Ballando con le stelle 14 | l’ira furiosa di Todaro contro la Lucarelli e il resto della giuria


Ballando con le stelle 14 | l'ira furiosa di Todaro contro la Lucarelli e il resto della giuria. Il ballerino si è scagliato contro Selvaggia Lucarelli accusandola di non aver seguito la clip del ballo tra lui e la De Girolamo.


Dopo cinque settimane nel corso delle quali Raimondo Todaro sembrava mantenere un comportamento tranquillo, nelle ultime due puntate, si è scatenata tutta la furia del maestro.
Già la scorsa settimana c’era stata una polemica al termine della sua esibizione con Nunzia De Girolamo. Poi il ballerino aveva criticato anche il tweet della Lucarelli sui nuovi  presunti trucchi escogitati dall’ex politica di Forza Italia per conquistare i voti. E allora ecco l’esplosione nella puntata di sabato 11 maggio: in un momento di grandissima visibilità proprio quando dall’altra parte dell’etere Maria De Filippi schierava al suo fianco il quartetto d’assi Venier – Scotti – Emma Marrone – Carrà, sì scatena una paurosa polemica.
Il primo bersaglio del ballerino è proprio Selvaggia Lucarelli accusata di non essere giusta nelle sue votazioni e addirittura di non seguire con attenzione le prove di ballo. “Non hai fatto altro che twittare durante la nostra esibizione” esplode Todaro con un attacco diretto che viene assorbito da Selvaggia Lucarelli. La giornalista cerca di riportare Todaro alla calma e devia prudentemente sul fatto che durante la trasmissione abbia il telefonino in mano per dialogare con i propri follower.


Naturalmente non è finita. La reazione di Todaro è sempre più accesa. Nunzia De Girolamo cerca di prendere le difese del suo maestro ma nello stesso tempo tenta anche di riportare un clima più tranquillo nello show. La Lucarelli però passa all’attacco: Nunzia qui devi misurarsi per la prima volta con qualcosa che non hai mai fatto, qui devi prendere i voti, qui non ci sono liste bloccate.
Non è una battuta facile da sopportare, non è sicuramente una frase leggera. Ma nonostante ciò la De Girolamo ribatte: se fosse per te io sarei già fuori da settimane dalla gara. Se sono qui mi ha voluto la gente che mi ha votato.
Naturalmente il clima si surriscalda. E, a cercare di calmare le acque ci prova Fabio Canino: con qualche battuta fa notare l’esistenza del televoto. Ed ecco che entra nella lite anche Ivan Zazzaroni.
Il giudice cerca di capire per quale motivo Todaro si stia comportando in questo modo sopra le righe. Dice: Raimondo stai recitando la parte di chi si mette contro la giuria perché conosce molto bene alcune tecniche e pensa che al pubblico piacciano questi momenti.
Todaro reagisce ancora una volta dicendo: io sono qui da 14 anni ma sono sempre meno para**** di te. L’anno scorso te la sei presa con Ciacci quest’anno con Suor Cristina e adesso con me.
La lite continua ancora parecchio e l’atmosfera comincia davvero a degenerare. Mariotto cerca di mettere uno stop alla querelle parlando ad esempio di altri ballerini che si sono impegnati con tutte le proprie forze. Sottolinea rivolgendosi al pubblico e pensando anche a Milena Vukotic che nel programma c’è bisogno di eleganza educazione e bellezza.
La speranza adesso è che questa lite troppo sopra le righe possa finalmente vedere la fine e non continuare sui social come spesso accade. D’altra parte c’è anche un’altra considerazione da fare. Ballando con le stelle aveva bisogno di un quid che catturasse una parte di pubblico forse distratta dalla concorrenza di Amici dove era schierata l’artiglieria pesante, ovvero il quartetto speciale di ospiti.



0 Replies to “Ballando con le stelle 14 | l’ira furiosa di Todaro contro la Lucarelli e il resto della giuria”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*