La Prova del Cuoco 2018 | due valletti per Elisa Isoardi


La Prova del Cuoco 2018 | due valletti per Elisa Isoardi. Le grandi manovre che gli autori stanno compiendo per dare un assetto diverso al primo cooking show made in Italy.


Rivoluzione a La Prova del Cuoco 2018/2019. La nuova conduttrice Elisa Isoardi sta mettendo a punto il format del cooking show in modo da differenziarlo completamente da quello portato al successo in 18 anni da Antonella Clerici.

Lo scopo della Isoardi è di inserire in ogni puntata segmenti del programma dello scorso anno dal titolo Buono a sapersi. Proprio per questo sta pensando, insieme agli autori, di dare più spazio alle eccellenze alimentari made in Italy e limitare la presenza ai fornelli.

Accanto alla padrona di casa ci saranno due personaggi che non hanno nulla a che fare con la cucina ma la aiuteranno nella parte di intrattenimento che comprenderà anche una sorta di talk show con ospiti quotidiani che cambiano di puntata in puntata e danno la loro testimonianza sugli argomenti e sugli ingredienti di cui si parla.

La decisione è stata presa tenendo conto del gradimento di pubblico ottenuto lo scorso anno da Buono a sapersi che si è attestato intorno al 15-16% di share riuscendo, in alcune puntate, a superare La Prova del Cuoco di Antonella Clerici che veniva subito dopo.

I due compagni di viaggio di Elisa Isoardi dovrebbero essere Andrea Lo Cicero e Patrizio Roversi. Su Lo Cicero c’è la certezza in quanto la conduttrice stessa lo ha confermato. Su Roversi invece non c’è ancora alcun imprimatur da parte della Rai e della padrona di casa.

Il fine dunque è di trasformare La Prova del Cuoco in un appuntamento del mezzogiorno, nel quale non solo si cucina ma si parla anche degli alimenti, delle loro caratteristiche nutrizionali, di come vengono coltivati. Insomma la Isoardi darà tutte le notizie che erano presenti in Buono a sapersi.

Buona parte del cast sarà completamente rinnovato e la stessa Anna Moroni, punto di forza delle diciotto edizioni condotte da Antonella Clerici, non ci sarà. Ci saranno invece in ogni puntata esperti Chef che daranno la propria testimonianza su ricette e particolari preparazioni di piatti.

Patrizio Roversi ha condotto per anni Linea Verde e quindi ha una certa competenza del settore agricolo ed agroalimentare delle regioni italiane. Ed è proprio sotto questo punto di vista che darà il proprio contributo.

Andrea Lo Cicero invece ha condotto per alcuni anni su Sky un programma dal titolo Giardini da incubo. Molto probabilmente Elisa Isoardi vorrà imprimere al programma un aspetto estremamente differente dal passato. Insomma non si staziona solo in cucina ma si cerca di capire anche quali ingredienti possono essere coltivati in un giardino, magari in un orto: quello di casa.

La Isoardi è lei stessa tra gli autori del programma, firmato anche da Antonella Clerici che rimane così ancorata alla creatura che diciotto anni fa l’ha proiettata dal mondo del calcio a quello della cucina.

Si tratta di una rivoluzione che avrà sicuramente delle conseguenze. Infatti bisognerà rieducare il pubblico che a mezzogiorno era abituato a seguire le ricette della Clerici e tutti gli spadellamenti che avvenivano con concorrenti e Chef blasonati.

Infine la Isoardi manterrà alcune delle gare più particolari considerate oramai storiche. Tra queste quella del “pomodoro rosso vs peperone verde” e il talent show tra Chef emergenti in rappresentanza delle varie regioni italiane.



0 Replies to “La Prova del Cuoco 2018 | due valletti per Elisa Isoardi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*