Pretty Little Liars, la quarta stagione su Mya


la presentazione della serie giunta al quarto sequel


Parte oggi in prima serata su Mya la quarta stagione di Pretty Little Liars, la serie che unisce il classico teen drama con il genere noir.
Misteri da risolvere, strani accadimenti e quattro protagoniste tanto carine quanto bugiarde: sono questi gli ingredienti dello show ideato da Marlene King e trasmesso negli Usa dall’emittente ABC Family.

Basata sui libri di Sara Shepard, la serie racconta le vite di quattro liceali: Spencer Hastings, Hanna Marin, Aria Montgomery e Emily Fields. Le ragazze si riavvicinano un anno dopo la morte della loro amica Alison, quando iniziano a ricevere dei messaggi firmati “A”. La persona che li manda sembrerebbe conoscere i loro segreti, quegli stessi che solo Alison avrebbe potuto conoscere.
Il vecchio gruppo dunque si ricostituisce per far luce sul mittente, e in un primo momento sembra farsi strada l’ipotesi che non solo la loro amica sia ancora viva, ma che “A” sia proprio lei. Fino a quando  il suo corpo non viene ritrovato.
La terza stagione aveva lasciato una serie di domande irrisolte su cui verrà fatta luce. La stessa produttrice ha annunciato su Twitter che  “sarà finalmente rivelata l’identità della persona che si nascondeva sotto la maschera di Halloween”.
Ovviamente le risposte non arriveranno subito e già nelle prime inquadrature della puntata in onda stasera, vedremo subito affacciarsi all’orizzonte nuovi interrogativi: chi è morto? Questa quarta stagione infatti, si aprirà con le quattro protagoniste vestite di nero, pronte per un funerale.
Inoltre, sempre durante questa nuova stagione, Lucy Hale, Troian Bellisario, Ashley Benson e Shay Mitchell hanno interpretato un episodio in costume, in omaggio al cinema noir degli anni ’40; si tratta del 13esimo, che verrà trasmesso il 20 febbraio 2014.
Il produttore Joe Dougherty ha raccontato a Tv Guide che è stata proprio la rete ad avanzare la proposta:  “ABC Family  -ha spiegato- ha notato che visualmente il nostro show era molto portato per effetti speciali noir, e ci ha chiesto se volevamo fare qualcosa di totalmente in bianco e nero”. Per quanto riguarda gli outfits di questo tuffo nel passato, alcuni abiti d’epoca sono stati appositamente confezionati, mentre altri sono stati trovati nei mercatini vintage.
Trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti l’8 giugno 2010, Pretty Little Liars è stata rinnovata anche per una quinta stagione; il 22 ottobre inoltre, ha debuttato anche il suo spin off, Ravenswood.
L’ultima puntata della terza stagione in America è stata la più commentata su Twitter, con oltre un milione di tweet inviati per una serie tv.
In Italia, oltre che sulla pay Mya, lo show è stato trasmesso in chiaro lo scorso giugno su Italia1 nella fascia mattutina.



0 Replies to “Pretty Little Liars, la quarta stagione su Mya”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*