X Factor 2018 | al via le Auditions | la diretta del 6 Settembre


Al via X Factor 2018 su Sky Uno, condotto da Alessandro Cattelan. É andata in onda la prima puntata del talent show sul quale pesava la presenza di Asia Argento, travolta dalle polemiche per le presunte molestie sessuali ai danni di Jimmy Bennet.


Questa sera, 6 Settembre, prende il via l’edizione 2018 di X Factor. Il talent di Sky Uno è ormai diventato un evento molto atteso dagli appassionati di musica e non. Il padrone di casa, Alessandro Cattelan, presenterà i futuri talenti e gestirà gli accesi giudici: Asia Argento, Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Fedez.

A tra poco con la diretta.

La puntata inizia con Alessandro Cattelan che presenta le Auditions e parla del caso Asia Argento, annunciando che per i live ci sarà un nuovo giudice al posto dell’attrice. Il conduttore precisa che il volere dei produttori è di far parlare solo del programma e non di altro.

Parte X Factor 2018, Alessandro entra sul palco e dà il via alle Auditions. Entrano i giudici Manuel Agnelli, Fedez, Mara Maionchi e Asia Argento.

Entra il primo concorrente, Emanuele Bertelli – 16 anni da Catania – che canta “Human” di Rag’n’Bone Man. Mentre canta, suona il pino e tiene il tempo del brano con una bacchetta; ha una voce profondissima e molto virile. Il pubblico apprezza ed è standing ovation. “Quando canta sembra Otis Redding” – afferma Manuel Agnelli. Sono quattro sì per Emanuele.

Gabriele Jansen è il secondo concorrente e canta “The Rhythm of the Night”, della cantante dance Corona, con una voce stonata, ma poi di colpo cambia e diventa un tenore. A sorpresa prende due sì, ma non passa.

Ora una carrellata di auditions e siparietti dietro le quinte con Cattelan.

Il concorrente mascherato, Christian – in arte Alex Cliff – si maschera perchè vuole un altro mondo e questa realtà non gli ha dato molto. Il padre era un alcolista, lui scappava e scriveva in rima. Canta un suo inedito “Bambino”, un brano rap che racconta la sua vita da bambino, i suoi dolori e i suoi sogni svaniti. Super applausi per Alex Cliff, è arrivato il suo messaggio ai giudici e ottiene quattro sì.

Il prossimo concorrente è una ragazza, viene da Los Angeles, si chiama Jennifer Milan di 30 anni e canta “Dusk till Dawn” di Zyan Malik. Ha una voce piena di talento, con qualche imperfezione vocale che dà colore alla sua performance. Colpisce i giudici per la sua voglia di arrivare, che si evince da come canta. Conquista quattro sì.

Ora un gruppo, i Darsteller, che cantano Cuore Matto di Little Tony. Per Asia Argento il bassista canta meglio del cantante. Il verdetto dei giudici è combattuto, ma alla fine i Darsteller prendono tre sì e passano.

Un’ altra carrellata di tre artisti a cui hanno detto di no, Valentina, Blanche e Andrea.

Arriva ora Elena Piacenti di 18 anni, viene da Roma. La ragazza vuole dimostrare a tutti quante vale, canta Io Che Amo Solo Te di Sergio Endrigo – brano che le è stato consigliato dalla madre per la bellezza della canzone. Elena fa commuovere Asia e Mara e prende quattro sì.

Ora un altro gruppo, i Moka Stone, porta un inedito rap. E’ un misto di generi in realtà, tra rap e metal. Un pezzo molto potente e di protesta. I giudici apprezzano il loro essere dissacranti e gli danno tre sì.

Due gemelli da Catania, Mattia e Francesco cantano Rosso Relativo di Tiziano Ferro. I giudici non apprezzano il loro falsetto effeminato e non passano, prendendo quattro no.

Mattia Lezi ha un orto, ama la natura, è un cantautore campestre. Porta un suo brano: L’Orto – che racconta le meraviglie di piantare e far crescere qualcosa di nuovo. I giudici litigano perchè Fedez ha una mentalità di mercato e non vede per lui sbocchi discografici; Manuel difende il ragazzo, contagiando Mara e Asia. Prende tre sì.

La prossima concorrente viene dalla Russia, si chiama Ekaterina Morozova – in arte Katrin Moro, canta Sway di Michael Bubblè, ma non convince i giudici per la sua semplicità vocale e non passa. Poi un’altra carrellata di cantanti scartati, come Sergio e Rossella.

Martina – 16 anni – soffre di Cherofobia, la paura di essere felici, ma ci scherza su e dichiara: “Scrivo e canto anche canzoni felici”. Porta un suo inedito che parla di questa malattia. Martina è molto dolce ed emoziona; molto educata all’inizio del pezzo, poi inizia a rappare ed il pubblico va in visibilio. Prende quattro sì, entusiasmando i giudici e facendo sognare il pubblico.

Sherol Do Santos Veiga – una ragazza che viene da Roma, ma originaria di Capo Verde – canta And I Am Telling You I’m Not Going di Jennifer Udson. Jennifer canta con tutta la sua passione e il dolore della sua infanzia data dall’abbandono da parte del padre. I giudici sono molto colpiti dal suo timbro vocale e dal suo particolare tocco soul e riceve quattro sì.

Ancora una carrellata di esibizioni finite male.

Atun Srimiyatun di 51 anni canta Perdere l’amore di Massimo Ranieri, stona e si dimentica il brano, ma rimane simpatica al pubblico che invoca quattro sì. I giudici un po’ imbarazzati, a sorpresa le danno i tanto richiesti quattro sì.

Un altro gruppo, i Seveso Casino Palace, porta un brano di Sfera Ebbasta in versione Hard Rock. Questo denota l’unione e la creatività del gruppo. Silvia, la cantante, graffia quando apre i suoi acuti. I giudici, molto interessati, gli danno quattro sì.

La prima puntata di Auditions termina qui, Alessandro Cattelan dà appuntamento a Giovedì prossimo.



0 Replies to “X Factor 2018 | al via le Auditions | la diretta del 6 Settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*