x

Connect with us

x

Intrattenimento

L’Eredità, Alberto è il campione in carica ma non indovina alla Ghigliottina

Alberto, il campione in carica de l'Eredità non indovina la parola esatta nel gioco finale della Ghigliottina

Pubblicato

il

Alberto L'Eredità
Alberto, il campione in carica de l'Eredità non indovina la parola esatta nel gioco finale della Ghigliottina
Condividi su

E’ Alberto il campione in carica de L’Eredità, il game show condotto da Flavio Insinna. Il campione non è riuscito a vincere il montepremi finale nel gioco della Ghigliottina. Scopriamo chi sono gli altri concorrenti in gara, nella puntata del 19 maggio andata in onda su Rai 1. Ad affiancare il conduttore la professoressa Samira ed il professore Andrea.

Alberto L'Eredità

L’Eredità, Alberto è il nuovo campione

La puntata del 19 maggio de L’Eredità inizia con il gioco degli Abbinamenti. Flavio Insinna dopo aver salutato Elena, la campionessa della scorsa puntata, presenta Diego di Alatri in provincia di Frosinone, che deve abbinare in base al nome se si tratta di calzature o indumenti. Sara da Terrinca deve invece – in base alla specie – deve dire se si tratta di un erbivoro o di un carnivoro. L’Eredità prosegue con Alberto che deve dire se il verbo c’è o no nella canzone Gioca Jouer.

L’abbinamento per Eleonora da Cerveteri è Bianco/Nero. Il concorrente Giacomo di Nanto in provincia di Vicenza deve abbinare al dolce la festività. E’ il turno di Alessandra deve invece dire se il monumento è del nord o del sud. Elena salva Sara e la prima sfida della puntata del 19 maggio è tra Giacomo ed Eleonora. Vince Eleonora.

Alberto L'Eredità

Metti, leva, cambia – Le Quattro date

Nel primo Volta pagina della puntata del 19 maggio de L’Eredità i concorrenti che giocano al Metti, leva, cambia sono: Alberto, Alessandra, Eleonora, Elena, Diego e Sara. Dovranno togliere o aggiungere una lettera, per indovinare la parola corretta in base alla definizione. La seconda sfida della puntata ha come protagonisti Diego ed Elena. Vince Elena. Il gioco nel secondo Volta pagina è invece Le Quattro date, che sono: 1911 – 1938 – 1968 – 2002. Giocano alla sfida dei 60 secondi Sara ed Eleonora. Vince Eleonora.

I Paroloni – Il Triello

L’Eredità prosegue con il gioco dei Paroloni, a cui partecipano Alberto, Elena, Eleonora ed Alessandra. La prima parola è Bavardaggio, che è il conversare futile su cose insignificanti, con la tendenza ad andare sul pettegolezzo. La seconda parola è Bulima, che è una parola antica che indica una folla disordinata. La sfida dei 60 secondi ha come protagonisti Alberto ed Elena. Vince Alberto.

I concorrenti che si sfidano al gioco del Triello nella puntata de L’Eredità del 19 maggio sono: Alberto con 30.000 euro, Alessandra con 10.000 euro ed Eleonora con 30.000 euro. Inizia Alessandra che sceglie la categoria Curiosità, ma risponde correttamente alla domanda Alberto, che sceglie a sua volta Musica e poi Cinema e Storia.

L’Eredità prosegue con Alberto che sceglie la categoria Scienza, e poi Arte con l’imprevisto di 20.000 euro, ma sbaglia la risposta. Tocca ad Eleonora con Italiano. E’ Alberto a fare il primo passo verso la Ghigliottina, e rispondendo correttamente ad entrambe le domande, diventa il nuovo campione de L’Eredità.

L’Eredità, Alberto gioca alla Ghigliottina

Le parole del gioco della Ghigliottina nella puntata del 19 maggio de L’Eredità sono: Goffredo Parise, Casa, Festa, Ufficiale, Annunciare.

  • Goffredo Parise
  • Casa
  • Festa
  • Ufficiale
  • Annunciare

Senza mai dimezzare, per un montepremi di 120.000 euro, Alberto il campione in carica de L’Eredità, ha scritto “Nozze”, ma la parola corretta è “Fidanzamento”.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it