Connect with us

Intrattenimento

Alessia Marcuzzi: non sono pentita di aver sbroccato con Eva Henger

Alessia Marcuzzi: non sono pentita di aver sbroccato con Eva Henger. Tutte le rivelazioni della conduttrice dell'Isola dei Famosi alla vigilia della conclusione del reality. La Marcuzzi è convinta di gestire anche l'isola 2019 e svela di volere come naufraga Cristina D'Avena.

Pubblicato

il

Alessia Marcuzzi: non sono pentita di aver sbroccato con Eva Henger. Tutte le rivelazioni della conduttrice dell'Isola dei Famosi alla vigilia della conclusione del reality. La Marcuzzi è convinta di gestire anche l'isola 2019 e svela di volere come naufraga Cristina D'Avena.
Condividi su

La puntata di Verissimo di cui è ospite Alessia Marcuzzi va in onda alle 16:20 sulla principale rete Mediaset.

A proposito dello scontro con Eva Henger, la grande accusatrice del canna gate, la Marcuzzi svela: «è vero ho sbroccato, ma è stato un gesto impulsivo. In quel momento Eva Henger mi stava dicendo che del canna gate ne parlavamo solo noi e gli altri sembravano aver ignorato il caso. Questa affermazione mi ha fatto perdere la testa, perché era profondamente falsa. Credo che avere reazioni di quel tipo sia umano, ogni tanto succede».

Alla Toffanin che le chiede se si è pentita dei toni usati contro la Henger risponde: «inizialmente sì, non amo reagire così violentemente. Poi ci ho pensato e mi sono detta di aver compiuto un gesto liberatorio».

Alessia Marcuzzi

La confessione di Alessia Marcuzzi prosegue anche quando la Toffanin le chiede che cosa ha pensato nel momento in cui è stata coinvolta nel canna gate in maniera personale. «Sono stati momenti difficili perché spesso è stata tirata in ballo anche la mia famiglia. Ma quando ho sentito mia figlia riferirmi che ero stata etichettata come ubriacona, ci sono rimasta male. In quel momento avrei voluto spegnere il televisore. E l’ho fatto davvero quando gli altri programmi parlavano dell’Isola dei Famosi. Mi sono concentrata solo su me stessa e sono andata dritta così come mi suggeriva la mia coscienza».

Il discorso poi è caduto sull’esperienza vissuta nei mesi in cui è andata in onda L’isola dei Famosi. «È stato un periodo molto bello ma anche complicato. A darmi conforto sono stati gli indici di ascolto, significa che il pubblico ci ha voluto bene e ci ha seguito. Fin dalla prima volta in cui si è parlato di canna gate, temevo che questo argomento potesse offuscare il programma».

E sulle notizie date frequentemente da Striscia la Notizia ha affermato: «A me sembrava di essere costantemente sotto processo. Io sono la faccia del programma e mi assumo tutte le responsabilità. Però non sono né l’autrice né la produttrice. Mi voglio fidare e mi fido ciecamente di quanto mi dicono autori e produzione con i quali lavoro da molti anni. Ma del presunto cannagate non abbiamo mai avuto le prove».

Alessia Marcuzzi fa chiaramente capire che sarà al timone dell’edizione 2019 del reality. Ed infatti a Silvia Toffanin che le chiede chi vorrebbe che sbarcasse sull’isola il prossimo anno risponde: «tra i tanti mi piacerebbe avere come naufraga Cristina D’Avena».


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it