Connect with us

Intrattenimento

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno: Vivi contro Giuseppe e Giacomo, Angelica e Vittoria

I protagonisti del primo episodio sono le famiglie Marcucci e Rinato. Nel secondo invece partecipano le famiglie Dello Iacono e Matera.

Pubblicato

il

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno Nove
I protagonisti del primo episodio sono le famiglie Marcucci e Rinato. Nel secondo invece partecipano le famiglie Dello Iacono e Matera.
Condividi su

Giovedì 3 giugno, dalle 21.25 su Nove è andato in onda Quasi quasi cambio i miei.

Nel format, che si ispira al docu reality Cambio Moglie, alcuni adolescenti si scambiano i genitori per 5 giorni.

I protagonisti del primo episodio sono Vivi e i gemelli Giacomo e Giuseppe.

Angelica Matera e Vittoria Dello Iacono invece prendono parte a quello successivo.

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno gemelli

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno, i protagonisti

Nella puntata del 3 giugno la prima protagonista è Vivi, diminutivo di Vivien. Ha 16 anni, vive a Milano ed è un’influencer. La sua famiglia è composta da lei e la madre Dorelia perché non ha da tempo contatti con il padre. Vivi e Dorelia hanno vissuto 11 anni nel Principato di Monaco per poi tornare in Italia. La madre lavora nel settore della cosmesi.

I gemelli invece Giacomo e Giuseppe hanno 17 anni e abitano ad Aosta. Sono entrambi sportivi ma hanno caratteri radicalmente diversi. La famiglia è composta da loro, altri due figli, la madre Chiara e il suo nuovo compagno Lorenzo.

Prima di lasciare le rispettive abitazioni i ragazzi mettono in valigia degli oggetti che meglio li rappresentano. Vivi ha scelto il pc e la Ring light per poter registrare i video con una luce ottimale. I gemelli invece preferiscono dei pesi, un libro e i videogiochi.

Dopo lo scambio i protagonisti hanno modo di perlustrare la nuova abitazione. Vivi in particolare ha bisogno di maggior tempo di ambientarsi perché non è abituata a vivere in una famiglia numerosa.

Quasi quasi cambio i miei primo giorno

I primi giorni di Vivi, Giacomo e Giuseppe

Nel primo giorno di permanenza Giacomo e Giuseppe preferiscono rimanere in stanza a giocare a freccette e lo insegnano alla madre di Vivi.

Chiara, la madre dei gemelli, invece cerca di essere gentile e disponibile nei confronti di Vivi ma entrambe sembrano non riuscire a comunicare. La ragazza preferisce infatti fare una passeggiata e al suo rientro si chiude in camera accusando dei dolori intestinali.

Leggi anche --->  Il Collegio 8, annunciati i concorrenti: chi sono, età, da dove vengono

L’indomani Dorelia si lamenta con i gemelli perché sono troppo disordinati. Decide poi di far mettere loro da parte i cellulari, le freccette e i videogiochi. Vivi invece deve consegnare a Chiara lo smartphone, la piastra, i trucchi e i computer. L’influencer deve anche partecipare alle pulizie di casa rispettando dei turni imposti dal nuovo genitore.

Dorelia invece impone a Giacomo e Giuseppe di scrivere sulle proprie braccia alcune regole da rispettare. Successivamente li invita a realizzare assieme a lui una creazione floreale ma Giacomo è quello meno partecipe all’attività. Li coinvolge poi in un trattamento beauty per il viso.

Vivi, dopo le faccende domestiche, deve aiutare la sorellina a creare una navicella spaziale utilizzando una scatola di cartone.

Quasi vivi e martina

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno, gli ultimi giorni e il rientro

Nel terzo giorno i ragazzi possono scegliere quale attività svolgere con i genitori. Vivi coinvolge la Famiglia Rinato a realizzare un Tik Tok. Giacomo invece invita Dorelia a svolgere dell’attività fisica al parco mentre Giuseppe ha voglia di realizzare un dolce perché è un gran appassionato di cucina.

Nel corso della giornata Dorelia visiona un video nel quale la figlia confessa a Chiara che le piacerebbe avere una madre che la ascoltasse di più. Vivi non si sente a volte accettata perché la madre vuole che sia sempre tutto perfetto.

Chiara invece sente il racconto dei suoi figli che soffrono per la lontananza del padre. Giacomo e Giuseppe però sono molto legati alla madre e farebbero di tutto per proteggerla.

Dopo aver ascoltato le rispettive testimonianze Dorelia e Chiara hanno scritto una lettera ai rispettivi figli ai quali promettono di rimediare ai propri errori.

Terminato l’esperimento Vivi e i gemelli tornano dalle rispettive famiglie.

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno Angelica e vittoria

Quasi quasi cambio i miei 3 giugno, Angelica e Vittoria

Le protagoniste del secondo episodio sono Vittoria e Angelica. Vittoria ha 17 anni e vive nella provincia di Firenze. Le piace essere fuori dagli schemi ed è molto orgogliosa dei suoi 24 tatuaggi. La sua famiglia è composta dalla madre Giusy e dal marito Rosario.

Leggi anche --->  Battiti Live 25 luglio, cast e scaletta della serata: ci sono Mr. Rain ed Achille Lauro

Angelica invece vive vicino Milano. Anche lei ha 17 anni, adora lo sport e gioca a calcio. Il suo nucleo familiare è formato dalla madre e dal padre Marcello.

Prima di partire Angelica porta con sé la macchina fotografica e il pallone. Vittoria sceglie la macchinetta per i tatuaggi, la foto della sua scuola, le cuffiette.

Giusy si mostra sin da subito autoritaria con Angelica ma le prepara una cena abbondante come benvenuto in famiglia.

Vittoria invece chiede ai nuovi genitori se sono omofobi in quanto è una ragazza bisessuale. Fortunatamente la famiglia che la ospita non ha pregiudizi.

Quasi vittoria

I Primi giorni di Angelica e Vittoria

Dopo aver avuto un po’ di tempo per ambientarsi le famiglie impongono le proprie regole alle nuove figlie. La famiglia Matera obbliga Vittoria a consegnare il cellulare, le cuffiette, le sue bevande gassate, la macchinetta per i tatuaggi. Lei si rifiuta di rinunciare alla macchinetta ma accetta di cedere gli aghi e l’alimentatore.

La famiglia Dello Iacono pretende il pallone, la macchina fotografica e il cellulare di Angelica.

Vittoria e Angelica nei primi giorni di permanenza sono entrambe obbligate a svolgere le faccende domestiche.

Marcello invita poi Vittoria a svolgere dell’attività fisica mentre Rosario tiene a Vittoria una lezione di musica.

Quasi angelica

Quasi quasi cambio i miei, gli ultimi giorni di Vittoria e Angelica

Il terzo giorno Vittoria chiede ai nuovi genitori di visitare Milano. Angelica invece desidera coinvolgere Rosario in una partita di pallone.

Giusy visiona un filmato nel quale Vittoria racconta di avere un rapporto complicato con il nuovo compagno della madre. E’ comunque affezionata a lui ma sottolinea che non è suo padre. Angelica invece confessa che la madre le concedesse maggiormente i suoi spazi.

I genitori scrivono poi una lettera alle rispettive figlie nelle quali sperano di rimediare ai propri errori.

Terminato l’esperimento Vittoria e Angelica tornano dai rispettivi genitori.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Il castello delle cerimonie, la puntata del 22 settembre: i 18 anni di Teresa

Nel corso della puntata, la prestigiosa location ospita un diciottesimo compleanno.

Pubblicato

il

Il castello delle cerimonie 22 settembre
Condividi su

Real Time, nella seconda serata di venerdì 22 settembre, propone un nuovo appuntamento de Il castello delle cerimonie. Il programma è visibile in diretta streaming sul sito di Discovery+, Qui, inoltre, è già possibile osservare la prossima puntata che, come sempre, è rilasciata con una settimana di anticipo rispetto alla messa in onda in chiaro.

Il castello delle cerimonie 22 settembre Teresa

Il castello delle cerimonie 22 settembre, chi lo produce e dove è girato

Il castello delle cerimonie è una produzione originale di B&B Film, che lo realizza per Warner Bros. Discovery. La trasmissione è uno dei titoli di punta della programmazione di Real Time, che lo ha nei palinsesti dal 2014.

La location che ospita ogni puntata è il prestigioso Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate, comune situato nell’area metropolitana di Napoli. Il luogo è conosciuto con il soprannome di castello a causa dell’imponenza della struttura e dello stile artistico con la quale è decorato.

La sigla de Il castello delle cerimonie è Nu matrimonio napulitano, cantata da Daniele Bianco. In ogni appuntamento, le telecamere dello show riprendono una cerimonia svolta nell’hotel. Essa è analizzata in ogni sua fase, dalla preparazione allo svolgimento vero e proprio. La narratrice è Eleonora De Angelis.

Leggi anche --->  Battiti Live 25 luglio, cast e scaletta della serata: ci sono Mr. Rain ed Achille Lauro

I 18 anni di Teresa

Ne Il castello delle cerimonie del 22 settembre è grande protagonista Teresa. Quest’ultima ha scelto di rivolgersi alla famiglia Polese per festeggiare in grande stile il traguardo dei 18 anni. La giovane ha affermato: “Ho scelto il castello perché mi piacerebbe avere una cerimonia principesca”.

Nel corso della puntata è raccontata, in breve, la storia della festeggiata. Quest’ultima vive in compagnia della sorella e della nonna, con la quale ha un rapporto un po’ conflittuale. Tuttavia, la nonna si è detta disposta ad accontentare in toto le richieste dell’adorata nipote.

Teresa, durante Il castello delle cerimonie del 22 settembre, esprime le sue volontà: “Abbiamo cinque cantanti. Voglio fare un pranzo, in modo tale che gli ospiti possano vedere con la luce del sole la grande festa che ho preparato. Vorrei un menù vasto come quello dei matrimoni”. Infine, ha chiesto a Matteo di seguire uno stile barocco.

Il castello delle cerimonie 22 settembre cerimonia

Il castello delle cerimonie 22 settembre, la preparazione della festa

Ne Il castello delle cerimonie del 22 settembre, come sempre, è seguita la preparazione del party in ogni sua fase. Ed è così che, ad esempio, le telecamere riprendono Teresa mentre è impegnata nella ricerca dei vestiti da utilizzare durante la cerimonia. Spazio anche al book fotografico del prediciottesimo, realizzato in mezzo alla neve nel Monte Faito. Infine, nella festa non manca il saluto di Donna Imma.

Leggi anche --->  Braci by Barù Beach Edition: la nuova edizione su Food Network dal 18 agosto

Condividi su
Continua a leggere

Intrattenimento

Tale e Quale Show, il 22 settembre al via la nuova edizione: le imitazioni

Nel corso della prima puntata, ai tre giudici si aggiunge una tale e quale a Chiara Ferragni.

Pubblicato

il

Tale e Quale Show 2023 esibizioni
Condividi su

Venerdì 22 settembre, in prima serata su Rai 1, Carlo Conti conduce la prima puntata della stagione 2023 di Tale e Quale Show. La trasmissione, come sempre, è visibile in diretta streaming e on demand sul sito di Rai Play.

Tale e Quale Show 2023 giudici

Tale e Quale Show 2023, i giudici

Tale e Quale Show, anche nell’edizione del 2023, è una produzione originale della Direzione Intrattenimento Prime Time in collaborazione con Endemol Shine Italia. Conti, oltre ad essere il conduttore, è anche il direttore artistico.

Sono fondamentali, in Tale e Quale Show 2023, i giudici. Questi sono riconfermati rispetto all’anno scorso, a partire da Loretta Goggi. Con lei c’è il comico Giorgio Panariello e il paroliere Cristiano Malgioglio. Di settimana in settimana, ai tre si aggiunge un altro esperto, tale e quale a un vip. A tal proposito, il 22 settembre c’è Chiara Ferragni.

Torna il voto del pubblico a casa tramite i social

In ogni appuntamento di Tale e Quale Show 2023 si svolge una gara. I giurati, al termine delle performance, stilano una classifica, dall’ultima alla prima posizione. I loro voti, poi, si sommano a quelli dati dai concorrenti stessi, chiamati a dare dei punti bonus ai colleghi.

Ha un ruolo attivo, infine, anche il pubblico a casa. Gli spettatori, infatti, possono esprimere le preferenze attraverso le pagine social del programma. Le piattaforme interessate sono Facebook ed X. I tre vip più acclamati ricevono rispettivamente 5, 3 e 1 punti.

Leggi anche --->  Battiti Live 25 luglio, cast e scaletta della serata: ci sono Mr. Rain ed Achille Lauro

Tale e Quale Show 2023

Tale e Quale Show 2023, le esibizioni della prima serata

Tale e Quale Show 2023, come già detto, parte il 22 settembre. In tale occasione, i concorrenti di quest’anno si cimentano nelle prime performance, rigorosamente in live.

L’attore Alex Belli si mette alla prova con la parodia di Tom Jones, vera e propria icona della musica internazionale, in grado di vendere oltre 100 milioni di dischi. Pamela Prati esordisce con Claudia Mori, mentre per Jo Squillo c’è la popstar Madonna.

Lorenzo Licitra, nel primo appuntamento di Tale e Quale Show 2023, porta in scena la sua versione di Marco Mengoni, vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Ginevra Lamborghini e Jasmine Rotolo si trasformano in Annalisa e Gloria Gaynor.

Una prova molto complessa attende Gaudiano, che porta sul palco Tiziano Ferro. Scialpi diventa Bobby Solo, mentre Maria Teresa Ruta è Sylvie Vartan. Non è stata comunicata l’imitazione di Gabriele Cirilli e Francesco Paolantoni, che da quest’anno devono portare in scena un trio, coinvolgendo di volta in volta un altro vip.


Condividi su
Continua a leggere

Intrattenimento

Chesarà, la Rai presenta in conferenza stampa il nuovo programma di Rai 3: tra gli ospiti Garrone e Almodovar

Durante l'incontro con la stampa è atteso il Direttore Approfondimento Paolo Corsini.

Pubblicato

il

Chesarà conferenza stampa novità
Condividi su

La Rai, venerdì 22 settembre, ha presentato in conferenza stampa il programma Chesarà. Il format esordisce su Rai 3 sabato 22 settembre, dalle 20:15, e raddoppia la domenica dalle 20:00. Al timone c’è Serena Bortone, tra le protagoniste dell’incontro con la stampa. Al suo fianco atteso anche Paolo Corsini, Direttore Approfondimento.

Chesarà conferenza stampa

Chesarà conferenza stampa, le parole del Direttore

Inizia la conferenza stampa di Chesarà. Si apre con la sigla dello show, poi prende la parola il Direttore Corsini: “Quando ho valutato i palinsesti, ho pensato a una professionalità in grado di offrire un prodotto in linea con Rai 3. Stimo e conosco Bortone da tempo, che con i suoi modi gentili e la sua competenza giornalistica commenta ciò che è avvenuto nella settimana e ciò che potrebbe avvenire prossimamente. Chesarà è un racconto coerente con la serietà e la verve della conduttrice“.

Prosegue la conferenza stampa di Chesarà. Interviene Serena Bortone: “Chesarà è uno spazio di riflessione e ragionamento sulla contemporaneità. Avremo un mentore che ogni settimana apre la puntata del sabato, oltre a dei pensatori che chiameremo Koiné, parola greca che significa lingua comune. Ovviamente ci saranno interviste con ospiti sia nazionali che internazionali. Nelle prime puntate ci sono Pedro Almodovar, Corrado Augias, Matteo Garrone e Filippo Timi. Per una chiave più ironica accogliamo dei comici, provenienti da vari mondi. Il primo è Francesco Paolantoni. Mi piace molto l’idea di creare un luogo in cui tutti possono esprimersi. Non abbiamo la pretesa di spiegare il mondo”.

Chesarà conferenza stampa Serena Bortone

Le domande dei giornalisti

Nella conferenza stampa di Chesarà iniziano le domande dei giornalisti. A Bortone è chiesto se si sente la Mara Venier del futuro. La conduttrice: “Ma per carità! Io mi sento me stessa“. Sulla possibile presenza di ospiti politici: “Perché no? Vedremo strada facendo, d’altronde ci chiamiamo Chesarà“. Paolo Corsini in merito alla volontà di sostituire Che tempo che fa con Chesarà: “Potrebbe essere preso come modello, ma anche no. Ci rivolgiamo non solo a quel pubblico“.

Leggi anche --->  Scene da un matrimonio, Anna Tatangelo chiude la stagione con un compleanno

Bortone, nella conferenza stampa di Chesarà, parla del ruolo avuto dalla Rai nel cambio di rete: “La Rai ha pensato di darmi questa nuova fascia oraria. Io, da soldata della TV di Stato, faccio quello che l’azienda mi chiede“. Alla conduttrice, infine, è domandato se si trova a suo agio in una TV di Stato che potrebbe avere dei principi differenti dai suoi. Bortone: “Io utilizzo delle parole che cercano di rappresentare tutti. Nei miei programmi ho sempre avuto dei contenuti basati su un piano valoriale che non dovrebbe essere solo mio, ma dell’Italia intera. Io credo sia un dovere rappresentare ogni aspetto della realtà. Questo lo dice la Costituzione e, in questo, io mi sento perfettamente a mio agio”. Termina qui la conferenza stampa di Chesarà.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement

ARCHIVIO

Settembre 2023
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it