dello show. Mara, che si occupa del trucco e parrucco, chiede “Un’emozione per sempre” per il suo nipotino. Laura e Caterina, costumista e medico, chiedono “L’Aurora”. Uno dopo l’altro si susseguono i successi di Ramazzotti.

“Volevamo dare voce alle persone che hanno lavorato a questo programma. Eros è stato l’unico artista a venire qui ed a devolvere tutto il cachet ai lavoratori dello spettacolo. Si deve dire perchè le cose belle si devono dire. Speriamo che questo programma sia la molla per far ripartire il mondo dello spettacolo, siamo un amuleto” – svelano Pio ed Amedeo.

Leggi anche --->  Fratelli di Crozza 21 ottobre, le dichiarazioni e le imitazioni: Silvio Berlusconi, Vincenzo De Luca, Lorenzo Fontana, Ignazio La Russa

Felicissima Sera 30 aprile 2021, intervista a Raoul Bova

Congedato Ramazzotti, sale sul palco Raoul Bova che partecipa alla terza puntata di “Che intervista che fa”, versione satirica di “Che tempo che fa” di Fabio Fazio. Amedeo gli svela di essere sempre stato scambiato per lui, perchè sostiene di assomigliargli molto. “Mi sono dovuto far crescere i baffi perchè me lo chiedevano tutti. Ora assomiglio a Marco Columbro, ma prima assomigliavo a te” – dice.

Bova parla dello spot girato insieme a Madonna (“E’ stato il mio primo momento a Hollywood“), delle sue nomination ai David di Donatello (“Aspetto di vincerlo a 70 anni”), del film girato insieme a Stallone. Pio ed Amedeo chiedono poi a Raoul cosa pensa di alcuni suoi colleghi: Tony Servillo, Stefano Accorsi, Elio Germano…e Gabriel Garko. A questo punto Amedeo scoppia a ridere e dice “Non scherziamo”. Il comico ironizza sul coming out di Garko e sul fatto che in seguito ad esso ha perso il consenso femminile: “Ma dai, è gay? Davvero? Che shock! Non lo sapeva nessuno”.

Bova è raggiunto da Pasquale Iannuzzi, attore e regista di cortometraggi, che dà loro lezioni di cinema. “Sembra che non è niente, ma ci vogliono tanti soldi. Ormai i film sono fatti con i computer” – spiega.  Iannuzzi propone a Raoul di collaborare: “Mi piacerebbe che il Sig. Bova venisse a fare il padre che io mi innamoro della sua figlia” – dice simpaticamente in un italiano alquanto sgrammatico. Pasquale sottopone Raoul ad un provino e gli spiega il personaggio da interpretare. I due mettono in scena una vera e propria sparatoria e Pio ed Amedeo spronano Bova a finanziare il film di Iannuzzi donandogli 8000 euro. Raoul accetta e firma l’assegno.

Felicissima Sera, la trasformazione di Noemi

Noemi canta “Rosalina” di Fabio Concato con Pio ed Amedeo. I tre parlano poi di dimagrimento, “ciccia”, autoironia e politically correct. Noemi parla della sua dieta e del suo percorso di cambiamento: “Mi sono messa a fuoco come persona. A volte bisogna essere anche un po’ scontenti perchè così si capisce che c’è qualcosa che non va” – dice.

Pio ed Amedeo parlano del fatto che, dopo essere stata pubblicata sulla copertina di Vanity Fair, la cantante è stata travolta da una valanga di critiche. “Quello che mi è dispiaciuto è che ci sono state tante donne tra coloro che mi hanno scritto e non hanno capito che le cose si fanno per se stessi e non per gli altri. Io adesso sono più felice perchè mi sembra di essere quella che vorrei essere. Ci sono persone che hanno tempo da perdere ed un computer in mano, ma sono solo parole” – commenta Noemi prima di cantare il suo grande successo “Sono solo parole”.

Leggi anche --->  LOL: Chi ride è fuori 3, presentato il cast: ci sono Nino Frassica e Cristiano Caccamo

Felicissima Sera 30 aprile 2021, politically correct

Pio e Amedeo continuano a parlare della nuova politica sociale che prevede il divieto di usare pubblicamente termini che possano ferire la sensibilità delle persone. “Neg*o”, “Ri***ione”, “Fr***o”, sono termini da sdoganare secondo Amedeo, che è contrario al perbenismo: “Sono la cattiveria e l’intenzione il problema”. Pio ritiene invece che non si debbano usare queste parole. “Ma perchè devi dire certe cose? Ho un sacco di amici gay, anzi parteciperemo al Gay pride. Hai detto parole e concetti che possono essere fraintesi”. “Diciamocelo, non tutti i gay sono sensibili. Ad esempio Cecchi Paone è un pezzo di *****” – esclama Amedeo.

La “ribellione” di Amedeo continua, culminando con il nominare “Hitler”. “Negli altri paesi i comici possono fare ironia su tutto. In Italia no. L’autoironia è il nostro unico vaccino” – chiosa.  “Non ti devi mai esporre perchè siamo in Italia. Domani magari qualcuno ci critica per questo e puf …spariti. Chiedi scusa fidati” – lo riprende Pio. Amedeo si scusa.

Felicissima Sera 30 aprile 2021, scene sensuali

Entra in studio Laura Chiatti, che insegna a Pio ed Amedeo come interpretare scene d’amore cinematografiche. Nel bel mezzo di un ciak romantico, si unisce a loro Nina Zilli che regala loro “la perfetta colonna sonora”.

La povera Laura Chiatti resiste agli “assalti sensuali” di Amedeo: “Io ho accettato un cache, ma si alza così”. L’attrice si salva poi ribaltando la trama del film e facendo sì che i protagonisti della storia d’amore diventino proprio Pio ed Amedeo. Il risultato è del tutto inaspettato, i due amoreggiano appassionatamente.

Piergiorgio Odifreddi spiega la matematica a Pio e Amedeo, che invitano sul palco il loro amico Matteo. Il ragazzo è un mago nell’eseguire mentalmente calcoli molto difficili.

Malena e Francesco Pannofino introducono gli Emigratis e la loro discoteca. Ospiti del “locale”, anche stasera, sono alcuni celebri neomelodici.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Alessandro

    1 Maggio 2021 at 9:27

    Ho stappato per festeggiare che fosse l’ultima puntata di questi 2 pseudo comici! Non li reggo non mi fanno ridere ad ogni spot loro cambio canale!!! La comicità è un’altra cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it