Morta Franca Valeri, il 31 luglio aveva compiuto 100 anni


Domenica mattina a Roma è morta Franca Valeri, una delle più grandi attrici italiane di sempre, protagonista di teatro, cinema e televisione


Franca Valeri è morta alle 7:30 di questa mattina, domenica 9 agosto 2020, nella sua casa romana. Il 31 luglio scorso aveva compiuto cento anni, celebrata per il suo lavoro impareggiabile come attrice intelligente e ironica di teatro, cinema e tv.

È morta Franca Valeri

È morta Franca Valeri all’età di cento anni

L’annuncio della morte di Franca Valeri è arrivato dalla figlia Stefania Bonfadelli e dagli altri affetti che l’hanno circondata fino agli ultimi istanti di vita. L’attrice di origini milanesi era malata da qualche anno, colpita da una malattia neurologica che ne comprometteva i movimenti.

Nonostante le condizioni di salute, ha sempre cercato di rimanere attiva anche nel lavoro. Lontana dalle scene ormai da tempo, fino a qualche mese fa si è impegnata nella scrittura del suo ultimo libro. Poi, il peggioramento che ha reso difficile portarlo a termine.

Sembra che abbia patito i mesi di quarantena appena trascorsi. Nonostante la malattia, amava ricevere le visite degli amici ed ha accolto con dispiacere le restrizioni dovute alla pandemia.

Franca Valeri è morta nemmeno dieci giorni dopo aver soffiato sulle candeline del suo centesimo compleanno. In quell’occasione, l’avevano omaggiata tutte le reti televisive, da artista che ha segnato la cultura e lo spettacolo italiani con personaggi indimenticabili. Una morte che somiglia al colpo di scena finale di una carriera immensa.

I funerali si svolgeranno nei prossimi giorni, in forma privata. La camera ardente, invece, sarà allestita al Teatro Argentina di Roma.

La carriera

La carriera

Franca Valeri ha esordito come attrice nella compagnia teatrale milanese del Teatro dei Gobbi. Erano gli ultimi anni ’40 e interpretava Lea Lebowitz, una donna ebrea che in qualche modo la rappresentava, essendo lei di origini ebraiche. Con quella stessa compagnia andò poi a Parigi per mettere in scena la satira dei Carnet de notes. Fu l’inizio di una carriera con cui ha segnato la storia del teatro italiano come attrice, regista e sceneggiatrice.

Arrivò presto anche una straordinaria affermazione nel cinema. Franca Valeri ha lavorato con molti registi e attori protagonisti del grande cinema italiano. Ha recitato in Luci del varietà di Federico Fellini, con Dino Risi ne Il vedovo, con Mario Monicelli in Un eroe dei nostri tempi, con Eduardo De Filippo in Questi fantasmi. Inoltre, ha lavorato con Vittorio De Sica in Villa Borghese, con Luigi Comencini in Mariti in città e al fianco di Alberto Sordi e Totò in una serie di commedie cult come Totò a colori, Piccola posta e Il bigamo.

Sono passati alla storia anche i lavori in cui Franca Valeri ha partecipato diretta dal marito, Vittorio Caprioli. Da Leoni al sole e Parigi, o cara a Scusi, facciamo l’amore?.
In televisione ha stregato gli italiani come attrice e autrice di commedie. Ha collaborato con Nini Salerno in Papà prende moglie, con Antonello Falqui in Felicita Colombo. Di nuovo con Mario Monicelli in Come quando fuori piove.

Soprattutto, Franca Valeri ha lasciato il segno con personaggi come Cesira la manicure e la Sora Cecioni. In quelli e altri ruoli ha letteralmente riscritto le regole dello spettacolo, ritagliandosi un ruolo sempre da protagonista.



0 Replies to “Morta Franca Valeri, il 31 luglio aveva compiuto 100 anni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*