Concerti di Capodanno 2017: dalla Fenice di Venezia al Musikverein di Vienna


Come tradizione sono due i concerti in onda in diretta nel giorno di Capodanno. Il primo si svolge nella suggestiva cornice del teatroLa Fenice di Venezia. Qui e oramai tradizione che Rai Cultura di Silvia Calandrelli augura il buon anno in diretta su Raiuno alle 12:20 e in replica su Rai5 alle 18:35. Subito dopo su Rai 2 alle 13:30 viene trasmesso il concerto di Capodanno 2017 da Vienna. E anche questo è un appuntamento tradizionale nel primo giorno dell'anno.


Come tradizione sono due i concerti in onda in diretta nel giorno di Capodanno. Il primo si svolge nella suggestiva cornice del teatro La Fenice di Venezia. Qui è oramai tradizione che Raiuno alle 12:20 festeggi il nuovo anno. Il concerto viene replicato su Rai5 alle 18:35. Subito dopo su Rai 2 alle 13:30 viene trasmesso il concerto di Capodanno 2017 da Vienna. E anche questo è un appuntamento tradizionale nel primo giorno dell’anno.

A dirigere l’orchestra e il coro della Fenice c’è il noto direttore d’orchestra italiano Fabio Luisi.

Sul palco insieme all’Orchestra e al coro della Fenice si esibiranno il soprano Rosa Feola e il tenore John Osborne

Verranno eseguite le pagine più celebri del repertorio operistico italiano. Si parte da “Madride noi siam mattatori” fino a “Fuoco di gioia” dall’Otello di Giuseppe Verdi. Verranno riproposte anche la sinfonia di BelliniA mes amis” da “La fille du regiment” spettacolare per i celebri Do di petto del tenore fino a “don Pasquale” di Gaetano Donizetti con “Quel guardo il Cavaliere“.

Verranno eseguite anche pagine squisitamente sinfoniche. Il concerto si conclude con il notissimo coro “Va pensiero” dal Nabucco di Giuseppe Verdi a cui segue il brindisi “Libiamo ne lieti calici” dalla Traviata sempre di Verdi. Il concerto di Capodanno in onda dal Teatro La Fenice di Venezia potrài essere seguito anche dal pubblico non italiano. Rai Com infatti ha firmato accordi in Europa per la distribuzione del concerto nel circuito Arte in Germania e in Francia.  Qui lo scorso anno il concerto italiano dalla Fenice di Venezia ha avuto ha un pubblico di oltre un milione di telespettatori. Inoltre il concerto sarà visibile anche in Grecia e in Oriente dove è prevista la diffusione in Cina e Giappone.concerto capodanno 2017 Musikverein di Vienna

Su Rai 2 invece alle 13:30, subito dopo la conclusione del concerto di Rai Uno va in onda il tradizionale concerto di Capodanno da Vienna. A dirigere quest’anno è il maestro e violinista venezuelano Gustavo Dudamel, 35 anni attualmente direttore dell’Orchestra Nazionale del Venezuela e della prestigiosa Los Angeles Philarmonic. In passato Gustavo Dudamel ha diretto anche l’Orchestra Sinfonica di Goteborg.

Verranno eseguite le principali composizioni della musica colta a livello europeo. Tra l’altro verranno eseguite composizioni di Johann Strauss, padre e figlio, e alla fine il concerto sarà chiuso come ogni anno dalla “Marcia di Radetzky” opera 228 di Johann Strauss padre. {module Pubblicità dentro articolo}

Dudamel dirige l’orchestra della Wiener Philharmoniker. Il concerto prevede per ora una sola differita su Rai 5 dalle ore 21:15 per la durata di 2 ore.

Chi volesse invece ascoltare la versione integrale potrà farlo su Rai Radio 3 a partire dalle 10:45 in streaming dal sito www.radiomusik.it 

Questo tradizionale concerto è nato nel lontano 1939 e si tiene ogni anno nella sala d’oro del Musikverein di Vienna.



0 Replies to “Concerti di Capodanno 2017: dalla Fenice di Venezia al Musikverein di Vienna”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*