Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 26 giugno


le trasmessioni in onda sulle reti pubbliche e private, del digitale terrestre e della piattaforma satellitare


Venerdì 26 giugno. Su Raiuno, alle 21.20, lo spettacolo musicale, Una notte per Caruso. Dalla Marina Grande di Sorrento (Napoli), Flavio Montrucchio ed Elisa Isoardi conducono la nuova edizione del programma dedicato al grande tenore italiano Enrico Caruso, scomparso nel 1921.

La serata, che ruota attorno ai temi della pace, della fratellanza e dell’amicizia, si apre con La canzone del Piave del celebre compositore E.A. Mario, pseudonimo di Giovanni Ermete Gaeta. Sul palco cantanti e attori di fama. Direttore d’orchestra, il maestro Vince Tempera.

Su Raitre, alle 21.05, La grande storia. Titolo della puntata di stasera: La meglio gioventù. Tre documentari per raccontare tre generazioni di italiani. Si parte con La grande Guerra. I ragazzi del ’99, dedicato ai nostri giovani soldati impegnati nel Primo conflitto mondiale. Seguono I figli della Lupa, sulla generazione del ventennio fascista, e I figli del Boom, con la rinascita dalla guerra.

Su Canale 5, alle 21.10, l’attualità con Segreti e delitti. Dallo Studio 20 di Cologno Monzese (Milano), Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero approfondiscono gli aspetti tecnici delle indagini relative ai casi trattati nella serata. Mentre gli inviati del programma, in collegamento dalle diverse “scene del crimine”, ripercorrono le tappe cruciali delle storie affrontate.

Su La7, alle 21.10, il varietà, Il meglio del paese delle meraviglie. Ancora una serata in compagnia del meglio dell’irresistibile one man show di Maurizio Crozza. Gag, imitazioni, musica e tanto altro in un programma che è ormai entrato nella storia della tv italiana.

Su Rai 5, alle 21.15, TuttoDante 2015. La lettura di Roberto Benigni della Divina Commedia continua con il canto XXVIII dell’Inferno. Qui sono puniti i seminatori di discordie: tra loro il poeta mette Maometto, Mosca dei Lamberti e Bertram dal Bornio.

Ed ora i film da noi consigliati per questa sera.

Su Rete 4, il film di spionaggio del 2001, di Tony Scott, Spy Game, con Robert Redford, Brad Pitt, Catherine McCormack. Tom (Brad Pitt), un agente della Cia, viene catturato e condannato a morte in Cina mentre tenta di liberare una prigioniera. Scaricato dai superiori, che non vogliono rischiare di compromettere un imminente accordo economico e commerciale tra Cina e Stati Uniti, Tom trova in Nathan Muir (Robert Redford), veterano e suo mentore, l’unico disposto ad aiutarlo.

Su Premium Cinema, alle 21.15, il film commedia del 2014, di Helen Hunt, Ride, con Helen Hunt, Brenton Thwaites, Luke Wilson. L’editrice Jackie segue a Los Angeles il figlio, che ha abbandonato la scuola per fare surf e ritrovare sé stesso. Ma in questa nuova avventura, sarà proprio lei a riscoprire sé stessa.

Su Sky Cinema Hits, alle 21.10, il film fantastico del 2007, di Mark Steven Johnson, Ghost Rider, con Nicolas Cage, Eva Mendes. Dopo aver venduto l’anima al diavolo, il famoso motociclista Johnny Blaze si ritrova nei panni di Ghost Rider, guerriero infernale eternamente avvolto dalle fiamme.

Su Sky Cinema Passion, alle 21.00, il film drammatico del 2007, di Michael Winterbottom, A mighty heart –Un cuore grande, con Angelina Jolie. Il 23 gennaio 2002, la vita di Mariane cambia per sempre. Suo marito Daniel, giornalista, è rapito e ucciso in Pakistan, da fondamentalisti islamici.

Su Sky Cinema Cult, alle 21.00, il film thriller del 1994, di Quentin Tarantino, Pulp fiction, con John Travolta. Le vicende di Vincent (John Travolta), scagnozzo di un potente boss, s’intrecciano con quelle di un pugile disonesto e di due balordi che hanno rapinato una tavola calda.                    



0 Replies to “Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 26 giugno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*