C’è Posta Per Te, 17 febbraio 2018, puntata in diretta


17 febbraio 2018. Dopo la pausa della scorsa settimana in occasione della finale del Festival di Sanremo, questa sera su Canale 5 torna C'è Posta Per Te, il people show condotto da Maria De Filippi.


Vi abbiamo già anticipato quali saranno gli ospiti della puntata: seguiamola ora in diretta, in onda a partire dalle 21.10.

Si comincia con la consueta “storia di un regalo”: si tratta di Laura Chiatti e Marco Bocci, coppia nella vita. I due attori sono il “regalo” che Alice e Riccardo vogliono fare alla mamma Carla, rimasta vedova dopo la morte del loro papà Ennio.
I risparmi di una vita sono andati in cure mediche, e ora la signora Carla si arrangia come può grazie alla sua professione di parrucchiera. Alice intanto, per stare vicino alla mamma, è tornata al paese da Milano: motivo per cui Carla si sente un peso.

Alice e Riccardo sanno che il suo dolore è profondo: vogliono dire alla madre che la vita va avanti, nonostante siano rimasti senza il loro pilastro. Un uomo che ha insegnato a resistere, dicendo fino all’ultimo che stava bene: anzi, esaudendo persino il desiderio di andare a pesca.
Carla ha sacrificato tutto per i figli: i soldi destinati alla crociera per festeggiare i 25 anni di matrimonio ad esempio, sono diventati la retta universitaria di Alice. Pensavano che quella crociera sarebbe stata rimandata, invece il destino ha deciso altro.
I figli definiscono Carla una donna che vive “per” e non “con” gli altri: una “mamma a colori gioiosa”, che poco ha a che vedere con quella triste che oggi fa i cruciverba seduta sul divano.

La conduttrice legge la lettera mentre Bocci e la Chiatti sono nascosti dietro la busta. Quando i due attori scendono la scalinata, la Chiatti ha parole di conforto per Carla e ricorda di essere cresciuta pure lei in una famiglia modesta.
L’attrice le regala una collana personale raffigurante la Sacra Famiglia, in segno di protezione. Il marito invece, Marco Bocci, spera che un domani i figli lo guardino come Alice e Riccardo guardano Carla.

Per Carla ci sono altri regali: delle pantofole calde per riprendersi dopo un’uscita folle insieme all’amica Patrizia, con cui poi partirà per un viaggio. Bocci le estorce la promessa di festeggiare insieme ai figli ogni mese, di andare insieme al lago: e si lascia sfuggire che paga la redazione.

Entra quindi Francesco, protagonista di un “amore contrastato“: la famiglia dell’amata Antonella infatti, non lo accetta. I suoceri non gli perdonano quello che, invece, ha perdonato Antonella: l’annullamento del matrimonio sei mesi prima, tradimento incluso.
Padre di due figli con un matrimonio fallito alle spalle, i due inizialmente si fidanzano di nascosto. Quando lui si trasferisce in Germania, dopo due mesi parte anche Antonella: lì la coppia ha deciso di sposarsi.
Francesco dice di essere in crisi quando ha capito che i figli avevano paura che, da questo nuovo matrimonio, nascesse un altro bimbo. In contemporanea, Francesco conosce via Facebook un’altra ragazza: pensa di essersene anche innamorato. Antonella quindi se ne va dalla Germania; seguono alcuni tira e molla, in cui Francesco crede di amare ora l’una ora l’altra.

L’invito viene recapitato ad Antonella, ai genitori e alle due sorelle. La famiglia non condivide infatti questo rapporto, dato che Francesco non è il più benvenuto in casa: se esce con Antonella ad esempio, non può riaccompagnarla. I rapporti insomma, sono diventati ostili.
Quando i suoceri vedono di chi si tratta, le espressioni facciali sono a dir poco eloquenti. Francesco si scusa, non senza però sottolineare che potrebbe anche non fare questo tentativo.

La mamma di Antonella esordisce dicendo a Francesco di essere un insicuro, che lei e il marito non volevano una convivenza e invece lui “s’è preso” Antonella e l’ha portata in Germania. Francesco ribatte che tutto è saltato non quando ha conosciuto l’altra ragazza, ma quando “il matrimonio s’è tolto da mezzo”.
La De Filippi spiega ad Antonella che l’aggressività dei suoi familiari è il loro modo per proteggerla: hanno paura che possa soffrire di nuovo tantissimo, come già successo. La conduttrice continua: “Mi spiace dirlo, ma sono in una posizione in cui non hanno tanta scelta”.
Antonella scoppia a piangere, consapevole di essere tra due fuochi.
La De Filippi tenta l’unica mediazione possibile: una stretta di mano, giusto per amore di Antonella. I genitori cedono, mentre una delle sorelle esce rifiutandosi. La conduttrice congeda Francesco con un “mi raccomando eh”.

Protagonista della prossima storia, Francesca. Rimasta vedova da un anno e mezzo, ha ripensato al passato: tra gli uomini con cui ha provato a intessere una relazione, vuole provare a vedere se qualcuno sia libero. E se, casomai, qualcuno di loro stia economicamente bene.
Si tratta di Gianni, Nicola, Filippo, Aldo e Gennaro: conosciuti a partire dai 14 anni, solo con Gennaro ha avuto un fidanzamento. Però, a un certo punto, il ragazzo ha iniziato a pensare che Francesca non fosse una persona seria: per questa ragione lei l’aveva mandato a quel paese.

La ricerca degli uomini si rivela un’impresa: Gianni non si trova (il postino non ha il cognome, solo il soprannome di “re del paese”), Nicola non ha accettato l’invito, il signor Filippo “ se ne è andato a miglior vita”. Solo Aldo accetta l’invito.
Quando l’uomo vede chi l’ha mandato a chiamare, ovviamente non riconosce Francesca: lei gli parla della borsettata che gli diede in faccia. Lui proprio non ricorda: certo, non è l’Aldo giusto.
Entra un secondo Aldo, che conosce il precedente perché abitano a 200 metri di distanza. Stavolta, anche se all’inizio non sembrerebbe, Francesca ha trovato il suo uomo: come prima cosa, gli fa notare che è ingrassato.

Il secondo Aldo appare visibilmente seccato, al punto da dire che è sposato, e visto che non si vedono da 50 anni, casa mai di dovrebbero dire? Di più: esce.

Manca all’appello Gennaro. Il signore accetta l’invito, chiedendo espressamente delle guardie giurate che sorvegliassero l’attività durante la sua assenza. Intanto Francesca lo interpella con i soliti modi bruschi.
Pure Gennaro non ne vuole sapere: come gli altri, nega. Francesca commenta il tutto spiegando alla De Filippi che sono bugiardi, aggiungendo poi di essere dispiaciuta per la dipartita di Filippo.

Secondo regalo della serata: Ermal Meta e Fabrizio Moro, freschi vincitori sanremesi. Giuseppe vuole sia ringraziare che scusarsi con la moglie Tiziana che con le figlie Debora e Vanessa: reduce da una diagnosi di leucemia alla bocca sa che la malattia colpisce non solo chi si ammala, ma anche chi ama chi si ammala.
Un anno e mezzo di “tunnel”, al termine del quale le figlie hanno visto un papà fragile, indifeso, che fatica a camminare. Moglie e figlie lo hanno aiutato nella rinascita, così come la musica: Meta e Moro sono due artisti amati in famiglia.

Giuseppe ha progetti in cantiere: per esempio accompagnare le figlie all’altare. Alle figlie la malattia ha rubato la spensieratezza: “I genitori non dovrebbero far preoccupare i figli, i ruoli non si devono invertire”. Giuseppe sa che, appena si allunga sul letto per riposarsi, Debora e Vanessa vanno a chiedere a Tiziana se va tutto bene.
“Questa è stata una lezione d’amore bellissima: credo che diventerà una canzone”, dice Meta. I due cantautori dichiarano di essersi sentiti piccoli, davanti a tanto amore. Naturalmente non mancano i regali: delle pietre per Tiziana, che ama dipingere i sassi, e un voucher per un viaggio con data da decidere.
Giuseppe aggiunge che non ha nessuna intenzione di andare via.

Ultima storia, quella di Alessandra. Giovane mamma di cinque figli, vuole ricostruire il rapporto con la primogenita, Shannon.
Separata dal papà quando la ragazza aveva tre anni, ha poi conosciuto un altro uomo. Per amore suo ha lasciato la figlia dalla nonna, diventando così madre di altri quattro bambini.
Quando Shannon segue la madre a casa del nuovo compagno, vede quanto Alessandra le aveva nascosto: le violenze. E nel frattempo ha badato ai fratelli, gestito la casa: insomma, fatto le veci della madre. Dopo qualche tempo, spinta proprio da Shannon, parte la prima denuncia all’uomo: alla fine, saranno nove.
Complicandosi sempre più la situazione, la ragazzina ha chiesto l’affidamento congiunto al padre: risentita, a mo’ di dispetto, la madre ha firmato quello esclusivo. Le due non si parlano da quattro anni e mezzo.

La mamma ringrazia la figlia per averle salvato la vita, le racconta come ha ripreso in mano la propria vita: a causa sua, Shannon ha vissuto un passato traumatico. La ragazza lavora in una pasticceria, coltivando il sogno di diventare una pasticcera: a casa del padre, ha trovato un equilibrio.
La busta viene tolta.

La puntata si conclude qui.



0 Replies to “C’è Posta Per Te, 17 febbraio 2018, puntata in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*