Joe Bastianich, da MasterChef a On the road music tour


Anticipazioni sul nuovo programma musicale dello Chef


 Si tratta di un vero e proprio tour musicale per trovare giovani artisti nel settore delle sette note, dai tratti originali. L’appuntamento on the road toccherà varie regioni italiane. Bastianich continua così la sua attività di talent scout, trasferendosi dai fornelli di Sky Uno al viaggio sulle strade italiane.

Per il giudice di MasterChef non è complicato unire due attività apparentemente così distanti. Infatti ribadisce: cucina e musica sono due attività intense e profonde, che colpiscono a livellio essenziale, che commuovono e trasportano in un altro luogo.

Bastianich, dal 2011 ha costituito una band dal nome I Joe Bastianich and The Ramps. La contaminazione tra la sua attività di Chef e la passione musicale è già nel termine “ramps”: si tratta infatti del nome di una cipolla selvatica del Nord Est degli USA. Nel gruppo lo Chef ha il ruolo di frontman e suona la chitarra, il suo strumento preferito.  Il genere musicale che propone con la band è soprattutto il repertorio rock ma sia lui che i suoi compagni cercano di ampliare i loro orizzonti musicali anche nel settore del folk e del country. Sotto questo aspetto, Bastianich ritiene il tour molto stimolante perchè è un vero e proprio viaggio alla ricerca di artisti poco conosciuti per coinvolgerli ad esibirsi e persino a confrontarsi insieme alla sua band.

Il progetto, per alcuni aspetti, è notevolmente ambizioso: la scoperta dei nuovi talenti, soprattutto quando sono davvero originali e legati alla loro collocazione geografica, potrà apportare nuova linfa vitale alla nostra cultura musicale. Questa almeno è l’intenzione di Bastianich. Nel sottolineare il coinvolgimento di tutte le Regioni nel tour musicale, Bastianich precisa: è come il cibo e il vino, trattandosi di una penisola, le tradizioni cambiano da regione a regione. L’Italia è ricca e varia e questo perchè assorbe le caratteristiche dei Balcani del Nord Africa, della Spagna e di tutti i paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

I primi appuntamenti on the road coinvolgeranno Puglia, Sardegna, Campania e Friuli Venezia Giulia. Tra le località più interessanti, secondo Bastianich, c’è Napoli, una città che “mi prende il cuore e accende in me una grande passione” sottolinea. E anticipa che, dal suo punto di vista, nella città partenopea ha individuato in James Senese uno dei musicisti più interessanti perchè propone un particolare tipo di jazz legato anche alle tradizoni locali napoletane.

In Puglia, nella zona del Salento, ha individuato gli Officina Zoe, gruppo che ripropone la classica taranta con una interpretazione molto originale.

Il fine ultimo è di realizzare un concerto con il coinvolgimento di tutti i giovani artisti individuati nel corso della lunga avventura musicale.

Intanto Linda Bastianich, madre di Joe sarà giudice nella prossima edizione di Junior MasterChef in onda il 13 marzo, nella stessa collocazione del talent culinario dedicato ai concorrenti adulti.



0 Replies to “Joe Bastianich, da MasterChef a On the road music tour”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*