I film dell’estate 2017: “Words and pictures” su Rai1


La prima rete di viale Mazzini trasmette questa sera in prima visione tv il film dal titolo "Words and pictures". Appuntamento alle 21:20 dopo la messa in onda di "Techetechete".


La prima rete di viale Mazzini trasmette questa sera in prima visione tv il film dal titolo “Words and pictures“. L’appuntamento è alle 21:20 dopo la messa in onda di “Techetechetè“.

La pellicola, datata 2013 è diretta da Fred Schepisi ed è interpretata da Clive Owen, Juliette Binoche, Keegan Connor e Bruce Davison. Presentata in anteprima alla 38a edizione del Toronto International Film Festival sempre nel 2013, racconta la storia di Jack Marcus (Clive Owen) professore di inglese e scrittore. Il docente però da molto tempo non riesce più a trovare alcuna ispirazione per i suoi romanzi. Inoltre combatte una vera e propria battaglia contro la dipendenza dei ragazzi dai Social Network. Il suo compito è soprattutto di restituire importanza alla parola scritta.

In quest’ottica si impegna fino allo spasimo per cercare di riportare gli studenti ad una comunicazione più reale e meno virtuale. Nella scuola dove insegna, Marcus incontra Dina Delanto (Juliette Binoche) che ha il suo stesso obiettivo ma spostato questa volta nel campo dell’arte. La docente vuole che gli studenti possano apprezzare l’importanza della pittura e l’uso delle immagini.

words and pictures03

Presto i due insegnanti si accorgono di avere un ideale in comune. E così riuniscono le proprie forze e sottopongono gli allievi ad una serie di test. Il fine è capire se siano effettivamente più potenti le parole oppure le immagini. Sarà una vera e propria corsa per tutti e due i professori che ad un certo punto si accorgono di aver instaurato tra di loro un rapporto molto più intenso e che va al di là dell’insegnamento.

La critica nei riguardi del film si è divisa. Da una parte di Clive Owen ha avuto elogi per come ha interpretato il suo personaggio. Lo ha calibrato alla perfezione anche nelle esagerazioni e nei limiti che mostra in tutto il percorso della pellicola. Juliette Binoche è apparsa invece più ricercata e, in questa conquista della perfezione recitativa, è risultata meno credibile.

Un’altra osservazione fatta dai critici riguarda la sceneggiatura. È stato apprezzato Gerald Di Pego che ha scritto un copione brillante anche se se in alcuni passi è sembrato procedere su binari troppo scolastici. Ottima invece l’ambientazione quasi perfetta all’interno del Campus dove ci sono le scuole degli studenti.

words and pictures clive owen juliette binoche

Infine da sottolineare il personaggio di Dina Delsanto, una pittrice molto nota che è stata relegata all’insegnamento a causa di una malattia degenerativa che le ha reso sempre più difficile il movimento degli arti.  Marcus e la Delsanto danno vita ad una coppia che spazia dall’iniziale antipatia all’amore più completo e totale che riesce a superare la disabilità.

Continua così anche quest’estate il trend delle prime visioni televisive di pellicole cinematografiche la cui notorietà non è stata eclatante dopo l’arrivo nelle sale.

{youtube}v=qvSDGy8Z72w{/youtube}



0 Replies to “I film dell’estate 2017: “Words and pictures” su Rai1”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*