Connect with us

Intrattenimento

Il Collegio, il 18 ottobre inizia la settima stagione con tanti addii e poche conferme

La nuova edizione del format è ambientata nel 1958 ed è composta da un totale di otto puntate.

Pubblicato

il

Il Collegio 8 novembre logo
La nuova edizione del format è ambientata nel 1958 ed è composta da un totale di otto puntate.
Condividi su

Martedì 18 ottobre, dalle ore 21:20 su Rai 2, va in onda la prima puntata della settima stagione de Il Collegio. Il programma ha fatto il suo esordio nel 2017 ed è visibile, in diretta streaming, dal sito di Rai Play.

Il Collegio settima stagione Nino Frassica

Il Collegio settima stagione, le puntate sono otto

La settima stagione de Il Collegio è composta da un totale di otto puntate. Queste sono in programmazione su Rai 2 in tutte le prime serate del martedì a partire dal 18 ottobre. Eccezionalmente, nella prima settimana di messa in onda la trasmissione ha un doppio appuntamento, essendo nei palinsesti del prime time anche mercoledì 19 ottobre.

La settima stagione de Il Collegio è prodotta dalla Banijay Italia e si basa sul format internazionale Le Pensionnat – That’ll teach’em. Per il terzo anno di seguito, la location che ospita la produzione è quella del Collegio Regina Margherita di Anagni.

Il Collegio settima stagione, tutte le novità

Sono tante le novità previste per la settima stagione de Il Collegio. La prima riguarda la voce narrante. Per la prima volta, infatti, le azioni dei giovani concorrenti sono raccontate da Nino Frassica. Il comico ha alle spalle una lunghissima carriera, che negli ultimi anni lo ha spesso avvicinato al pubblico più giovane. Nella scorsa stagione, ad esempio, ha presenziato come ospite fisso a tutti gli appuntamenti del serale di Amici di Maria De Filippi.

Leggi anche --->  Finale Ballando con le stelle 23 dicembre: vincono Luisella Costamagna e Pasquale La Rocca

Altra grande novità della settima stagione de Il Collegio riguarda il cast di professori. Quasi tutti quelli presenti nelle scorse edizioni, infatti, hanno abbandonato la trasmissione. Tra loro Petolicchio, Raina e Carnevale, divenuti negli anni tra i volti più amati dal pubblico. Tra i (pochi) riconfermati c’è l’insegnante di italiano Andrea Maggi. La governante, inoltre, è ancora una volta Lucia Gravante, mentre il ruolo del preside è interpretato di nuovo da Paolo Bosisio. Gli altri professori non sono volti noti.

Il Collegio settima stagione professori

I concorrenti sono venti

La settima stagione de Il Collegio ha venti concorrenti. Dopo lunghi casting, i più giovani partecipanti hanno 14 anni e sono Alessandro Bosatelli, Apollinaire Manfredi, Tommaso Miglietta, Samuel Rosica, Alessia Abruscia e Giulia Wnekowicz.

Gli altri, tra i 15 e i 16 anni, sono Mattia Camorani, Davide Di Franco, Mattia Patanè, Gabriel Rennis, Damiano Severoni, Elisa Angius e Sofia Brixel. Con loro anche Marta Maria Erriquez, Zelda Nobili, Priscilla Savoldelli e Luna Tota. Infine, gli studenti più grandi della settima stagione de Il Collegio hanno 17 anni e sono Davide Cagnes, Alessandro Orlando e Giada Scognamillo.

Il Collegio settima stagione, i partecipanti tornano indietro al 1958

Secondo il format, la settima stagione de Il Collegio prevede che i giovani partecipanti lascino gli agi della modernità per tornare indietro nel tempo. Le otto puntate in onda prossimamente sono ambientate nel 1958. Com’era solito per l’epoca, il collegio è suddiviso in due classi: la scuola media con il latino (per chi avrebbe proseguito negli studi) e la classe per l’avviamento al mondo del lavoro.

Leggi anche --->  Danza con me 2023, la diretta: tutte le esibizioni

Durante il percorso della settima stagione de Il Collegio, gli studenti vanno alla scoperta della società italiana della fine degli anni ‘50. E così si approfondiscono i primi programmi tv come Canzonissima e Lascia o Raddoppia, ma anche il mondo dello sport, con l’Italia che domina nel ciclismo grazie a Coppi e Bartali. Il Ministro della Pubblica Istruzione, nel 1958, è Aldo Moro e le infrastrutture iniziano a unire il paese: è da poco inaugurata, ad esempio, la prima tratta autostradale che unisce Milano e Parma.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it