Connect with us

News

La Prova del cuoco; settimana dal 23 al 28 settembre

Tutte le rubriche e gli appuntamenti, giorno per giorno
Anna Mancini

Pubblicato

il

Tutte le rubriche e gli appuntamenti, giorno per giorno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cominciamo dalle rubriche di oggi Lunedì 23 settembre
Anna contro tutte  (La sfida) – Una signora esperta di cucina sfida Anna Moroni nella preparazione di una ricetta. Nella sua postazione troviamo la sfidante di oggi: Giuliana Lucani di Pistoia.  Il giudizio finale verrà dato dal conduttore radiofonico e televisivo  Federico Quaranta.
La cucina della pasta fresca – Protagonista dello spazio l’insegnante di cucina Alessandra Spisni la maestra sfoglina più famosa d’Italia. Alessandra avrà il compito di  insegnare al pubblico tutti i segreti per preparare un’ottima pasta fresca semplice e ripiena.
La cucina allo specchio –  Sfida tra lo chef Andrea Mainardi e un componente del cast del programma che cambierà ogni settimana. Terreno di scontro la realizzazione della stessa ricetta che ognuno elaborerà secondo il suo personalissimo stile. Lo sfidante di oggi è lo chef di Termini Imerese Natale Giunta.
Casa Clerici –  Antonella  Clerici propone ogni settimana  ricette semplici, spiegate in ogni dettaglio e facilmente realizzabili. Suggerimenti per chi,  pur avendo passione per la materia, non ha grande dimestichezza con pentole e fornelli.
La Gara – Il  momento decisivo del programma è rappresentato dalla gara che questa settimana propone come concorrenti: Daniela Russo  imprenditrice di Taranto e Marco Zanino pensionato di Torino. Nella prima delle sfide che li vedrà impegnati ai fornelli, sono abbinati agli chef: Marco Bottega e Luigi Gandola.  Dal lunedì al giovedì saranno giudicati dal pubblico con il televoto attraverso i numeri 894222 da telefono fisso e 4784784 da mobile e al vincitore andrà 1 punto per ogni sfida. 

MARTEDI’ 24 settembre
Anna contro tutte   – La rivincita  – La sfida che si è tenuta ieri tra la signora Giuliana Lucani di Pistoia e Anna Moroni ha un seguito nella puntata di oggi. Le due sfidanti si misurano di nuovo nella preparazione di un piatto nella speranza di ribaltare il risultato ottenuto nella puntata precedente. Anche oggi il verdetto finale spetterà al giudice: Federico Quaranta.
La Spesa giusta – Il gastronomo Carlo Cambi darà consigli sugli acquisti intelligenti da fare quotidianamente. La rubrica di cui è protagonista è infatti concepita come una utile guida pratica su cosa comprare e come cucinare i prodotti da portare in tavola, imparando a risparmiare. La “lezione” di oggi verterà sull’uva un delizioso frutto di stagione ricco anche di numerose proprietà curative.
 La cucina innovativa – Rubrica rivolta a tutti coloro che hanno voglia di stupire gli amici con piatti inediti. Con la sua cucina rapida e creativa Sergio Barzetti ci condurrà nel mondo degli abbinamenti dei sapori per creare pietanze uniche, ma sempre molto semplici da realizzare.  
Lo gnomo contadino – Gli ortaggi, come molte piante spontanee oltre a nutrirci migliorano la nostra salute. L’agronomo Augusto Tocci arricchisce il suo racconto settimanale con preziosi suggerimenti per portare in tavola questi alleati del nostro benessere insegnando come utilizzarli nella alimentazione quotidiana.

Pizza, Pane & Panini. Con un po’ di acqua, un’ottima farina e mani esperte si possono ottenere dei veri capolavori di bontà. Gabriele Bonci, Gino Sorbillo e Cristian Milone, maestri di questa arte che sa sedurre i palati più raffinati, a turno una volta alla settimana, ci mostreranno  quali meravigliose preparazioni si possono ottenere quando la fantasia si sposa all’abilità. Oggi sarà la volta di Gabriele Bonci che mostrerà la preparazione del pane di farro con patate e salvia.
La Gara – Secondo confronto a suon di manicaretti tra: Daniela Russo di Taranto e Marco Zanino  di Torino assistiti dagli chef: Ivano Ricchebono e Simone Loi. A votare sarà ancora il pubblico da casa. Il concorrente che si aggiudicherà la gara conquisterà un altro punto.

MERCOLEDI’  25  settembre
Chi batterà lo chef? – Un vero “scontro” culinario per chi, ogni mercoledì, vuole aggiudicarsi il montepremi messo in palio cercando di battere lo chef Gilberto Rossi.  Gli sfidanti di oggi sono: Laura Billiato di Venezia e Deborah Conforti  della provincia di Torino, due amiche con la passione del canto specializzate in cover degli Abba. Insindacabile giudice di questa nuova sfida é l’esperto di vini Franco Martinetti.
La cucina casareccia – Alla toscana doc Luisanna Messeri toccherà il compito raccontare al  pubblico i segreti di una cucina improntata alla tradizione, alla semplicità e genuinità, ma soprattutto realizzata  con prodotti di primissima qualità.
La ricetta pratica ed economica – Ricette belle da vedere e buone da gustare che hanno tutte un comune denominatore, sono pratiche ed economiche. A realizzarle sarà Anna Moroni  per dimostrare a tutti che per portare in tavola un ottimo piatto, non bisogna necessariamente spendere una fortuna  né rimanere chiusi in cucina per ore ed ore.
Passo a due –  Lo chef Sergio Barzetti insieme ad Antonella Clerici, ci illustra i segreti di una cucina elaborata, ricca di sapori ma semplice da realizzare.
La Gara – Ancora una sfida tra Daniela Russo  e Marco Zanino  assistiti dagli chef: Cristian Bertol e Renato Salvatori. A votare sarà ancora il pubblico da casa.  Il concorrente che si aggiudicherà la gara conquisterà un altro punto.

GIOVEDI’ 26 settembre
Il Campanile – La rubrica è un racconto della cultura e della tradizione culinaria italiana, attraverso la scoperta delle ricette legate al territorio. In questa sfida settimanale,  due Regioni  presentano il meglio del loro repertorio gastronomico valorizzando i piatti della  tradizione italiana. Ad illustrare le peculiarità gastronomiche delle regioni in gara sarà Beppe Bigazzi.
Giovedì Carne – Andrea Ribaldone, chef piemontese, suggerirà nel suo spazio tante gustose ricette a base di carne e i piccoli segreti per renderle più saporite. Consigli anche sul giusto abbinamento con le erbe aromatiche che sanno dare ai piatti un tocco in più e un sapore unico.
L’estetica in cucina – Quando si cucina, oltre all’armonia dei sapori si deve avere cura anche della presentazione nel piatto. La rubrica ha come protagoniste le sorelle Laura e Margherita Landra che insegneranno i numerosi segreti per portare in tavola piatti in grado di saziare anche la vista, segreti che hanno anche il pregio di innalzare la cucina a vera e propria arte culinaria.

La pasticceria casalinga –  Chi non ha mai nutrito il desiderio di realizzare da solo, per la famiglia e per gli amici, tutto ciò che normalmente acquistiamo già pronto dal pasticcere? La soluzione è a portata di mano con i mini corsi di pasticceria casalinga tenuti da Anna Moroni dove è possibile  apprendere le tecniche per realizzare ghiottonerie fatte in casa con ingredienti genuini.i.
La Gara – Daniela Russo  e Marco Zanino in compagnia degli chef Mauro Improta e Ambra Romani daranno vita ad un’altra agguerrita sfida per conquistare il montepremi finale. Sarà ancora il pubblico da casa ad assegnare la vittoria e il punto in palio.

VENERDI’ 27 settembre
Superchef – Spazio che offre a cuochi  emergenti la possibilità di mettere in mostra tutto il proprio talento in un torneo in cui si misureranno cuochi di tutta Italia divisi nel Girone Nord e Girone Sud. I vincitori dei due gironi potranno disputare la finalissima che decreterà il campione. Le giovani promesse di scena oggi nelle cucine dello studio 3 sono Alba Esteve Ruiz di Alicante (Spagna) ma residente da diversi anni a Roma e Maurizio Altamura di Bari. Giudice della gara lo chef Oliver Glowig
La cucina della pasta fresca – Protagonista dello spazio l’insegnante di cucina Alessandra Spisni. Alessandra avrà il compito di insegnare al pubblico tutti i segreti per preparare un’ottima pasta fresca semplice e ripiena.
Venerdì: pesce – Venerdì, come da tradizione, pesce in tavola nella rubrica dello chef romano Gianfranco Pascucci , specialista del mare e dei suoi gustosi profumi. Pascucci propone ai telespettatori gustose ricette basate sulle materie prime che la stagione mette a disposizione realizzate con gusto e semplicità.
La Gara – Ultimo  giorno di gara tra i concorrenti Daniela Russo  e Marco Zanino  affiancati dagli chef Paolo Zoppolatti e Riccardo Facchini. Oggi sarà Paola Ricas ad esprimere il suo giudizio, assegnando al migliore 5 punti che possono ribaltare la classifica finale.  Il vincitore della sfida potrà così aggiudicarsi il premio di 4.000 Euro. 

SABATO 28 settembre
La grande ricetta della domenica – Il pranzo della domenica è ancora oggi un importante momento di convivialità dopo una lunga settimana di lavoro, ma anche l’occasione per preparare ricette più complesse e genuine. Anna Moroni è pronta con i suoi suggerimenti per rendere la tavola della domenica qualcosa di veramente speciale
La cucina in Famiglia – Spazio riservato ai più piccini. Tre bambini, amanti dei fornelli, avranno a disposizione due ottimi insegnanti: Natalia Cattelani e Lorenzo Branchetti per imparare a realizzare impasti, riconoscere profumi, colori e sapori che li aiuteranno a sviluppare un rapporto positivo con l’alimentazione. Insieme a loro Tata Francesca Valla con interessanti consigli sull’educazione.
La scuola di pasticceria – L’arte dolciaria è affidata alle mani esperte del maestro pasticcere Salvatore De Riso.
La Gara in famiglia – Nella consueta gara in chiusura di programma, c’è  lo scontro tra personaggi del mondo dello spettacolo con  il  giudizio finale affidato al  pubblico presente in studio che decreterà il vincitore. Gli ospiti della puntata saranno abbinati agli chef  Giampiero Fava e Luigi Gandola.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mi fa piacere pensare di essere apprezzata per tutto quello che scrivo. Ho sempre un solo lettore ideale in mente e scrivo per lui/lei, cercando una voce intima, capace di comunicare emozioni. Donna in carriera, studi classici, grande passione per la lettura, appassionata di buon giornalismo e di televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Un giorno in pretura 2021 la Petrelluzzi racconta Raffaele Cutolo

Tutte le anticipazioni sulla puntata del programma ideato e condotto da Roberta Petrelluzzi. Protagonista Raffaele Cutolo.
Massimo Luciani

Pubblicato

il

Un giorno in pretura 2021- Roberta Petrelluzzi
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un giorno in pretura con l’edizione 2021, torna sabato 8 maggio su Rai 3. L’appuntamento con la conduttrice e ideatrice storica del programma, Roberta Petrelluzzi, è in seconda serata su Rai 3.

Un giorno in pretura 2021, La Petrelluzzi racconta Raffaele Cutolo

Nella puntata di Un giorno in Pretura in onda sabato 8 maggio, alle 24.25 su Rai 3, Roberta Petrelluzzi riproporrà la storia di Raffaele Cutolo.  Mafioso italiano, fondatore nonché capo della Nuova Camorra Organizzata, aveva due fratelli, Pasquale e Rosetta Cutolo. Anche loro hanno intrapreso una carriera criminale. In particolare Rosetta ha condiviso le sorti di Raffaele e la sua attività è stata fondamentale per le sorti  della NCO (Nuova Camorra Organizzata).

Dopo una lunga malattia, Raffaele Cutolo è morto lo scorso 17 febbraio 2021 all’età di 79 anni, essendo nato nel 1941. Da tempo era ricoverato nell’ospedale di Parma per le complicazioni legate a una polmonite. E gli erano stati negati gli arresti domiciliari.

Il re della nuova camorra organizzata ha finito i suoi giorni senza più poteri recluso in un carcere di massima sicurezza in regime di 41 bis. E muore con lui una pagina storica della criminalità napoletana. Il suo è stato l’ultimo tentativo di ingabbiare la scellerata e disordinata organizzazione camorristica in un ordine quasi militare tipico della criminalità mafiosa.

Era noto come ‘o Prufessore nonostante avesse solo una licenza elementare. Ed era figlio di un mezzadro e di una lavandaia di Ottaviano, alle falde del Vesuvio.

Il processo più significativo

Nella puntata di Un giorno in Pretura in onda sabato 8 maggio, Roberta Petrelluzzi ripropone il processo più significativo di tutta la vicenda penale di Raffaele Cutolo.  Ovvero quello per l’uccisione di Vincenzo Casillo, amico e braccio destro del boss fuori dal carcere. Un affresco che descrive in maniera mirabile la criminalità organizzata che ha sconvolto il Paese dalla metà degli anni Settanta fino alla fine degli anni Ottanta. Un processo che secondo alcuni è stato il primo tentativo riuscito di insabbiare i patti perversi tra stato e criminalità organizzata.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Concerto Primo Maggio: la risposta della Rai in merito all’intervento di Fedez

Sul caso Fedez, avvenuto durante il concerto del Primo Maggio, è intervenuto anche l'Amministratore delegato Rai Fabrizio Salini. Ecco le sue dichiarazioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Intervento Fedez Concerto risposta Rai 3
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In seguito a ciò che accaduto per l‘intervento di Fedez al Concerto del Primo Maggio, è arrivata la risposta da parte della Rai.

Ieri sera il rapper, prima dell’esibizione, ha cercato di puntare i riflettori sul Ddl Zan. E’ il disegno di legge contro le discriminazioni di genere. Sostiene che i ritardi della sua entrata in vigore dipendano da alcuni esponenti politici, in particolare della Lega. Ma sul palco del Primo Maggio non ha reso noti i nomi ai quali si riferiva nel discorso.

Una volta però rientrato in albergo sui suoi profili social ha pubblicato un video che in pochi minuti è diventato virale. Ha proposto la registrazione della sua telefonata con la vice direttrice di Rai 3, Ilaria Capuani.

Fedez ha tentato di denunciare il fatto che il Servizio Pubblico abbia tentato di censurare il suo monologo. Ed ha aggiunto che prima di potersi esibire con il monologo ha dovuto inoltrare alla Rai il testo per ottenere l’approvazione.

La Rai però si è subito difesa rendendo pubbliche le dichiarazioni della stessa Capuani. Sulla questione però è intervenuto anche l’Amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini.

Intervento Fedez Concerto risposta Rai fabrizio salini

Intervento Fedez Concerto, la risposta dell’ Ad Rai Fabrizio Salini

In merito all’intervento di Fedez ecco le dichiarazioni dell’Amministratore Delegato della Rai su quanto accaduto ieri sera:

“In merito all’intervento di Fedez al Concerto del Primo Maggio, Rai3 ha spiegato di non aver mai censurato Fedez né altri artisti né di aver chiesto testi per una censura di qualsiasi tipo. Questo deve essere chiaro, senza equivoci e non accettiamo strumentalizzazioni che possano ledere la dignità aziendale e dei suoi dipendenti.

In questi tre anni ho sempre cercato in tutti i modi di garantire che in Rai fosse assicurata pluralità di voci e di opinioni perché ritengo sia il principale obiettivo della mission di Servizio pubblico. Lo testimonia la nostra programmazione tutti i giorni su tutti i canali televisivi, in radio e su RaiPlay.

Di certo in Rai non esiste e non deve esistere nessun “sistema” e se qualcuno, parlando in modo appropriato per conto e a nome della Rai, ha usato questa parola mi scuso. Su questo assicuro che sarà fatta luce con gli organizzatori del Concerto, che la Rai acquista e manda in onda fin dalla sua prima edizione, per capire come sia stato possibile soltanto ipotizzare un’aberrazione del genere e se esistano delle responsabilità aziendali.

Ringrazio profondamente tutti gli artisti che ieri si sono esibiti con performance straordinarie studiate appositamente per la Festa del lavoro, che danno lustro al Servizio Pubblico e ci hanno mostrato in modo evidente quanto l’arte sia fondamentale per la rinascita del Paese.”


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Milva è morta, scompare una delle più grandi artiste italiane

E' scomparsa una delle più grandi artiste italiane, da tempo malata. Il ricordo della Pantera di Goro nel mondo della musica e della tv.
Redazione

Pubblicato

il

Milva morta
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ morta a Milano Milva. Lo conferma la figlia, Martina Corgnati, spiegando che la madre era malata da tempo. La grande cantante e attrice, Ilvia Maria Biolcati, aveva 81 anni e viveva a Milano con la segretaria Edith e la figlia Martina, critica d’arte.

E’ morta Milva

Soprannominata “La Rossa” per il colore della sua chioma, Milva ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo realizzando più di sessanta album. Nata a Goro, in Emilia Romagna, il 17 luglio 1939, nel corso della sua carriera ha partecipato 15 volte al Festival di Sanremo, un record di presenze che detiene insieme a Peppino Di Capri, Toto Cutugno e Al Bano.

Nel 2010 aveva pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato, intitolato ‘Non conosco nessun Patrizio’ e balzato immediatamente nella top 20 dei dischi più venduti in Italia.

Subito dopo aveva annunciato il suo addio alle scene, dopo mezzo secolo di palcoscenico. Nel 2018 era stata premiata al Festival di Sanremo: premio alla carriera ritirato dalla figlia.

Per molti è stata la «Pantera di Goro». Si è spenta ieri nella sua casa milanese dove viveva con Edith, la sua fidata segretaria, e la figlia Martina Corgnati, critica d’arte avuta con il produttore discografico Maurizio Corgnati.

La famiglia in questo momento sta organizzando l’ultimo saluto.

La carriera

Nella sua lunga carriera Milva è passata dalla canzone popolare al teatro di Giorgio Strelher. Ma anche per la musica di Franco Battiato, di Ennio Morricone, di Astor Piazzolla. Ha interpretato anche le canzoni dei grandi compositori greci, francesi, tedeschi ed è approdata sui palcoscenici di tutto il mondo.

La sua statura artistica è stata ufficialmente riconosciuta dalle Repubbliche Italiana, Francese e Tedesca, che le hanno conferito alte onorificenze.

Il 26 marzo scorso Milva, aveva anche ricevuto il vaccino contro il Coronavirus. “Io mi vaccino perché tengo alla mia vita a e alla vita altrui”, aveva scritto sulla sua pagina Facebook, “Fatelo anche voi. Abbiamo bisogno di tornare alla vita di prima, e di abbracciare i nostri cari. Tutti quanti insieme possiamo farcela a sconfiggere questo virus”.

Il ricordo di Franceschini

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ricorda Milva nel giorno della sua scomparsa:

Milva è stata una delle interpreti più intense della canzone italiana. La sua voce ha suscitato profonde emozioni in intere generazioni. Una grande italiana, un’artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali, rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Addio alla pantera di Goro”. 

 

FONTE: ANSA


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it