Sanremo 2019 | Bastianich in giuria invita a votare i Negrita | ed è subito polemica


Sanremo 2019 | Bastianich in giuria invita a votare i Negrita | ed è subito polemica. Il web ha protestato contro il giudice di MasterChef che avrebbe dovuto essere imparziale.


Sui social, però Bastianich ha postato su Instagram, una storia con una foto in cui invitata a votare per i Negrita. Naturalmente dopo poco la storia e l’immagine sono state rimosse. Ma era troppo tardi. Il fatto era diventato di dominio pubblico e in troppi si sono chiesti se fosse giusto e corretto un simile comportamento.

La foto in cui il giudice invitava a votare ha fatto il giro del web e molte sono state le proteste.

Intanto il fatto non può essere passato inosservato negli ambienti del Festival che adesso puntano soltanto a chiudere dignitosamente la kermesse canora, già funestata da troppi inconvenienti. Certamente la polemica monterà ancora di più. Vedremo quale sarà il commento del direttore artistico di Sanremo 2019, degli autori e soprattutto dei vertici di Rai1.

I giudici dovrebbero mantenere un comportamento super partes, imparziale e non esprimere giudizi prima della conclusione della manifestazione a cui stanno partecipando. Il contrario di quanto ha fatto Bastianich.

L’altra polemica montata sui social è facilmente superabile. Il web si chiedeva come potesse accadere che uno Chef, sia pure stellato, potesse avere una opinione professionale sul mondo delle canzoni. Non tutti però sanno che Joe Bastianich ha una grande passione per musica tanto da dilettarsi come frontman e chitarrista del gruppo statunitense The Ramps. Ha condotto anche alcuni programmi musicali su Sky Uno. Tra questi ricordiamo On the road Joe Bastianich music tour. 



0 Replies to “Sanremo 2019 | Bastianich in giuria invita a votare i Negrita | ed è subito polemica”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*