Connect with us

Intrattenimento

Top Dieci 30 aprile: seconda puntata, trionfano Le Laureate, ospite Umberto Tozzi

Secondo appuntamento con lo show condotto da Carlo Conti in cui due squadre di Vip si sfidano a colpi di classifiche. La squadra di Diletta Leotta sconfigge I Laureati, capitanati da Leonardo Pieraccioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

top dieci 30 aprile Rai 1
Secondo appuntamento con lo show condotto da Carlo Conti in cui due squadre di Vip si sfidano a colpi di classifiche. La squadra di Diletta Leotta sconfigge I Laureati, capitanati da Leonardo Pieraccioni.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì 30 aprile, dalle 21.25, Rai 1 ha trasmesso la seconda puntata di Top Dieci. Lo show è condotto da Carlo Conti dall’Auditorium del Foro Italico di Roma.

Come accade ogni settimana due squadre formate da 3 Vip ciascuna si sfidano a colpi di classifiche sulla cultura pop italiana, come ad esempio le Hit Parade, il costume, le abitudini degli italiani. Ogni classifica viene introdotta da una clip che riassume gli avvenimenti storici e culturali più rilevanti che hanno caratterizzato il periodo storico esaminato.

Le squadre che si sfidano nell’appuntamento del 30 aprile sono: Leonardo Pieraccioni, Rocco Papaleo, Massimo Ceccherini contro Anna Tatangelo, Diletta Leotta, Sabrina Salerno. L’ospite della seconda puntata è Umberto Tozzi.

top Riccardo Fogli

Top Dieci, la diretta del 30 aprile

Nella diretta del 30 aprile Carlo Conti introduce le due squadre che si sfidano nella seconda puntata:

  • I Laureati: Leonardo Pieraccioni, Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini
  • Le Laureate: Diletta Leotta, Sabrina Salerno, Anna Tatangelo.

Si inizia con la Hit Parade del 1982. In quell’anno andava in onda il programma Almanacco del giorno dopo, Portobello e 90°minuto. Franco Battiato canta Centro di gravità permanente. La Top Ten era la seguente:

10) Village People- Five o’ clock in the morning

9) Plastic Bertrand- Ping Pong

8) Giuseppe Cionfoli- Solo grazie

7) Stefano Sani- Lisa

6) Al Bano e Romina – Felicità

Devono abbinare i seguenti brani: Non succederà più, Storie di tutti i giorni, Survival, Come Vorrei ed infine Il ballo del qua qua.

Il gruppo capitanato da Leonardo Pieraccioni abbina il 5° posto Survival degli America ed il 4° posto con Storie di tutti i giorni. Entra in studio Riccardo Fogli che interpreta il brano dal vivo. L’artista e Carlo Conti ricordano Stefano D’Orazio, componente dei Pooh.

Riescono anche ad indovinare il 3° posto, Come vorrei dei Ricchi e Poveri ed il secondo con Non succederà più di Claudia Mori. Hanno di conseguenza completato la classifica. Il primo posto è occupato da Romina Power con Il Ballo del Qua Qua.

I Laureati hanno conquistato 6 punti perché il primo posto di ogni classifica vale 2 punti. Le avversarie sono ferme a zero.

Top Dieci, le bugie degli uomini

Le due squadre devono ora completare la classifica sulle Bugie degli uomini per una scappatella.

Le Laureate indovinano: Vado a comprare le sigarette, la partita a calcetto, faccio tardi al lavoro (1° posto), esco con gli amici, sono bloccato nel traffico, cena improvvisa.

I Laureati invece: ho un impegno di lavoro, vado ad aiutare un amico, sono dal barbiere.

Le Laureate recuperano con 7 punti, I Laureati sono però ancora in vantaggio con 10 punti.

top sigle canzonissima

Top Dieci 30 aprile, sigle di Canzonissima

La terza classifica riguarda le sigle Canzonissima, andato in onda dal 1956 al 1975. Il varietà serale era abbinato alla Lotteria di Capodanno. Alla conduzione si sono alternati molti personaggi come Mike Bongiorno o Raffaella Carrà. Ed ancora Corrado, Mina, Delia Scala e molti altri. La Top Ten è così composta:

10) Alberto Lionello-La la la la

9) Alice e Ellen Kessler- Quelli belli come noi

8)Mita Medici- A ruota Libera

7) Mina- Vorrei che fosse amore

6) Raffaella Carrà- Felicità tà tà

Le squadre devono ordinare:  Ma che musica maestro, Zum Zum Zum, Chissà se va. Presenti anche Vieni via con me (Taratapunzié), E la vita la vita.

5) Sylvie Vartan- Zum Zum Zum

4) Raffaella Carrà- Ma che musica maestro

3)Raffaella Carrà- Chissà se va

2) Loretta Goggi- Vieni via con me (Taratapunzié)

1) Cochi e Renato- E la vita la vita

I Laureati indovinano il quinto ed anche il quarto posto. I primi tre posti invece sono correttamente abbinati dal trio femminile.

Le Laureate salgono ad 11 punti. La squadra avversaria è in vantaggio di 1 solo punto.

top carnevale

Top Dieci, Vestiti di Carnevale Anni 70

Prima di proseguire con la gara Carlo Conti manda in onda le immagini dei componenti delle due squadre da bambini. Serve per introdurre la prossima classifica. Si tratta dei vestiti di Carnevale indossati dai bambini degli anni 70.

I Laureati individuano solo due posizioni: Arlecchino (1° posto) e Zorro.

Le Laureate invece: Cappuccetto Rosso, il cowboy,  il pirata, l’indiano. E ancora il moschettiere, la principessa, la spagnola e la fatina.

Ogni abito è indossato dai ragazzi che compongono il corpo di ballo.

Le Laureate passano in vantaggio con 19 punti. I Laureati invece hanno conquistato 15 punti.

top dieci Umberto Tozzi

Top Dieci 30 aprile, Umberto Tozzi

Carlo Conti accoglie in studio Umberto Tozzi. Ha tenuto recentemente un concerto in streaming per la raccolta fondi per i suoi musicisti; fermi da più di un anno. I Beatles rappresentano il suo gruppo preferito. La località che adorava da giovane è Parigi.

I due team devono ordinare i brani di Tozzi in base alle settimane di permanenza in classifica. Sono Stella Stai, Gloria, Tu, Gli altri siamo noi ed infine Ti amo.

5) Stella Stai

4) Gli altri siamo noi

3) Gloria

2) Tu

1) Ti amo

Le Laureate hanno individuato le prime tre posizioni. Al momento hanno 23 punti contro i 17 dei Laureati.

top dieci 30 aprile laureate

La classifica seguente invece verte sulle parti più sexy dell’uomo.

Il trio maschile indovina: le spalle larghe, le mani grandi, gli occhi profondi (1°posto), il lato B e i denti bianchi.

Le Laureate invece hanno individuato: la tartaruga addominale, i capelli lunghi. Ci sono inoltre anche l’altezza, i pettorali muscolosi e la barba.

Queste ultime hanno raggiunto i 29 punti. I Laureati invece salgono a 22 punti.

top dieci 30 aprile hit disco anni 70

Top Dieci, Hit Disco Anni 70

Per la classifica sulle Hit Disco Anni 70 il conduttore mostra i cartonati di alcuni (ex) deejay. Sono Nicola Savino, Linus, Claudio Cecchetto, Amadeus, Fiorello e Gerry Scotti. E’ raffigurato anche lo stesso Carlo Conti.

Negli Anni 70 fioriscono le discoteche dai pavimenti illuminati e nasce la figura del deejay. Nel 1977 esce La febbre del sabato sera che ha influenzato questo periodo storico. I 10 brani più votati dai deejay raffigurati sono:

10) Thelma Houston- Don’t leave me this way

9)K.C & the Sunshine Band- That’s the way (I like it)

8)Sylvester- You make me feel

7) Santa Esmeralda- Don’t let me misunderstood

6)The trammps- Disco Inferno

Il compito è di ordinare i brani: Le freak, Stayn’ alive, Born to be alive, I will survive, YMCA.

5) Chic- Le freak

4) Gloria Gaynor- I will survive

3) Bee Gees- Stayin’ alive

2) Patrick Hernandez- Born to be alive

1)Village People- YMCA

Anche stavolta le prime tre posizioni sono state ordinate correttamente dalle Laureate che salgono a 33 punti. I Laureati invece hanno raggiunto la somma di 24 punti.

Carlo Conti poi chiede alle squadre di ordinare i conduttori in base alla loro età, tranne se stesso e Nicola Savino. I Laureati che hanno indovinato la catena conquistano altri 5 punti.

top dieci 30 aprile tecnologia 1992

Top Dieci 30 aprile, tecnologia 1992

La classifica successiva è sulla tecnologia del 1992. Il 1992 è l’anno di Mani Pulite e degli attentati a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Alberto Tomba vince l’oro nello slalom gigante mentre il film Mediterraneo di Gabriele Salvatores vince l’Oscar. Il Milan vince lo scudetto. Fiorello invece conduceva Karaoke.

I Laureati indovinano: il computer, il fax, la videocamera, il videoregistratore (1°posto), la macchina fotografica, la segreteria telefonica.

Le avversarie invece individuano:i videogiochi portatili, il walkman, il floppy disk, il registratore audio.

Le Laureate arrivano a 37 punti mentre i Laureati hanno raggiunto i 36 punti.

top dieci 30 aprile Paolo Vallesi

Top Dieci, Hit Italia 1992

Il conduttore si sofferma ancora sul 1992, occupandosi ora delle Hit italiane più vendute. La Top Ten era così composta:

10) Luca Barbarossa- Portami a ballare

9) Luca Carboni- Ci vuole un fisico bestiale

8) Jovanotti- Non m’annoio

7) Riccardo Cocciante e Paola Turci- E mi arriva il mare 

6)Edoardo Bennato- Il paese dei balocchi

Bisogna ordinare i brani: Non amarmi, La forza della vita, Pipppero, Hanno ucciso l’uomo ragno, Mare Mare.

5) Paolo Vallesi- La forza della vita

4) Luca Carboni- Mare mare

3) 883- Hanno ucciso l’uomo ragno

2) Elio e le storie- Pipppero

1)Aleandro Baldi e Francesca Alotta- Non amarmi

La squadra capitanata da Leonardo Pieraccioni hanno indovinato le prime tre posizioni. Si alternano sul palco Paolo Vallesi, Aleandro Baldi e Francesca Alotta che interpretano dal vivo i loro brani.

I Laureati rimontano con 41 punti. Le avversarie invece sono ferme a 38 punti.

top dieci 30 aprile attese snervanti

I piatti più ordinati nel 2020, le attese più snervanti

La penultima classifica riguarda i piatti più ordinati nel 2020 con il servizio di delivery.

Le Laureate indovinano: la pizza, il sushi, l’ hamburger, il kebab, i fritti, le insalate, i primi piatti.

Il trio maschile invece: cucina cinese, il pollo arrosto, i dolci.

Al momento la squadra di Diletta Leotta ha conquistato 46 punti. Gli avversari invece 44.

L’ultima classifica infine verte sulle attese più snervanti.

Il trio femminile riesce ad indovinare: la fila nel traffico, l’imbarco aereo, la fila uffici/ sportelli pubblici (1° posto), l’arrivo degli sposi al pranzo nunziale. 

I Laureati: i call center, la fila dal medico, coda alla cassa, arrivo dei mezzi pubblici, l’attesa dei tecnici per le riparazioni, gli amici in ritardo.

Al termine della puntata le Laureate hanno conquistato 51 punti. Gli avversari invece 50 punti.

Per un solo punto di differenza trionfano Anna Tatangelo, Diletta Leotta e Sabrina Salerno, le Laureate.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
1 Commento

1 Commento

  1. Avatar

    Marzia

    30 Aprile 2021 at 23:28

    Pieraccioni eccessivo, mi spiace ma ha disturbato la trasmissione e non ha neanche fatto ridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Fratelli di Crozza 14 maggio 2021, parodie e monologhi della puntata

Fratelli di Crozza 14 maggio, la decima puntata del 2021 per il one man show di Maurizio Crozza. Tutte le parodie e i monologhi proposti.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

fratelli di Crozza 14 maggio
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

NOVE propone questa sera, 14 maggio 2021, la nona puntata dell’edizione 2021 di Fratelli di Crozza. L’appuntamento con Maurizio Crozza è alle 21.20, per nuove parodie e imitazioni di politici, economisti e personaggi protagonisti delle vicende di cronaca della settimana appena trascorsa.

Nel corso della puntata andata in onda venerdì scorso, 7 maggio 2021, Crozza ha proposto una breve imitazione di Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea. Inoltre, il comico si è esibito nella parodia di Mauro Corona, che mancava da tempo a Fratelli di Crozza. Immancabili le imitazioni di Luca Zaia, presidente della Regione veneto, e Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.

Vi ricordiamo che potete seguire la decima puntata di Fratelli di Crozza in diretta streaming sul sito discovery+; sulla piattaforma saranno caricate anche le singole imitazioni estrapolate da ogni puntata dell’edizione.

Fratelli di Crozza 14 maggio, la diretta

Inizia la puntata. L’argomento del monologo di apertura è la debacle tra PD e Movimento 5 Stelle sulle elezioni per il Sindaco di Roma. “Ma il PD resiste sempre come ogni logica” afferma Crozza. Roberto Gualtieri, il nuovo candidato chiave del PD a sindaco di Roma, è il protagonista di una nuova imitazione questa sera, dopo l’intervista rilasciata a Otto e mezzo con Lilly Gruber.

“Zingaretti è forte. Io un po’… meno forte. Anche la Raggi è forte. E anche Bertolaso. Sono tutti forti, ma anche io sono forte… solo meno.” balbetta indeciso Crozza-Gualtieri. “Il suo vero nemico chi è? La destra o la Raggi?” chiede Zalone. “E’ il PD” risponde Crozza-Gualtieri.

“Almeno la sinistra ha un candidato meno forte, ma ha un candidato. La destra no” afferma Crozza nel monologo seguente. Infatti, anche la proposta di Matteo Salvini di candidare Giorgia Meloni non è andata a buon fine. Tra gli altri nomi proposti, di recente è emerso quello di Carlo Calenda. Accompagnato dal Walzer della Luna blu in sottofondo, Crozza racconta la storia politica di Carlo Calenda.

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Lontano lontano film Rai 3 – trama, cast, finale

Tre pensionati decidono di trasferirsi alle Isole Azzorre per migliorare il loro tenore di vita.
Angela Grimaldi

Pubblicato

il

Lontano lontano film Rai 3
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 3 propone oggi il film dal titolo Lontano lontano. Si tratta di una pellicola di genere commedia di produzione italiana. L’anno di realizzazione è il 2019 e la durata è di un’ora e 32 minuti.

Il film rappresenta l’ultima interpretazione di Ennio Fantastichini, morto il primo dicembre 2018 subito dopo la conclusione delle riprese.

Lontano lontano film attori

Lontano lontano film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Gianni Di Gregorio che è autore anche del soggetto ed ha collaborato alla sceneggiatura. Inoltre fa parte anche del cast nel ruolo del Professore. Gli altri interpreti sono Ennio Fantastichini e Giorgio Colangeli nei ruoli rispettivamente di Attilio e Giorgetto. Nel cast anche Galatea Ranzi in un ruolo secondario.

Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare nella capitale Roma. Iniziato nel luglio del 2018, il trailer del film è stato diffuso soltanto l’11 novembre 2019 ed è arrivato nelle sale cinematografiche italiane il 20 febbraio 2020.

La produzione è della Bibi Film per Rai Cinema.

Lontano lontano film dove è girato

Lontano lontano – trama del film in onda su Rai 3

Il film racconta la storia di tre pensionati romani che hanno circa 70 anni. Molto differenti tra di loro sono però uniti da un comune denominatore: la misera pensione con la quale devono fare i conti ogni mese.

Giorgetto, uno dei tre, ha un’idea che condivide con il Professore, anche lui anziano e pensionato. Giorgetto vorrebbe considerare l’idea di trasferirsi all’estero in un posto lontano ed economicamente più vantaggioso.

Tutto ciò per poter avere un livello di vita migliore rispetto all’attuale. Per questo Giorgetto si rivolge ad una terza persona che non conosce ma avrebbe un fratello già trasferito all’estero per le stesse ragioni. In realtà questa persona, che si chiama Attilio, vive ancora in Italia, in particolare a Terracina. Però l’idea di andare all’estero lo alletta e si unisce ai due colleghi pensionati.

Dopo aver vagliato attentamente tutte le offerte sul mercato i tre decidono che la loro metà sarà le Isole Azzorre, un arcipelago situato nell’Atlantico settentrionale. Cominciano così a prepararsi e a mettere insieme un fondo cassa. Ad un certo punto però Attilio e il Professore cambiano idea perché decidono di aiutare un giovane, di nome Abu.

Spoiler finale

Si tratta di un ragazzo della Malesia che vuole raggiungere il fratello in Canada. A questo punto il denaro raccolto va per un’opera buona. Ed i tre alla fine si rendono conto che la vita di pensionati in Italia non è poi così malinconica come pensavano. Ad aiutarli è anche la loro ritrovata amicizia.

Lontano lontano film finale

Lontano lontano – il cast completo

Di seguito il cast del film Lontano lontano e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Ennio Fantastichini: Attilio
  • Giorgio Colangeli: Giorgetto
  • Gianni Di Gregorio: Il Professore
  • Roberto Herlitzka: Federmann
  • Daphne Scoccia: Fiorella
  • Salih Saadin Khalid: Abu
  • Francesca Ventura: Carolina
  • Silvia Gallerano: funzionaria della banca
  • Iris Peynado: Marisa
  • Galatea Ranzi: signora del bar

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film Paramount Network – trama, cast, finale

La protagonista è implicata nel caso di una misteriosa scatola di puzzle a cui sarebbe legata la morte di una donna.
Anna Keller

Pubblicato

il

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film Paramount Network
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Paramount Network propone oggi il film dal titolo Garage Sales Mystery I delitti del vaso di Pandora. Si tratta di una pellicola di genere giallo con atmosfere poliziesche e drammatiche.

La durata è di un’ora e 30 minuti. La produzione è statunitense ed è datata 2018.

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film attori

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di Neill Fearnley. Personaggio principale è Jennifer Shannon interpretata dall’attrice Lori Loughlin. Nel cast anche i personaggi di Dani e Jason ovvero gli attori Sarah Strange e Steve Bacic.

Presente anche l’attore italo-canadese Antonio Cupo nel ruolo di Quin Andronicus.

Le riprese si sono svolte in Canada, in particolare a Vancouver capoluogo della Columbia Britannica. La produzione è della Front Street Pictures. Il titolo originale è Garage Sale Mysteries: The Pandora’s Box Murders.

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film dove è girato

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora – trama del film in onda su Paramount Network

La trama ha come protagonista Jennifer Shannon, un’esperta di garage sale e rivenditrice di oggetti antichi. Oltre alla passione per l’antichità, la protagonista ha uno speciale talento nel risolvere delitti e casi di omicidio molto intricati. Spesso infatti si ritrova ad aiutare le forze dell’ordine per assicurare i colpevoli alla giustizia. Il suo compito è di andare alla ricerca di oggetti rari per poi rivenderli nel negozio che gestisce insieme alla sua socia.

L’abilità di Jennifer è talmente elevata da riuscire a trovare praticamente di tutto. E nel caso di questa sera a Jennifer viene presentata un’antica scatola di puzzle. Sembra un oggetto molto raro ed a portargliela è Tamara Andronicus. La suocera di Tamara e recentemente deceduta e sembra che sia morta in circostanze sospette. Pare inoltre che la scatola possa contenere degli indizi riguardo la morte della donna.

Spoiler finale

Jennifer Shannon porta a casa la scatola nel tentativo di decifrare il mistero del puzzle e sbloccare il potenziale segreto che potrebbe contenere.

Ma il giorno successivo accade un evento inspiegabile. Tamara Andronicus viene trovata morta nella sua casa di famiglia e a trovarla è stata proprio Jennifer Shannon. È il momento dunque di iniziare indagini ben precise per la risoluzione di un caso che si ispira anche a vecchie leggende di un tempo.

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora film finale

Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora – il cast completo

Di seguito il cast del film Garage Sale Mystery I delitti del vaso di Pandora e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Lori Loughlin – Jennifer Shannon
  • Sarah Strange – Dani
  • Steve Bacic – Jason
  • Eva Bourne – Hannah
  • Connor Stanhope – Logan
  • Kevin O’Grady – Detective Lynwood
  • Jay Brazeau – Tramell
  • Lochlyn Munro – Joel Jacobs
  • Johannah Newmarch – Sally
  • Cory Rempel – Ufficiale Ryan
  • Terry O’Sullivan – Elizabeth Andronicus
  • Jessie Fraser – Tamara Andronicus
  • Lane Edwards – Lucas Andronicus
  • Fred Henderson – Harvey Andronicus
  • Antonio Cupo – Quin Andronicus
  • Latonya Williams – Kat Ephron

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it