Una storia da cantare Lucio Battisti tutti gli ospiti terza puntata 30 novembre

In anteprima tutti gli ospiti musicali che reinterpretano in brani di Lucio Battisti.


Rai 1 trasmette sabato 30 novembre Una storia da cantare dedicata a Lucio Battisti. L’appuntamento è in prima serata con i conduttori Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero.

Si tratta della terza ed ultima puntata del ciclo di trasmissioni dedicate ai protagonisti principali della nostra musica italiana. Dopo Fabrizio De Andrè e Lucio Dalla arriva Lucio Battisti. Il cantautore è nato a Poggio Bustone il 5 marzo 1943.

Una storia da cantare Lucio Battisti: ospiti di Ruggeri e Guaccero nella puntata del 30 novembre

Nella puntata del 30 novembre di Una storia da cantare, dedicata a Lucio Battisti, i due conduttori Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero, ospitano in studio Mogol all’anagrafe Giulio Rapetti.

Mogol è stato il grande protagonista della coppia Mogol-Battisti a cui si devono le principali canzoni divenute un vero e proprio cult nell’universo della musica leggera. Basti pensare ad esempio a Mi ritorni in mente, Acqua azzurra Acqua chiara, Anna, Non è Francesca, La collina dei ciliegi, Emozioni e Un’avventura. Sono soltanto alcuni dei brani che hanno accompagnato molte generazioni.

Giulio Rapetti tra l’altro parlerà anche dello storico sodalizio con Lucio Battisti che ha caratterizzato una delle epoche musicali più importanti a livello nazionale. Presente tra gli ospiti anche Patty Pravo per la quale Lucio Battisti aveva scritto alcune canzoni.

Maurizio Vandelli, membro dell’Equipe 84 parlerà del grandissimo successo ottenuto con il brano 29 settembre scritto e composto da Lucio Battisti e da Mogol. Il brano risale al 1966.

Una storia da cantare Lucio Battisti ospiti 30 novembre

Una storia da cantare Lucio Battisti: big e giovani cantanti reinterpretano Lucio Battisti

Come già accaduto in passato anche per la puntata di Una storia da cantare del 30 novembre ci saranno big e giovani cantanti che reinterpretano con arrangiamenti particolari le canzoni di Lucio Battisti. Tutti saranno accompagnati dalla band diretta da Maurizio Filardo. Vi anticipiamo i cantanti presenti sabato prossimo.

Sul palcoscenico dell’Auditorium della Rai di Napoli ci saranno Edoardo Bennato, Roberto Vecchioni, Fausto Leali, Shel Shapiro, Luca Barbarossa, Arisa, Le Vibrazioni e Nicky Nicolai. Ci saranno anche le testimonianze degli artisti presenti che raccontano il loro rapporto personale con Lucio Battisti. Il cantautore, di carattere molto riservato, non ha mai voluto parlare della sua vita privata.

Ma alcune canzoni impresse nell’immaginario collettivo degli italiani e molte frasi in esse comprese sono utilizzate ancora oggi anche nel linguaggio comune. Un esempio per tutti “le discese ardite e le risalite” contenuta nel brano “Io vorrei…non vorrei… ma se vuoi“, testo di Lucio Battisti e musica di Mogol.

Una storia da cantare Lucio Battisti: come si vota

Anche il pubblico da casa è chiamato a partecipare al programma e potrà votare la canzone preferita nell’ampio e vasto repertorio di Lucio Battisti. Per votare basterà andare sui profili social della trasmissione Una storia da cantare ed esprimere la propria preferenza. É eletta così la canzone più amata di Lucio Battisti dal popolo del web.

© Riproduzione Riservata



One Reply to “Una storia da cantare Lucio Battisti tutti gli ospiti terza puntata 30 novembre”
  • Avatar

    Carlo

    Ai responsabili di “Una storia da cantare ….”dedicata a Lucio Battisti
    State dimenticando tra gli ospiti Roberto Pambianchi cantautore e sentito interprete “Battistiano” la cui voce ricordain maniera sorprendente Lucio scomparso dal che sensazioni ed emozioni penetrano nel cuore di molti appassionati .Con la Sua chitarra vibrante Pambianchi scuote il pubblico e per coloro che non lo conoscono costituirebbe una piacevole grande novita’. Molte richieste sono state inoltrate alla RAI rimaste del tutto inesitate .Si annota che Roberto Pambianchi oltre ad essere conosciuto ed apprezzato in varie trasmissioni televisive ,da anni esercita tournee con vari artisti tra i quali Roberto Radius etc.ed è stato anche attenzionato dal saxofonista degli Spandau Ballet con il quale hanno intonato il brano “prendila cosi” C’è qualcuno per caso che si oppone a questa impeccabile e certezza d’ascolto per occulti motivi .Ringrazia Carlo Teri -Catania

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*