Amore criminale, puntata dedicata a Vanessa Scialfa


La storia della ragazza uccisa a 20 anni dal fidanzato


La puntata è stata interamente dedicata al ricordo di Vanessa Scialfa, 20 anni, uccisa ad Enna da un uomo più grande di lei che l’ha circuita facendo leva sulla sulla semplicità e le ha fatto credere di amarla.

Vanessa, ci è stato raccontato, conosce Francesco all’università. Lui, 35 anni, esercita un grande fascino su una ragazza così giovane e inesperta. Tra i due comincia una storia intensa. All’inizio Francesco la ricopre di attenzioni, ‘ti tratterò come una principessa’, le dice. Ma dopo qualche tempo le persone intorno a Vanessa notano in lei un cambiamento. Diventa cupa, esce di meno con gli amici e tutto a causa della gelosia di Francesco. Vanessa pian piano si allontana da tutto e da tutti e soprattutto non accetta le critiche della famiglia che non vede di buon grado quella storia con un ragazzo così grande e con un grande problema di tossicodipendenza.

Vanessa difende a tal punto la sua storia con Francesco da andare via di casa e intraprendere una convivenza con lui. Non sa che questa decisione tramuterà la sua vita con Francesco in un incubo dal quale non riuscirà più a svegliarsi.

“Sono stati 79 giorni”,  ha dichiarato disperata la mamma. Solo 79 giorni di convivenza. Purtroppo l’epilogo è stato un omicidio.Tutta la storia tragica di Vanessa è stata ricostruita grazie a due attori e ad una dovizia di particoalri di cui si poteva afre anche a meno. Sono state soprattutto le fasi finali a impressionare. E’ stato terribile il momento durante il quale Francesco piacchiava a sangue la ragazza e soprattutto quello in cui le mette un fazzoletto sulla bocca e la soffoca. Il tutto in primo piano, in una sequenza da brividi. Sono intervenuti anche la madre e il fratellino di vanessa, il primo ad accorgersi che nella sorella stava cambiando qualcosa. Il ragazzino aveva capito che Vanessa si era innamorata ma, purtroppo, non ha potuto fare altro che assistere impotente, al tragico susseguirsi degli eventi.

Ospite della quarta puntata è stato  Libero De Rienzo. Ci sono state anche le dichiarazioni delle forze dell’ordine che si sono occupate del caso. Si è cercato di ricostruire  il caso rivolgendosi soprattutto alle donne che si trivano in situazioni delicate e sono a contatto con compagni, mariti, fidanzati, partner  violenti. Ed è stato proprio con l’invito di Barbara De Rossi a non tacere e a denunciare sempre ogni tipo di maltrattamento che si è chiusa la puntata.



0 Replies to “Amore criminale, puntata dedicata a Vanessa Scialfa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*