Connect with us

News

Asia Argento e il caso delle accuse di molestie | Gli aggiornamenti in attesa della decisione di Sky

Gli aggiornamenti del caso Asia Argento scoppiato a seguito della pubblicazione di un articolo da parte del New York Times.

Pubblicato

il

Gli aggiornamenti del caso Asia Argento scoppiato a seguito della pubblicazione di un articolo da parte del New York Times.
Condividi su

Dopo la pubblicazione dell’articolo, Asia Argento ne ha prontamente smentito il contenuto, affidando la replica ad un comunicato ufficiale diffuso dal proprio legale. L’attrice e regista ha smentito di avere avuto una relazione sessuale con Jimmy Bennett, che lavorò con lei nel film Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, e ha dichiarato di aver ricevuto “un’esorbitante richiesta economica” dopo la sua esposizione nella vicenda legata al produttore Harvey Weinstein. Stando sempre al comunicato in questione, Anthony Bourdain, lo chef morto suicida lo scorso giugno e all’epoca compagno di Asia Argento, insistette per risolvere la questione privatamente e si impegnò per pagare l’attore personalmente.

Dopo questo comunicato, è arrivata la controreplica del New York Times che ha confermato quanto pubblicato nell’articolo, parlando di “accuratezza del lavoro giornalistico, basato su documenti verificati”.

Successivamente, il sito TMZ ha pubblicato uno scambio di sms tra Asia Argento e Anthony Bourdain e un secondo scambio di messaggi tra l’attrice e un suo presunto amico nei quali l’attrice ammetterebbe di aver avuto un rapporto sessuale con Jimmy Bennett, non sapendo, però, del fatto che fosse minorenne. In questi sms, viene confermata, invece, una delle affermazioni contenute nel comunicato precitato stando alla quale sarebbe stato Anthony Bourdain ad insistere per pagare Jimmy Bennett privatamente al fine di evitare pubblicità negativa. Anche Asia Argento, però, parlando con il suo amico, avrebbe ammesso di essersi rifiutata di denunciare Jimmy Bennett in quanto il ragazzo, definito dall’attrice “una vittima della macchina di Hollywood e dei genitori”, le faceva pena. TMZ ha anche pubblicato un selfie di Asia Argento e Jimmy Bennett, scattato su un letto.

A questo punto della vicenda, sono arrivate anche le prime dichiarazioni ufficiali di Jimmy Bennett, pubblicate sempre dal New York Times, delle quali vi riportiamo uno stralcio: “All’inizio, non ho parlato della mia storia perché ho scelto di gestirla in privato con la persona che mi ha fatto del male. Il mio trauma è emerso quando lei stessa si è dichiarata una vittima. Avevo paura e vergogna all’idea di diventare un caso pubblico. All’epoca dei fatti ero minorenne e ho provato a farmi giustizia nel modo che mi sembrava più opportuno”. L’accordo economico raggiunto tra Asia Argento e Jimmy Bennett è pari a 380mila euro.

Tornando all’impegno attuale di Asia Argento a X Factor 12, che appare una minuzia dinanzi a quanto raccontato fino a questo punto, Sky, in accordo con Fremantle, aveva già diffuso un primo comunicato, parlando di un’eventuale fine della collaborazione con Asia Argento in caso di conferma delle accuse contenute nell’articolo del NYT.

La situazione è ingarbugliata, la vicenda, presumibilmente, finirà nelle aule di tribunale e una soluzione definitiva appare molto lontana.

Un fatto certo è che Asia Argento ha già deciso di abbandonare volontariamente un suo impegno professionale: l’attrice, infatti, ha lasciato il ruolo di co-curatrice del Le Guess Who?, un festival musicale che si tiene in Olanda.

Non è escluso che la figlia del maestro dell’horror Dario Argento possa prendere una decisione simile anche con X Factor.

Nel frattempo, stando ad un’indiscrezione pubblicata su TvBlog, Asia Argento potrebbe essere sostituita in corsa da Simona Ventura che ritornerebbe così, clamorosamente, dietro al bancone del talent show di Sky.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it