Connect with us

Intrattenimento

Ti lascio una canzone, la diretta della seconda puntata

Il live del varietà di Rai 1 condotto da Antonella Clerici
Francesco La Rosa

Pubblicato

il

Il live del varietà di Rai 1 condotto da Antonella Clerici
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

{module Google ads} 

Antonella Clerici entra in scena e spiega cosa avverrà stasera. Scherzando sul vestito che le stringe il petto, la conduttrice dice di aver sofferto di problemi lombari e per questo è stata costretta dal medico a tenere la colonna vertebrale stretta. La tradizionale autoironia della Clerici è senz’altro un punto a suo vantaggio. Prima sfida tra “Se bruciasse la città” e “Menomale che adesso c’è Nerone”, cantata dai piccoli Aldo Nappo e Simone Iuè.  Il piccolo Aldo ha 13 anni ed è di Maddaloni, in provincia di Caserta. Ama i cantanti della tradizione melodica italiana, tra cui Ranieri e Morandi. Simone Iuè è più rock ed infatti il suo pezzo è aderente ai suoi gusti musicali.

TLUC1asfida

I piccoli non sembrano affatto timidi, ma anzi sono a proprio agio sul palco. La speranza, che accomuna tutti, è che non si montino la testa! “Fenomenali!“, dice Lorella Cuccarini. Giurati piuttosto combattuti, per poco la spunta il pezzo di Bennato. Il televoto però fa andare avanti la canzone di Ranieri eseguita da Nappo. Seconda sfida: Ci vorrebbe il mare vs Na tazzulella e’ cafè. Le cantano Gaia di Giuseppe e Yuri D’Agostino, entrambi di 10 anni. La Clerici li intervista con molta dolcezza, cercando di farli sciogliere un po’. A differenza dei due ragazzi di prima, loro sono molto intimiditi. 

TLUC2asfida

I bambini non solo cantano, ma suonano anche. Gaia il pianoforte, Yuri la chitarra. La bambina è un po’incerta nell’esecuzione, Yuri è più tranquillo e si diverte, anche con una buona pronuncia napoletana. I giudici dispensano complimenti ad entrambi e questo avverrà per tutta la serata: dire ai concorrenti che un’esibizione non è stata all’altezza non sarebbe in effetti molto opportuno, si tratta comunque di bambini piccoli. L’enfasi nel giudizio, però, comunque spesso stona. Vince la canzone di Pino Daniele. 

TLUCSuorcristina

Prima ospite: arriva Suor Cristina, vincitrice di The Voice of Italy di due anni fa. L’intervista verte un po’ sui soliti argomenti: la passione per la musica, l’avvicinamento di Cristina alla fede, l’esperienza di The Voice. La forza della Clerici, però, è di impostare il colloquio come una chiacchierata, mettendo a suo agio l’interlocutrice, che ammette di essere molto emozionata. Quando canta, però, non ha niente da invidiare ad una popstar quanto a grinta. Poi anche i bambini le fanno qualche domanda. Chiusura con “Happy” di Pharrell Williams insieme ad alcuni ragazzi. Riprende la gara: “Il cerchio della vita” contro “Grande amore”. Le canteranno Anna Messina, 14 anni, con Matteo Siculo, 16, e Simone Coppi, 15enne di Latina.

 TLUC3asfida

Molto potente e profonda la voce tenorile di Matteo. Paga un po’l’emozione Coppi, che canta il pezzo de Il Volo, trio nato proprio a Ti lascio una canzone. Allora si chiamavano “I tre tenorini”. La giuria è orientata su “Grande amore”, tranne Fabrizio Frizzi che premia la coppia Messina-Siculo. Ancora una volta il televoto spariglia tutto e fa vincere “Il cerchio della vita”. Vittoria decisamente meritata. Quarta sfida tutta targata Lucio Battisti: “Eppur mi son scordato di te” contro “Il tempo di morire”. 

TLUC4asfida

Il duo femminile Scarpitta-Parrinello canta a Cappela, aiutandosi nel ritmo con dei bicchieri. Esibizione divertente. Il secondo pezzo è cantato dalla band dei Gravity Sixty, rockeggiante come ci aspettava dato il brano. Chiara Galiazzo: “Dò la mia preferenza ai Gravity Sixty perché mi hanno spettinato“. La cantante, però, forse anche per il suo carattere, è sottotono questa sera rispetto ai colleghi giudici. Vince la band, per la prima volta televoto e giuria sono d’accordo. Secondo ospite: Nek

TLUCSelfie

Il cantante di Sassuolo ripercorre con Antonella Clerici le tappe fondamentali della sua carriera, con il debutto a Sanremo con “Laura non c’è”, che canta insieme a due bambini. Poi intona “Lascia che io sia”. Nek racconta con emozione della nascita della figlia, evento che ha cambiato molto la sua vita. L’intervista si alterna con la musica per non far perdere il ritmo al programma. Mossa giusta. L’ultimo pezzo è “Io ricomincerei”, il nuovo brano che anticipa di poco l’inizio del tour del cantante. Antonella Clerici propone un megaselfie con i bambini: momento divertente, che rompe lo schema della scaletta. Ultima sfida: “Vivimi” di Laura Pausini contro “Story of my life” degli One Direction.

TLUC5asfida

La canzone della Pausini è cantata da Elisa Del Prete. La ragazzina ha una voce potente, a volte però non riesce a controllarla. Il pezzo della band americana invece è proposto dai Made in Italy, ragazzi dai 13 ai 17 che vengono da diverse regioni italiani. Il gruppo è stato assemblato alle fine dei casting del programma. Buona la sintonia tra i tre front-man. La giuria è dalla parte di Elisa. Per la quarta volta su cinque però il televoto cambia tutto: vince il pezzo degli One Direction. Ecco la terza ospite della serata: Vanessa Incontrada

TLUCIncontrada

L’attrice racconta ad Antonella Clerici come ha trascorso la sua estate. Dice di aver girato un film a Torino. Si augura, come la Clerici, che Un’altra vita abbia un seguito, anche se sembra molto difficile. Dopo il successo con la miniserie “Anna e Yusef”, la Incontrada è protagonista in questi giorni al cinema con Enrico Brignano nel film “Tutte lo vogliono”. Canta anche lei, cimentandosi in “Non amarmi” insieme al piccolo Simone Iuè, vincitore della prima sfida di serata. 

TLUClerici

Questa sera si ripeterà la finale per decretare chi parteciperà al Junior Eurovision Song Contest 2015, in programma a novembre in Bulgaria. A contendersi l’accesso le sorelle Scarpari e Giovanni Sutera Sardo. Nella scorsa puntata, a causa di un errore nei conteggi, era stato ammesso alla finale il concorrente sbagliato. L’errore è stato comunicato dalla conduttrice a televoto iniziato e così, la gara, che aveva visto trionfare le sorelle Scarpari, è stata successivamente invalidata. Coloro che hanno televotato la scorsa settimana saranno risarciti. Entrano a questo punto in scena le sorelle Scarpari, che cantano “C’è una ragione di più“. Sutera Sardo propone “For once in my life”. Vincono (nuovamente) Martina e Cristina Scarpari

TLUCScarpari

Riprende la gara. Cinque le canzoni che si contenderanno la vittoria finale. I loro interpreti ne offrono un piccolo stralcio uno accanto all’altro davanti al pianoforte, suonato dal maestro De Amicis. In questo modo il pubblico ha la possibilità di fissare bene in mente il pezzo da far vincere. D’altronde, la mezzanotte si avvicina e tempo per far cantare tutti non c’è, per cui una scelta del genere è più che azzeccata. Tutti insieme poi cantano “Strada facendo” di Baglioni, stavolta accompagnati anche dall’orchestra. Le due canzoni finaliste sono “Na tazzulella e’caf锓Il tempo di morire”. 

TLUCFinalisti

I pezzi vengono riproposti. A decretare il vincitore sarà soltanto il televoto. 63 italiani su cento hanno premiato “Il tempo di morire”, cantato dai Gravity Sixty, che così si aggiudica la prima puntata di Ti lascio una canzone. E adesso, comincia il talent fra i ragazzi delle vecchie edizioni, ora tutti maggiorenni: Ti lascio una canzone big. Il vincitore avrà la possibilità di pubblicare un album. Il primo gruppo ad esibirsi è formato da Beatrice Pezzini, Nicola Cardinale e Rita Ciccarone. 

TLUCIltempo

Beatrice Pezzini è la prima a cantare tra i “Big”. Canta un pezzo molto difficile, “I wanna dance with somebody” di Whitney Houston. Tranne qualche sbavatura nel finale dove rischia di stonare, l’esecuzione è buona. L’atteggiamento però è un po’da divetta. 

TLUCPezzini

“Una rosa blu”, successo di Michele Zarrillo, è il pezzo presentato da Nicola Cardinale. Più che eccedere in virtuosismi vocali, dovrebbe cercare di tirar fuori di più la voce, che sfrutta molto poco.

TLUCNicola

Rita Ciccarone chiude il trio. La voce è ancora più bella di qualche anno fa e la mette in mostra da subito. Canta “Memory” in maniera ineccepibile. Vista quest’ultima esibizione, non c’è partita tra i tre. La giuria fa passare le due ragazze. Nicola Cardinale potrebbe però essere ripescato in un secondo momento. 

TLUCRita

Pronti per cantare altri tre big: Grazia Buffa, Vittorio Sisto e Serena Rizzetto. La Buffa inizia con la sua “If ain’t got you”. Una voce che negli anni si è avvicinata anche a sonorità più impegnative rispetto alla melodia italiana.

TLUCBuffa

Vittorio Sisto canta “Anna e Marco” di Lucio Dalla. La interpreta in maniera delicata, rispettando il testo e l’opera del suo autore.

TLUCSisto

Chiude il trittico Serena Rizzetto. Canta “È tutto un’attimo” di Anna Oxa. Il rischio di copiare l’originale lo scongiura egregiamente. Passano alla fase successiva Grazia Buffa e Vittorio Sisto, che un po’a sorpresa manda la Rizzetto nella zona ripescaggio.

TLUCRizzetto

 

Terzo gruppo dei big: Simona Collura, Giovanni La Corte e Damiano Mazzone, tutti siciliani. Inizia la ragazza, che propone “Il solo al mondo”, pezzo di Bianca Atzei. Voce potente, intepretazione molto intensa come già visto anche nelle edizioni passate.

TLUCCollura

Giovanni La Corte ha scelto un pezzo straniero: “Thinking out loud” di Ed Sheeran. Anche in questo caso la voce non è sfruttata al massimo, la voglia di stupire attraverso i vocalizi ha la meglio.  

TLUCLacorte

Damiano Mazzone ancora una volta si dimostra affezionato a Napoli: dopo aver eseguito in passato diverse canzoni partenopee, stasera porta “Non mollare mai” di Gigi D’Alessio. Rispetto al passato, però, da quanto ascoltato sembra esserci stata una certa involuzione, con alcune stonature negli acuti. Passano Giovanni La Corte e Simona Collura. Mazzone al ripescaggio. 

TLUCDamiano

Il ritmo diventa intensissimo, bisogna stare attenti a non sforare e così i ragazzi si succedono sul palco velocemente. Il gruppo successivo è aperto da Pasquale Greco. Canta “Voglio vivere così” e la sua voce da tenore lo aiuta. Esibizione convincente, aiutata anche da un look un po’retro.

TLUCGresco

Davide Puleri canta “Il regalo mio più grande” di Tiziano Ferro. La sua performance è un po’piatta, la voce trema un po’ e fatica nelle note più alte.

TLUCPuleri

Lea Benigno dimostra di possedere una voce molto potente, vicina alle caratteristiche delle grandi interpreti della black americana, con la sua “I try”.  Passano il turno Pasquale Greco e Davide Puleri. Lea Benigno va in zona ripescaggio. Lorella Cuccarini sottolinea come da parte di diversi concorrenti c’è stata “una certa tendenza all’imitazione dell’interprete originale“. L’ex conduttrice di Domenica In invita i ragazzi ad evitare di cadere in questa trappola. Parole sacrosante. 

TLUCBenigno

I ragazzi che non hanno passato il turno per volere della giuria ora possono sperare nel ripescaggio da parte del pubblico. Sarà soltanto uno ad andare avanti. È Serena Rizzetto, che così rientra in gara. Con questa puntata, le eliminatorie nel torneo big si sono concluse. Da sabato prossimo scatteranno le sfide. 

TLUCRizz

Si conclude qui la seconda puntata di Ti lascio una canzone. Il prossimo appuntamento è per sabato 27 settembre, sempre su Rai 1 a partire dalle 21.15. Come annunciato in diretta da Antonella Clerici, uno degli ospiti della terza puntata sarà il cantante spagnolo Alvaro Soler, autore del tormentone estivo “El mismo sol”. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasco a Napoli nel 1989, ma la mia città è San Giorgio a Cremano, la stessa di uno dei miei miti: Massimo Troisi. Gli studi mi hanno portato a Roma, dove mi sono laureato in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza. Sono giornalista pubblicista. Il varietà è il mio genere preferito, sia in tv che in radio. A ruota seguono serie tv e quiz. La mia passione è il Festival di Sanremo: da piccolo fantasticavo di cantare sul palco dell'Ariston, ora mi limito a sognare di condurlo!

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Ti spedisco in convento 11 aprile: Valentina lascia l’istituto

Le cinque ragazze dopo aver trascorso i primi giorni in convento faticano ad abituarsi allo stile di vita delle suore. Scoppiano le prime tensioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Ti spedisco in convento 11 aprile 2021 Real Time
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica 11 aprile, alle 21:25, Real Time, ha trasmesso Ti spedisco in convento.

La scorsa settimana cinque ragazze hanno fatto il loro ingresso del complesso religioso. Dopo i primi giorni che sono serviti loro per ambientarsi, Valentina, Stefania, Sofia, Emy, Wendy faticano ancora a seguire le attività quotidiane svolte in convento, tra preghiere, faccende domestiche, gestione dell’orto e del giardino. Nell’episodio I nodi vengono al pettine iniziano le prime tensioni che le suore che le stanno ospitando.

Ti spedisco in convento 11 aprile sofia

Ti spedisco in convento 11 aprile, la diretta

La puntata dell’11 aprile inizia con il riassunto delle puntate precedenti. Le ragazze hanno conosciuto una coppia che sta per convolare a nozze, ma la futura sposa ha deciso di non avere rapporti intimi fino al matrimonio. Successivamente le suore hanno concesso alle cinque ospiti quattro bottiglie di vino ma Emy ha esagerato con l’alcool.

In questo appuntamento la ragazza si è resa conto dei propri errori e si è scusata con le suore. Ma Emy non è l’unica ad aver tradito la loro fiducia. Wendy e Stefania, ad esempio, hanno preso di nascosto i cellulari per mettersi in contatto con le persone care.

Le consorelle sono molto rattristate ma vogliono comunque dare loro un’altra possibilità. Il giorno successivo le giovani devono occuparsi delle faccende domestiche e devono curare l’orto mentre le suore ne approfittano per riposarsi.

Emy e Stefania hanno scelto di cucinare mentre le altre si sono occupate del giardinaggio. Le suore si ripresentano solo all’ora di pranzo per controllare il lavoro svolto. Suor Monica si lamenta solo per l’orto perché c’erano ancora molte erbacce da estirpare.

Ti spedisco in convento 11 aprile domenica

Ti spedisco in convento, il silenzio, la domenica

Suor Monica dopo aver valutato l’impegno delle ragazze le invita ad un pomeriggio di silenzio che termina quando sentiranno suonare la campana del convento. Valentina sta pensando di lasciare il convento ma le sue compagne di viaggio hanno tentato di rasserenarla e così ha deciso di restare.

E’ arrivata la domenica, il giorno più importante della settimana. Suor Monica ha pensato di portare le ragazze in una mensa affinché consegnino dei pacchi alimentari alle persone bisognose. Alcune però si dimostrano molte aggressive perché non hanno ricevuto i pasti che si aspettavano. La più commossa di questa esperienza è Stefania, che non riesce a vedere le persone soffrire.

Ti spedisco in convento Emy

Il confronto con Emy e Sofia

Dopo il pranzo domenicale le suore hanno deciso di confrontarsi con Emy e Sofia. Emy ha avuto un passato difficile e sta cercando di combattere la dipendenza dall’alcool perché a volte non riesce a controllarsi. Ma ha compreso di aver bisogno di qualcuno disposto ad aiutarla.

Sofia invece racconta di essere una persona egoista a causa di sua madre, che considera anaffettiva. Per tale ragione quando avrà un figlio non vuole commettere gli stessi errori. 

La sera le consorelle concedono alle ragazze i propri cellulari per analizzare insieme i loro profili social. Alcune suore però non gradiscono delle foto considerate troppo osé. L’indomani invece le obbligano a saltare la colazione perché due ragazze si sono presentate con abiti non consoni.

Ti spedisco in convento pierino

Ti spedisco in convento, il racconto di Pierino

Valentina, Stefania, Sofia, Emy, Wendy si recano a casa del signor Pierino che ha perso la moglie sette anni fa. Racconta che quando si sono conosciuti lui aveva 13 anni e lei appena 11. Da allora non si sono più lasciati. Dopo molti anni di fidanzamento hanno deciso di sposarsi e continuano ad amarsi anche se lei è deceduta.

Le ragazze si commuovono di fronte al suo racconto perché hanno compreso che Pierino è ancora innamorato di lei. Tutte si augurano di vivere un amore puro come il loro.

Successivamente Suor Monica porta le ragazze nel laboratorio di iconografia e affida loro il compito di disegnare “Cos’è l’amore per loro”. Emy ha disegnato una mano come simbolo di aiuto verso il prossimo. Sofia ha rappresentato la chiesa in cui si sposerà e l’anello di fidanzamento che desidera.

Stefania invece ha riportato una goccia di sangue come simbolo dell’unione indissolubile con la madre. Valentina ha rappresentato se stessa, il fidanzato ed il suo gattino. Wendy infine una coppia stilizzata che si scambia un bacio come simbolo dell’amore che le piacerebbe un giorno vivere.

Prima di andare a dormire scrivono anche una lettera ai propri cari e la più commovente è quella di Wendy che l’ha dedicata al padre con cui ha un rapporto conflittuale.

In chiusura Valentina si reca dalle suore per comunicare loro che ha deciso di lasciare il convento. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Avanti un altro! Pure di sera 11 aprile 2021, GFVip contro Opinionisti

Avanti un altro! Pure di sera, il game show di Paolo Bonolis approda in prima serata su Canale 5 da questa sera 11 aprile 2021. La sfida tra è tra la squadra del GFVip e quella degli Opinionisti.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

Avanti un altro! Pure di sera 11 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Avanti un altro Pure di sera, il game show condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti approda in prima serata oggi, 11 aprile, su Canale 5 a partire dalle 21.40. Lo show, che sostituisce Live non è la D’Urso, festeggia il decimo anniversario con una serie di eventi e ospiti speciali.

I concorrenti in gara sono suddivisi in due schieramenti: GFVip e Opinionisti. Le domande a cui devono rispondere non sono dissimili da quelle proposte ai concorrenti delle puntate pomeridiane. L’unica vera differenza consiste nella prova finale, durante la quale si sfidano due partecipanti, e non uno solo come di consueto.

Infine, il montepremi ottenuto dalla squadra vincitrice sarà devoluto interamente in beneficienza al CE.R.S. L’Onlus si occupa da anni di assistenza specialistica domiciliare gratuita, in assistenza alle famiglie con bambini affetti da gravi disabilità.

I concorrenti della squadra GFVip sono: Matilde Brandi, Patrizia De BlanckMario ErmitoElisabetta GregoraciFrancesco OppiniGiacomo Urtis. Invece, per gli Opinionisti scendono in campo Alessandro Cecchi PaoneGiovanni CiacciMichele CucuzzaAntonella EliaCristiano MalgioglioAlba Parietti. Inoltre, è prevista la partecipazione di ospiti speciali super partes, come Roberto Giacobbo e Corrado Tedeschi.

Avanti un altro! Pure di sera 11 aprile, la diretta

“Non so cosa accadrà questa sera, ci saranno tantissime novità… ma io non le conosco” afferma in apertura il conduttore Paolo Bonolis. Poi, presenta le due squadre in gioco, e i membri partecipanti in ciascuno schieramento. Non prima dell’introduzione musicale cantata dal co-conduttore Luca Laurenti.

La prima giocatrice a cimentarsi con le domande di Avanti un altro! Pure di sera è Patrizia De Blanck, per la squadra del GFVip. “Guardami bene, ho 80 anni, capace che domani tu non possa vedermi più. Addentando un biscotto oggi mi è saltato un dente.” racconta la De Blanck. Invece, l’idraulico, XXXL, la Dottoressa, Il Fitness, la Regina del Web sono i personaggi con cui i contendenti possono giocare nel corso della partita. La De Blanck inizia bene, e indovina tre risposte consecutive. Accumula così 20.000 Euro di montepremi. Quindi, risponde ad altre 3 domande senza sbagliare, e riceve altri 50.000 Euro di montepremi.

Il secondo a giocare, sempre per la squadra composta da partecipanti al GFVip, è Francesco Oppini. Prima di procedere con le domande, a tema Digestione, Laurenti e Bonolis mostrano un esperimento scientifico. Oppini, però, sbaglia due risposte consecutive, ed è eliminato. Al suo posto, arriva Elisabetta Gregoraci. Sta a lei scegliere uno dei personaggi del gioco, affinchè le venga posta una domanda su un tema specifico. Sceglie il Fitness, e indovina la risposta corretta. Purtroppo, estrae dalla ruota dei premi in palio la carta dello Iettatore, e deve rispondere alla sua domanda per proseguire. Sbaglia, ed è eliminata.

Avanti un altro Pure di sera 11 aprile

Avanti un altro Pure di sera 11 aprile, il gioco continua per il team GFVip

Dopo una breve interruzione pubblicitaria, gioca Giacomo Urtis. Dal momento che la domanda è a tema Grandi misteri, entra in studio anche l’ospite speciale Roberto Giacobbo. Il concorrente risponde alle domande correttamente, e accumula altri 10.000 Euro. Urtis dopo deve scegliere un altro personaggio dal salottino del programma. Sceglie l’XXXL, che pone una domanda a tema Grandi oggetti. Urtis sbaglia, e deve lasciare il posto a Matilde Brandi. Per ora, solamente la De Blanck ha superato tutte le domande guadagnandosi la possibilità di partecipare al gioco finale.

La Brandi deve superare una particolare prova fisica: deve colpire i bersagli posti su un mirino girevole, al quale è legata una persona. Non riesce, e la palla passa immediatamente a Mario Ermito. Prima di rispondere alle domande deve assistere a uno sketch comico. In seguito a tre risposte corrette, Ermito estrae dalla ruota dei premi il gioco della pariglia. Si scontra così con la De Blanck in un testa a testa, ma sbaglia, ed è eliminato. Torna in gioco Francesco Oppini. Il conduttore gli pone domande a tema Opinionisti. Oppini sbaglia 2 risposte su tre, e viene nuovamente eliminato. Quindi, il concorrente che si confronta in finale per la squadra del GFVip è Patrizia De Blanck.

Avanti un altro Pure di sera 11 aprile

Il team degli opinionisti

Inizia il turno degli opinionisti; il primo a giocare è Cristiano Malgioglio. Dopo tre risposte corrette, anche Malgioglio pesca la carta dello Iettatore, e deve rispondere a una domanda per non essere eliminato. Però sbaglia, e lascia il posto ad Alba Parietti, che deve rispondere a una serie di domande a tema Grandi conduttori. Così, entra in studio Corrado tedeschi, un altro ospite speciale della puntata. La Parietti indovina tre risposte consecutive, ma poi estrae la carta della pariglia. Non essendoci un campione con un montepremi da mettere in gioco, però, la carta vale zero.

La concorrente può rispondere ad altre tre domande per cercare di accumulare montepremi. Purtroppo sbaglia, e lascia il posto a Michele Cucuzza, che gioca rispondendo a una domanda del personaggio Dottoressa. Cucuzza sbaglia immediatamente, e sale sul palco Antonella Elia. “Almeno lei indovini qualcosa, sennò ci fate una figuraccia voi opinionisti, nessuno vi dà più ascolto in televisione” le dice Bonolis. L’Elia indovina tre risposte consecutive, e pesca la carta da 50.000 Euro. Decide di proseguire, e cercare di aumentare il montepremi con altre tre domande.

Le domande su Maria De Filippi e Maurizio Costanzo

Per l’occasione, scatta un momento classico della trasmissione, durante il quale Bonolis e Laurenti devono porre le domande alla concorrente travestiti da Maria De Filippi e Maurizio Costanzo. Dopo altre 3 risposte corrette, Antonella Elia è la prima campionessa della squadra Opinionisti, con 65.000 Euro di montepremi a disposizione. Sale dunque sul palco Giovanni Ciacci.

Ciacci indovina 3 risposte consecutive, ma poi estrae la carta dello Iettatore, che pone una domanda a eliminazione diretta per la terza volta nel corso della puntata. Sbaglia e viene eliminato, passando il turno ad Alessandro Cecchi Paone. Dopo sei risposte corrette consecutive, Cecchi Paone accumula un montepremi da 70.000 Euro, supera la Elia e la sostituisce come possibile campione della categoria Opinionisti.

L’ultima possibilità prima del gioco finale è offerta a Cristiano Malgioglio. Il concorrente indovina tre risposte, e accumula un montepremi da 50.000 Euro, con la possibilità di ricevere un’ultima domanda da un personaggio del salottino. Malgioglio sceglie la Ballerina brasiliana, e prima di rispondere chiede di poter ballare la samba con lei. Poi indovina la risposta, accumula altri 20.000 Euro, e pareggia con Cecchi Paone. Quindi, deve pescare nuovamente, per tentare di superare il montepremi da 70.ooo Euro dell’attuale campione. Se non riuscisse, Cacchi Paone sarebbe confermato campione, e dovrebbe sfidarsi con la De Blanck.

Invece, alla fine Malgioglio accumula un montepremi da 90.000 Euro, e diventa il campione del team Opinionisti.

Il gioco finale: Cristiano Malgioglio contro Patrizia De Blanck

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Felicissima sera con Pio e Amedeo dal 15 aprile su Canale 5 – tutte le curiosità

Arriva su Canale 5 il nuovo show di Pio e Amedeo, ex conduttori di Emigratis in versione prima serata.
Redazione

Pubblicato

il

Felicissima sera Pio e Amedeo
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Arriva su Canale 5 Felicissima sera. Si tratta del nuovo programma di Pio e Amedeo, all’anagrafe Pio D’Antini e Amedeo Grieco, il duo comico foggiano che arriva per la prima volta sulla principale rete Mediaset.

Felicissima sera ospiti

Felicissima sera – anticipazioni

Sono stati gli stessi Pio e Amedeo a comunicare al pubblico la data d’esordio del loro primo programma su Canale 5. Il titolo infatti è Felicissima sera. I due amici e comici hanno annunciato ai loro follower di voler realizzare un programma di intrattenimento puro in sei puntate per cercare di strappare un sorriso in un momento storico così buio come quello che stiamo vivendo.

Dal 16 aprile la serata del venerdì è dunque appannaggio degli ex conduttori di Emigratis. Questo infatti è il programma con il quale Pio e Amedeo si sono fatti conoscere dal grande pubblico di Italia 1 in tre edizioni di un comic show on the road. L’obiettivo infatti era di girare in varie località marche italiane internazionali alla ricerca dei vip, non solo di casa nostra, per cercare di “scroccare” loro qualunque cosa possibile. Dai pranzi, ai pernottamenti, alle entrate gratis in discoteca fino agli alberghi.

Nel nuovo programma Felicissima sera tutto questo sarà soltanto un ricordo. Le atmosfere sono differenti, da vero è proprio two men show. Ma ci saranno anche dei siparietti spettacolari che ricorderanno da lontano il vecchio programma.

Pio e Amedeo avrebbero dovuto andare in onda su Canale 5 già lo scorso anno. Nel 2020 infatti avevano già annunciato il loro arrivo su Canale 5 proprio in una puntata di C’è posta per te, il people show condotto da Maria De Filippi. Purtroppo la pandemia da Covid-19 ha bloccato tutto.

Felicissima sera quando inizia

Il format

Adesso però i due comici foggiani sono ai nastri di partenza con uno show tutto loro in cui il punto di forza è interagire con gli ospiti presenti in studio. Infatti ogni settimana accoglieranno personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e anche di altri settori. Con loro interagiranno in una maniera singolare creando ilarità secondo la propria ostica di raccontare la realtà è la società che ci circondano.

Dunque ancora celebrità. E questo è l’unico filo rosso che unisce Felicissima sera ad Emigratis.

La nuova collocazione settimanale del venerdì è la medesima di Ciao Darwin – A grande richiesta. Infatti Felicissima sera va in onda subito dopo la conclusione delle cinque puntate dello show – varietà condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

Sul programma c’è molta attesa perché si tratta della prima volta di Pio e Amedeo sulla principale rete Mediaset. Un programma che rispolvera ancora una volta la comicità made in Cologno Monzese, dopo le 5 puntate di repliche di Ciao Darwin. Si tratta anche di un primo tentativo di intrattenimento al di fuori dell’aura di Maria De Filippi.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it