Vuoi Scommettere? | 31 maggio 2018 | terza puntata in diretta | vince Emma Salomone


Michelle Hunziker torna con il suo game show dedicato alle scommesse più impensabili. Tra gli ospiti di stasera Pippo Baudo, Alessia Marcuzzi, Emma Marrone e Stefania Sandrelli.


La conduttrice svizzera, dopo il collegamento con la figlia che è all’esterno di un autodromo a Latina, dà il benvenuto alla prima ospite: Alessia Marcuzzi. Poco dopo incursione di Andrea Pucci che chiama in studio Martin Castrogiovanni: li vedremo coinvolti in seguito.

Alessandra Bitetto si cimenta nella scommessa denominata “Guglielmo Tell”. Venticinquenne, ha un arco sulle spalle e le frecce. Il suo intento è riuscire a centrare, almeno con tre frecce, delle fette di pane lanciate in aria da alcuni tostapane (ognuno di essi contiene 10 fette) che si trovano sul fondo dello studio. La Marcuzzi è convinta che l’impresa riuscirà. Fallisce la sua prova: 0 centri per lei.

A questo punto, Alessia Marcuzzi deve pagare pegno. Viene sottoposta alla “punizione” del dilatatore palatale. A bocca forzatamente bloccata ed aperta, la conduttrice deve leggere delle frasi scritte su un cartoncino e farsi capire dalla Hunziker: impresa a dir poco ardua, con Pucci che sfotte a tutta forza.

Michelle Hunziker chiede di far srotolare il tappeto rosso per un ospite importantissimo, che definisce “il re della tv“: è Pippo Baudo. Standing ovation del pubblico al suo ingresso. Scambio di complimenti con la Hunziker, che lo affiancò a Sanremo 2008. Il conduttore siciliano poi dice: “La mia scommessa più riuscita? La mia prima Canzonissima, che ho condotto insieme a Loretta Goggi dopo il successo del duo Corrado-Raffaella Carrà“.

A Baudo è associata la scommessa “Salta e bevi”, in cui si cimenteranno 5 ragazzi, tutti napoletani. Esperti di ginnastica, il loro intento è bere con una cannuccia parte di un bicchiere di thé collocato su un bancone mentre compiono una serie di salti mortali in avanti. A disposizione hanno tre minuti. Pippo Baudo crede che l’impresa andrà a buon fine. E ha ragione, i ragazzi vincono la scommessa.

Michelle Hunziker e Alessia Marcuzzi si danno al canto in una rivisitazione di “Donne” di Zucchero: il pezzo si intitola “bionda” e a loro se ne aggiunge un’altra, Emma Marrone. Lungo preambolo per presentarla, con un talk tra la conduttrice e gli ospiti finora chiamati in causa. Il ritmo della trasmissione rischia di rallentare un po’ troppo. Poco dopo, entra in scena Daniele Liotti: anche l’attore sarà associato ad una scommessa.

La prossima vip chiamata in causa è una grande attrice italiana: Stefania Sandrelli. Nel suo tempo libero ama prendersi cura dei suoi 5 nipoti. “La sottile linea rosa” è la scommessa in cui si mette alla prova una ragazzina, Emma Salomone. Frequenta la seconda media e il suo obiettivo è camminare su due file composte da tubetti di burro di cacao senza farle cadere. Il percorso è lungo 15 metri, da completare nell’arco di due minuti e mezzo. Per la Sandrelli la piccola supererà la prova. Scommessa superata. 

Collegamento con Aurora Ramazzotti da Latina: lì c’è Patrik, che vuole mettere in equilibrio su due ruote il trattore che guida per poi scoppiare almeno 45 di 50 palloncini che sono sul percorso. L’uomo è abituato a imprese complicate come questo: è uno stuntman, come tutta la sua famiglia. La scommessa è da vincere in 3 minuti ed è associata a Daniele Liotti, fiducioso sull’esito positivo. Nonostante qualche piccola difficoltà, l’uomo riesce a centrare il suo obiettivo, bucando 50 palloncini.

Nonostante Pippo Baudo abbia evitato il pegno, Michelle Hunziker lo coinvolge in un vecchio gioco che il conduttore siciliano faceva nella trasmissione Luna Park su Rai 1: individuare, in tre minuti, i nomi di personaggi dello spettacolo di cui la Hunziker legge i cognomi. Deve azzeccarne almeno 30. La Marrone fa da suggeritrice di Baudo. Non manca una buona dose di autoreferenzialità nell’elenco: la conduttrice svizzera legge i nomi di Ramazzotti pater et filia, e anche quello del marito Tomaso Trussardi. Baudo riesce nell’impresa: momento che sa tanto di vintage, ma non risulta particolarmente divertente.

Francesca La Camera è la protagonista della scommessa “Due a due”, associata a Emma Marrone. La donna viene dalla provincia di Alessandria e fa l’arte-terapista, portando dei laboratori teatrali negli ospedali pediatrici. Si definisce una “memorizzatrice”: cercherà di ricordare in tre minuti un tabellone con 20 coppie di immagini. Dovrà ricordare la posizione di 5 coppie, scelte a caso. Emma Marrone crede fermamente che Francesca vincerà la sua scommessa. Missione compiuta anche per lei.

Uno spagnolo per la scommessa associata a Martin Castrogiovanni: ecco arrivare il biker Benito Roscharal. Nel suo sport è un vero specialista: ha infranto anche 8 record mondiali. La sua impresa si chiama “Skyline”. L’obiettivo da raggiungere è completare un percorso (in un due minuti e trenta) composto da una passerella larga solo 8 cm per poi saltellare su una ruota sola (la posteriore) su 8 pedane, di altezza crescente fino a 4 m.

Dall’ultima pedana dovrà giungere a terra per schiacciare una lattina. Castrogiovanni vuole stimolare l’atleta e per questo ritiene che non ce la farà. Il biker lo riesce a smentire: tocca leggermente la lattina, ma nonostante questo la prova viene ritenuta vinta.

A questo punto, Martin Castrogiovanni deve pagare pegno per il suo pronostico sbagliato. L’ex rugbysta è chiamato ad una prova decisamente inusuale per lui: dovrà ballare il twerk, danza particolarmente sensuale. Viene aiutato da professioniste del settore che gli danno delle dritte. Alla fine, ballano un po’ tutti, con la Hunziker che coinvolge anche Pippo Baudo che fa quel che può con autoironia.

Diego, Andrea e Andrea sono i concorrenti che sono coinvolti nella scommessa “La testa che scotta”. Il loro “sponsor” è Andrea Pucci. I tre ragazzi, abruzzesi, svolgono professioni diverse e sono amici da tempo. Cercheranno di gonfiare con il naso sei preservativi fino a farli scoppiare: due minuti per completare l’opera. Uno dei tre lo colloca sulla testa degli altri due. Facilmente si sfocia nel doppio senso, dato l’ “attrezzo” utilizzato. Andrea Pucci è pessimista: per lui i tre falliranno il loro tentativo. Il comico ha ragione: niente da fare per loro.

Finite le scommesse, in attesa di scoprire la scommessa più divertente che sarà decretata dal pubblico, viene mandato in onda il filmato in cui Michelle Hunziker intervista Maurizio Martina, segretario del Pd. Nel colloquio con il politico, la conduttrice far sottoscrivere una lettera con la quale si impegnerà a sostenere in Parlamento la proposta di legge “Codice Rosso”, che vuole contrastare la violenza sulle donne.

Scommessa anche per Michelle Hunziker: deve individuare 5 persone nel pubblico che indossano barbe o capelli posticci. La conduttrice ha il solo vantaggio di poterne selezionare 10: i prescelti andranno sul palco dove si effettuerà un’ulteriore verifica. Tempo a disposizione: 2 minuti. La svizzera ne becca solo 3 su cinque e così la sua scommessa è persa.

Anche per la conduttrice, dunque, è necessaria la penitenza. La attende una vasca idromassaggio piena di ghiaccio: dovrà immergersi e resistere 10 secondi. Soluzione estrema in assenza di costume da bagno: si tuffa interamente vestita.

Dopo la presentazione del nuovo singolo di Emma Marrone, “Mi parli piano”, è tempo di eleggere la scommessa vincitrice di questa serata. A contendersi i 10.000 euro in palio è la giovane equilibrista Emma Salomone (assente dato l’orario, sostituita per questo dal padre) e Patrik, l’autista del trattore sospeso su due ruote. Vince la puntata Emma, con “La sottile linea rosa”. 

Termina qui la puntata. La prossima andrà in onda giovedì 7 giugno.



0 Replies to “Vuoi Scommettere? | 31 maggio 2018 | terza puntata in diretta | vince Emma Salomone”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*