I dieci comandamenti, le storie di Egon, Pompeo, Emanuele


anticipazioni sulle vicende raccontate nelle puntate di oggi e del 31 luglio


                                                                                  

Al centro della puntata odiena due vicende: una storia di coraggio e identità ritrovata e il ricordo di un sopravvissuto al terremoto che fece tremare il Molise nel 2002. 

  Domenico Iannaccone presenta, inizialmente la storia di Egon, uomo imprigionato nel corpo di una donna che da poco ha compiuto il transito verso il sesso maschile. Una svolta difficile, delicata, avvenuta quando Egon era già mamma. Accanto a Egon, oggi, una compagna che ha compiuto un cammino simile: da uomo a donna. Un doppio transito, quindi, raccontato senza veli né ipocrisie dai protagonisti, i parenti e gli amici.

Il secondo servizio ricorda il terremoto che il 31 ottobre del 2002  interessò la regione del Molise. Ancora oggi è impossibile da dimenticare il devastante crollo, a San Giuliano di Puglia, di un’intera scuola: si contarono 27 bambini morti sotto le macerie, gli angeli di San Giuliano, e una maestra. A 12 anni dal tragico sisma il paese è stato interamente ricostruito. Ma a San Giuliano il dolore di quel giorno non è stato assolutamente cancellato e rivive, questa sera nel racconto di Pompeo, uno dei sopravvissuti, che oggi ha 20 anni. Il giovane rievoca, dinanzi alle telecamere di Domenico Iannacone, quanto e in quale maniera è cambiata la sua vita dopo quel tragico giorno.

Giovedì 31 luglio, sempre su Rai3 e nella medesima collocazione oraria,  Domenico Iannaccone si interessa di due vicende non meno significative: quella di Emanuele e quella di un gruppo di giovani che si dedica ad una singolare occupazione per aiutare gli altri.

Emanuele Feltri è un giovane agricoltore siciliano. Emanuele racconta le minacce, le intimidazioni e le vessazioni subite per spingerlo ad abbandonare la collina di Paternò. Una storia di resistenza civile e di amore per la propria terra. Un esempio di grande coraggio soprattutto nella società in cui viviamo oggi.
La seconda storia si snoda in un sotterraneo romano dove un gruppo di giovani lavora gratuitamente su materiali di scarto per ricavarne preziosi attrezzi da donare agli altri…



0 Replies to “I dieci comandamenti, le storie di Egon, Pompeo, Emanuele”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*