Sanremo 2020 Fiorello prete per una sera inaugura il Festival


Lo show man si presenta al pubblico con la tonaca di Don Matteo e presenta l'amico di sempre Amadeus.


Intervento a sorpresa di Rosario Fiorello vestito da prete nella serata inaugurale di Sanremo 2020. Lo show man siciliano si è presentato con indosso la “tonaca” di Don Matteo ed ha spronato il pubblico a cercare la pace. Colpo a sorpresa per l’esordio del festival che può puntare sullo show man come presenza fissa nelle serate festivaliere.

Sanremo 2020 Fiorello prete per una sera inaugura il Festival e presenta Amadeus

La prima mossa di Fiorello è benedire il compagno. E lo presenta alla vasta platea di Rai 1.

Poi eccolo “predicare”: “in questo momento abbiamo bisogno di pace. Scambiamoci un segno di pace e estendiamolo anche in sala stampa”

Continua ironizzando: davvero non so come lo vedo questo inizio del 2020. Ci sono stati gli incendi, è quasi scoppiata la guerra, adesso ci sono il Virus e Sanremo! Quattro disgrazie! Ma il pericolo numero uno è un’altro”.

Poi si ferma e prega il Papa di evitargli l’accusa di blasfemia. Ride soddisfatto, stringe le mani del pubblico, e poi si decide a spiegare il colpo di scena:

“C’era bisogno di un impatto forte, perchè questo Festival rischia il 15%”.

E a proposito dell’abito che indossa: “Questa è la tonaca di Don Matteo, l’unico Matteo che funziona in Italia e che da solo fa il 35%. Poi ci sono io e magari raggiungiamo il 45%”

Sanremo 2020 Fiorello vestito da prete

Sanremo 70 Fiorello ironizza sulle polemiche

Torna a ironizzare sulle polemiche da cui è stato travolto Amadeus: “ma lo capite, Amadeus è stato capace di mettersi contro tutti: uomini, donne, tutte la politica, destra, sinistra, centro. Anzi lui si è messo al centro. Sapete, c’è stata una moria di ospiti che sembravano gli elettori dei 5 Stelle”.

Fiorello è scatenato. Impossibile fermarlo. E invita tutti a cantare. In ptrima fila c’è il neo direttore di Rai 1 Stefano Coletta che sta prendendo coscienza del luogo dove si trova.

Fiorello conclude con una battuta politica: “io sarò il Rocco Casalino di Amadeus. E se dovesse funzionare questa cosa del 40% domani mi vesto da Maria De Filippi”.

Infine, la presentazione di Amadeus, l’amico di sempre, quello che ce l’ha fatta e che adesso deve presentare il Festival: Amadeus!

Sanremo 2020 ha avuto il suo inizio scoppiettante.



0 Replies to “Sanremo 2020 Fiorello prete per una sera inaugura il Festival”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*