Connect with us

News

Stasera in Tv 7 giugno 2020 tutti i programmi in onda

Tutti i programmi in onda sulle reti generaliste, digitali e di Sky. Torna Franca Leosini con due puntate di Storie maledette.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv 7 giugno 2020
Tutti i programmi in onda sulle reti generaliste, digitali e di Sky. Torna Franca Leosini con due puntate di Storie maledette.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in Tv 7 giugno 2020. Continuano le repliche di Non dirlo al mio capo su Rai 1 con Vanessa Incontrada e Lino Guanciale. Canale 5 si affida a Live – Non è la D’Urso. E torna su La7 anche Massimo Giletti con una nuova puntata di Non è L’Arena. Ecco nei dettagli la programmazione completa.

Stasera in Tv 7 giugno 2020 programmi Rai

Su Raiuno, alle 21.25, la fiction Non dirlo al mio capo. Due episodi. Il primo s’intitola, I soliti sospetti. Lisa (Vanessa Incontrada) ha l’opportunità di scoprire chi era l’amante del marito e medita vendetta. Enrico (Lino Guanciale) assume la difesa di una compagnia aerea, responsabile di un incidente.  A seguire, Tentazioni inattese.

Su Raitre, alle 21.20, Storie maledette. Franca Leosini dedica l’apertura della nuova stagione all’omicidio di Dina Dore, avvenuto nel 2006 a Gavoi, in Sardegna. La donna, 37 anni e madre di una bimba di 8 mesi, era sposata con il dentista Francesco Rocca, mandante dell’omicidio. Il cadavere di Dina fu ritrovato nel portabagagli dell’auto della donna.

Su Rai Premium, alle 21.20, il varietà Facciamo che io ero – Un’altra volta. Rivediamo il meglio dello show condotto nel 2017 da Virginia Raffaele con la partecipazione di Fabio De Luigi. Una carrellata di sketch, imitazioni e duetti con la complicità di tanti illustri ospiti.

Su Canale 5, alle 21.20, il talk show Live – Non è la d’Urso. Penultimo appuntamento della stagione con Barbara d’Urso, che anche stasera prende spunto dall’emergenza sanitaria per raccontare storie di gente comune alle prese con i cambiamenti provocati dalla pandemia. Spazio inoltre alla cronaca rosa e alle vicende delle celebrità più amate.

Stasera in tv 7 giugno 2020 Non è L'Arena

Su La7, alle 20.35, l’attualità con Non è L’Arena. Penultimo appuntamento con il talk di Massimo Giletti. Anche stasera approfondimenti legati ai temi d’attualità e alla situazione politica ed economica del nostro Paese.

Su Nove, alle 21.25, il reality Little Big Italy. Francesco Panella torna a Miami per incontrare 3 italiani che vi risiedono, concorrenti della sfida, che lo portano a mangiare nel ristorante dove ritrovano il sapore di casa. Protagoniste della sfida di oggi le trattorie casalinghe.

Stasera in Tv 7 giugno 2020 film in onda

Su Rai Movie, alle 21.10, il film commedia del 1964, di Vittorio De Sica, Matrimonio all’italiana, con Sofia Loren, Marcello Mastroianni. Filumena, stanca di fare da cameriera e amante al ricco Don Domenico, si finge moribonda per farsi sposare. Il piano viene scoperto e lei mette in atto un nuovo stratagemma.

Su Rete 4, alle 21.25, il film di guerra del 2016, di Mel Gibson, La battaglia di Hacksaw Ridge, con Andrew Garfield. La storia vera del medico americano Desmond Doss (Andrew Garfield), obiettore di coscienza, che nella battaglia di Okinawa, nel 1945 durante la 2° Guerra mondiale, salvò 75 uomini senza mai imbracciare un’arma. Alla fine della guerra Doss ricevette la medaglia d’onore dal presidente Truman.

Su Italia 1, alle 21.30, il film commedia del 2009, di Todd Phillips, Una notte da leoni, con Bradley Cooper, Zach Galifianakis. Per l’addio al celibato dell’amico Doug (Justin Bartha), Alan (Zac Galifianakis), Stu (Ed Helms) e Phil (Bradley Cooper) lo portano a Las Vegas. Il mattino dopo una notte di baldoria, lo sposo non si trova più, la sua camera d’albergo è in condizioni pietose; inoltre in bagno c’è una tigre.

Su Tv8, alle 21.30, il film giallo del 2015, I delitti del barlume – Aria di mare, con Filippo Timi. Massimo, oberato dai debiti, si è dato all’alcool e la Fusco è stata sostituita dal commissario Tassone. Le indagini sull’omicidio di una ragazza sono l’opportunità per entrambi di riscattarsi.

Su 20 Mediaset, alle 21.00, il film di fantascienza del 1997, di Steven Spielberg, Il mondo perduto – Jurassic Park, con Jeff Goldblum. John Hammond, creatore dei dinosauri di Jurassic Park, vuole salvare gli animali dalle grinfie dell’avido nipote. Lo aiutano la paleontologa Sarah e il suo fidanzato Ian.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2007, di Tony Gilroy, Michael Clayton, con George Clooney. L’avvocato Clayton falsifica i fatti per i clienti dello studio legale dove lavora. Ma un giorno scopre che i colleghi difendono una multinazionale che produce diserbanti tossici.

Su Paramount Network, alle 21.10, il film di fantascienza del 2005, di Steven Spielberg, La guerra dei mondi, con Tom Cruise. Gli alieni invadono la Terra. Ray Ferrier, separato e con due figli, ingaggia una lotta contro il tempo per portare in salvo la sua famiglia, mentre intorno si scatena il caos.

I film in onda su Sky

Su Sky Cinema Uno, alle 21.15, il film fantastico del 2013, di Tommy Wirkola, Hansel & Gretel – Cacciatori di Streghe, con Jeremy Renner, Gemma Arterton. Hansel e Gretel, immuni ai poteri delle streghe, devono catturare la perfida Muriel che vuole sacrificare 12 bambini nella notte della Luna di Sangue.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film biografico del 2003, di Martin Scorsese, The Aviator, con Leonardo DiCaprio, Cate Blanchett. Le vicende, gli amori e la follia dell’eccentrico industriale Howard Hughes. Tra gli Anni 30 e 40, il magnate rivoluzionò lo star system hollywoodiano e il mondo dell’aviazione.

Su Sky Cinema Family, alle 21.00, il film commedia del 2017, di Barry Sonnenfeld, Una vita da gatto, con Jennifer Garner. Sempre alla ricerca del successo, Tom Brand non trova il tempo di dedicarsi alla famiglia. Un giorno, per uno strano scherzo del destino, si ritrova bloccato nel corpo di un gatto.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’avventura del 2002, di Yimou Zhang, Hero, con Jet Li, Tony Leung Chiu Wa. Cina, terzo secolo a.C. Un formidabile guerriero viene ricevuto a corte dal re che lo premia per aver sconfitto i suoi nemici. In realtà l’uomo ha in mente un piano segreto.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News

Concerto Primo Maggio: la risposta della Rai in merito all’intervento di Fedez

Sul caso Fedez, avvenuto durante il concerto del Primo Maggio, è intervenuto anche l'Amministratore delegato Rai Fabrizio Salini. Ecco le sue dichiarazioni.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Intervento Fedez Concerto risposta Rai 3
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In seguito a ciò che accaduto per l‘intervento di Fedez al Concerto del Primo Maggio, è arrivata la risposta da parte della Rai.

Ieri sera il rapper, prima dell’esibizione, ha cercato di puntare i riflettori sul Ddl Zan. E’ il disegno di legge contro le discriminazioni di genere. Sostiene che i ritardi della sua entrata in vigore dipendano da alcuni esponenti politici, in particolare della Lega. Ma sul palco del Primo Maggio non ha reso noti i nomi ai quali si riferiva nel discorso.

Una volta però rientrato in albergo sui suoi profili social ha pubblicato un video che in pochi minuti è diventato virale. Ha proposto la registrazione della sua telefonata con la vice direttrice di Rai 3, Ilaria Capuani.

Fedez ha tentato di denunciare il fatto che il Servizio Pubblico abbia tentato di censurare il suo monologo. Ed ha aggiunto che prima di potersi esibire con il monologo ha dovuto inoltrare alla Rai il testo per ottenere l’approvazione.

La Rai però si è subito difesa rendendo pubbliche le dichiarazioni della stessa Capuani. Sulla questione però è intervenuto anche l’Amministratore delegato Rai, Fabrizio Salini.

Intervento Fedez Concerto risposta Rai fabrizio salini

Intervento Fedez Concerto, la risposta dell’ Ad Rai Fabrizio Salini

In merito all’intervento di Fedez ecco le dichiarazioni dell’Amministratore Delegato della Rai su quanto accaduto ieri sera:

“In merito all’intervento di Fedez al Concerto del Primo Maggio, Rai3 ha spiegato di non aver mai censurato Fedez né altri artisti né di aver chiesto testi per una censura di qualsiasi tipo. Questo deve essere chiaro, senza equivoci e non accettiamo strumentalizzazioni che possano ledere la dignità aziendale e dei suoi dipendenti.

In questi tre anni ho sempre cercato in tutti i modi di garantire che in Rai fosse assicurata pluralità di voci e di opinioni perché ritengo sia il principale obiettivo della mission di Servizio pubblico. Lo testimonia la nostra programmazione tutti i giorni su tutti i canali televisivi, in radio e su RaiPlay.

Di certo in Rai non esiste e non deve esistere nessun “sistema” e se qualcuno, parlando in modo appropriato per conto e a nome della Rai, ha usato questa parola mi scuso. Su questo assicuro che sarà fatta luce con gli organizzatori del Concerto, che la Rai acquista e manda in onda fin dalla sua prima edizione, per capire come sia stato possibile soltanto ipotizzare un’aberrazione del genere e se esistano delle responsabilità aziendali.

Ringrazio profondamente tutti gli artisti che ieri si sono esibiti con performance straordinarie studiate appositamente per la Festa del lavoro, che danno lustro al Servizio Pubblico e ci hanno mostrato in modo evidente quanto l’arte sia fondamentale per la rinascita del Paese.”


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Milva è morta, scompare una delle più grandi artiste italiane

E' scomparsa una delle più grandi artiste italiane, da tempo malata. Il ricordo della Pantera di Goro nel mondo della musica e della tv.
Redazione

Pubblicato

il

Milva morta
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ morta a Milano Milva. Lo conferma la figlia, Martina Corgnati, spiegando che la madre era malata da tempo. La grande cantante e attrice, Ilvia Maria Biolcati, aveva 81 anni e viveva a Milano con la segretaria Edith e la figlia Martina, critica d’arte.

E’ morta Milva

Soprannominata “La Rossa” per il colore della sua chioma, Milva ha calcato i palcoscenici di tutto il mondo realizzando più di sessanta album. Nata a Goro, in Emilia Romagna, il 17 luglio 1939, nel corso della sua carriera ha partecipato 15 volte al Festival di Sanremo, un record di presenze che detiene insieme a Peppino Di Capri, Toto Cutugno e Al Bano.

Nel 2010 aveva pubblicato il terzo album scritto e prodotto per lei da Franco Battiato, intitolato ‘Non conosco nessun Patrizio’ e balzato immediatamente nella top 20 dei dischi più venduti in Italia.

Subito dopo aveva annunciato il suo addio alle scene, dopo mezzo secolo di palcoscenico. Nel 2018 era stata premiata al Festival di Sanremo: premio alla carriera ritirato dalla figlia.

Per molti è stata la «Pantera di Goro». Si è spenta ieri nella sua casa milanese dove viveva con Edith, la sua fidata segretaria, e la figlia Martina Corgnati, critica d’arte avuta con il produttore discografico Maurizio Corgnati.

La famiglia in questo momento sta organizzando l’ultimo saluto.

La carriera

Nella sua lunga carriera Milva è passata dalla canzone popolare al teatro di Giorgio Strelher. Ma anche per la musica di Franco Battiato, di Ennio Morricone, di Astor Piazzolla. Ha interpretato anche le canzoni dei grandi compositori greci, francesi, tedeschi ed è approdata sui palcoscenici di tutto il mondo.

La sua statura artistica è stata ufficialmente riconosciuta dalle Repubbliche Italiana, Francese e Tedesca, che le hanno conferito alte onorificenze.

Il 26 marzo scorso Milva, aveva anche ricevuto il vaccino contro il Coronavirus. “Io mi vaccino perché tengo alla mia vita a e alla vita altrui”, aveva scritto sulla sua pagina Facebook, “Fatelo anche voi. Abbiamo bisogno di tornare alla vita di prima, e di abbracciare i nostri cari. Tutti quanti insieme possiamo farcela a sconfiggere questo virus”.

Il ricordo di Franceschini

Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ricorda Milva nel giorno della sua scomparsa:

Milva è stata una delle interpreti più intense della canzone italiana. La sua voce ha suscitato profonde emozioni in intere generazioni. Una grande italiana, un’artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali, rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Addio alla pantera di Goro”. 

 

FONTE: ANSA


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

News

Notte degli Oscar 2021 su Sky Cinema Oscar, Sky Uno e Tv8

Tutte le notizie sull'appuntamento più prestigioso che è visibile oltre che su Sky anche in chiaro su Tv8. Le novità
Joele Germani

Pubblicato

il

Notte degli Oscar 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Notte degli Oscar 2021, l’appuntamento più atteso dal mondo del cinema, va in onda nella notte tra il 25 e il 26 aprile su Sky in diretta. Si parte dalle 00:15 su Sky Cinema Oscar® (canale 303 di Sky) con tutte le premiazioni. La diretta della 93ª edizione degli Oscar® sarà trasmessa in contemporanea anche su Sky Uno e in chiaro su TV8.

Notte degli Oscar 2021 su Sky Cinema Oscar, Sky Uno e Tv8

Dagli studi Sky Francesco Castelnuovo accompagna gli spettatori per l’intera serata. Commenta i momenti salienti insieme al “Cinemaniaco” Gianni Canova e alla giornalista di Sky TG24 Denise Negri. Ospiti l’attrice Anna Foglietta, la regista e attrice Michela Andreozzi, l’attore Lillo e il giornalista esperto di moda Ildo Damiano.

Ricordiamo che Laura Pausini è candidata agli Oscar® per la miglior canzone Io sì (Seen) per la colonna sonora del film La vita davanti a sé in cui Edoardo Ponti dirige la madre Sophia Loren.

In un’intervista esclusiva a Sky Cinema, ci racconta l’emozione per la nomination e la partecipazione alla Notte degli Oscar®, il suo ricordo di Ennio Morricone e il suo rapporto con Sofia Loren.

Oscars After Dark 2021

E per la prima volta, dalle 5:00 del mattino in diretta dalla Union Station di Los Angeles Oscars After Dark 2021. Un evento che, al termine della cerimonia di premiazione, accompagna gli spettatori dietro le quinte dello spettacolo catturando l’euforia e le emozioni della serata. È qui che si possono seguire le interviste esclusive a tutti i vincitori ed è qui che -alla stazione di incisione-i premiati vedranno per la prima volta il loro nome sull’ambita statuetta.

La Notte degli Oscar® 2021 sarà riproposta integralmente lunedì 26 aprile su Sky Cinema Oscar® a partire dalle 12:15. Mentre in prima serata l’appuntamento con “Il meglio della Notte degli Oscar® 2021” sarà in onda dalle 21:15 su Sky Cinema Oscar® e su Sky Uno e in seconda serata in chiaro su TV8, disponibile anche on demand su Sky e in streaming su NOW.

Tutti gli aggiornamenti sulla programmazione e sul live sono disponibili su tg24.sky.it/spettacolo, sulle pagine Facebook, Instagram e Twitter di Sky e tg24.sky.it/oscar.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it