x

Connect with us

x

Intrattenimento

Amadeus, record alla conduzione del Festival di Sanremo: la Rai lo conferma per le edizioni 2023 e 2024

Festival di Sanremo, Amadeus confermato direttore artistico della kermesse canora italiana nel 2023 e 2024: l'annuncio ufficiale della Rai.

Pubblicato

il

Festival di Sanremo
Festival di Sanremo, Amadeus confermato direttore artistico della kermesse canora italiana nel 2023 e 2024: l'annuncio ufficiale della Rai.
Condividi su

Come una profezia che si auto avvera è giunta la notizia che il pubblico televisivo si atendeva: Amadeus nuovamente al timone del Festival di Sanremo in veste di direttore artistico e conduttore per le edizioni 2023 e 2024. D’altronde dopo il successo degli ultimi tre anni riscossi dalla kermesse canora nazionale con Amadeus a fare gli onori di casa non poteva che andare così. Il conduttore dei Soliti Ignoti è stato confermato da Carlo Fuortes – ad della Rai – alla guida del Festival della canzone italiana. Il record di ascolti registrati nell’ultima edizione – la terza targata Ama – ha reso automatico e scontato il fatidico sì. Arrivato nel corso di un rendez vous in Rai fra l’amministratore delegato Carlo Fuortes, il direttore Stefano Coletta e Amadeus.

Con all’attivo questo ingaggio, il conduttore Rai si aggiudica un medagliere di cinque successi iridati. Con tali altre due conduzioni che si profilano all’orizzonte, Amadeus, con cinque festival al suo bagaglio, potrà essere comparato sul piano di due pilastri della televisione italiana. Parliamo di mostri sacri del calibro di Pippo Baudo e Mike Bongiorno. Infatti, come i due conduttori, che hanno segnato la storia della tv, anche Amadeus potrà vantarsi di aver condotto il Festival di Sanremo per cinque edizioni consecutive.

Amadeus

L’annuncio della Rai

La decisione è stata presa dai vertici della Rai. E’ accaduto nella mattinata del 4 marzo con un annuncio diffuso ai media che ha confermato Amadeus nel ruolo di direttore artistico e presentatore del Festival di Sanremo per le due prossime edizioni. Al timone della kermesse dal 2020, Amadeus ha ricevuto un’attestazione di stima dai dirigenti della tv pubblica di Stato. In un incontro con l’amministratore delegato Carlo Fuortes e il direttore di Rai 1 Stefano Coletta ha ricevuto il prestigioso incarico. L’investitura di conduttore delle edizioni 2023 e 2024 del Festival canoro italiano per eccellenza.

Nel comunicato stampa diramato dall’azienda la decisione: “Sarà Amadeus il Direttore Artistico e il conduttore delle edizioni 2023 e 2024 del Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Così è stato concordato questa mattina durante un incontro – dice il comunicato – nel quale l’Amministratore Delegato della Rai Carlo Fuortes, insieme con il Direttore del Prime Time Stefano Coletta, ha ricevuto Amadeus in un lungo e cordiale colloquio“. Lo stesso Coletta l’aveva preannunciato appena calato il sipario del Festival 2022: “Squadra che vince non si cambia“.

Dopo il lungo colloquio con i vertici Rai, Amadeus ha espresso la sua riconoscenza per l’importante mandato. “Sono felice e onorato della proposta dell’Amministratore Delegato Carlo Fuortes e del Direttore del Prime Time Stefano Coletta. Aver ricevuto adesso questa proposta mi permette di lavorare da subito. Non vedo l’ora di iniziare“, ha dichiarato il conduttore.

Amadeus

Gli ascolti di Amadeus

Amadeus, approdato sul palco del Teatro Ariston dal 2020, con al fianco il mattatore Fiorello, ha già condotto tre Festival in una contingenza storica sfavorevole. In pieno dilagare della pandemia mondiale da Covid 19, nella conduzione del 2021 la mitica coppia – riconfermata – si è trovata a fronteggiare innumerevoli difficoltà. Oltre il virus, anche l’incognita della platea completamente vuota dell’Ariston. Una edizione sui generis della kermesse con l’assenza di pubblico a causa delle restrizioni imposte dal Governo per fronteggiare la pandemia.

Amadeus

Alla fine la decisione della Rai è arrivata, riconfermando Amadeus al timone della nota kermesse. Alla luce dell’ottimo riscontro di share nonché di pubblico conseguito dal conduttore. I vertici dell’azienda non hanno potuto far altro che ammettere il successo delle scorse edizioni. Il boom di ascolti durante la conduzione dei tre Festival di Sanremo firmati Amadeus.  Nonostante l’imperversare della pandemia, nell’edizione del 2021 – vinta dai Maneskin con “Zitti e buoni” – il seguito di pubblico è stato enorme. Idem nell’ultima edizione del Festival. Secondo i dati – una delle più seguite dai telespettatori dai lontani anni ‘90 – la finale ha registrato 13.380.000 di ascolti con il 64,9% di indice di gradimento -.

Il merito ad Amadeus di aver saputo rinnovare l’obsoleta formula del Festival della canzone italiana stile “terza età”. E’ riuscito nell’impresa di attirare un pubblico con un target trasversale. Un’importante svolta che ha avvicinato la platea più giovane alla famosa kermesse, puntando sul focus del Festival: la dea musica.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it