Paolo Calabresi a Stand Up: “sono io lo Zio Gianni dei The Pills”


L'attore sarà protagonista insieme ai The Pills di una sitcom in onda su Rai Due da novembre


                                                                               

A rivelarlo, lo stesso Calabresi a Stand Up, il programma del mattino condotto da Saverio Raimondo su Radio Due. Calabresi, al lavoro sotto la direzione di Grassetti, è stato svegliato proprio da Raimondo con il suo servizio di radio sveglia, prenotato per le 6.45: il comico gli ha ricordato che era atteso sul set, e il suo ospite ha precisato che sarebbero passati a prenderlo alle sette.

Zio Gianni è la storia di un cinquantenne che va a vivere con tre ventenni, i The Pills, dopo aver perso moglie e lavoro. Da un lato dunque, la classica situation comedy già proposta dai The Pills su YouTube; dall’altro uno sguardo amaro, seppur ironico, alla realtà della precarietà, sia lavorativa che, di conseguenza, esistenziale.
«I giovani hanno i loro codici» racconta Calabresi, perciò la convivenza tra generazioni nella sitcom sarà motivo di diversi equivoci. Il problema però, continua l’attore, è che «loro mi vedono vecchio, ma io vecchio non mi sento affatto», tanto che Zio Gianni tenterà di adeguarsi ai suoi coinquilini, indossando persino delle magliette color verde mela.
A proposito di vestiario, nel servizio di radio sveglia offerto da Saverio Raimondo, è compreso anche quello di promemoria: Calabresi deve ricordarsi di portare con sé due completi per la costumista. Si tratta perciò di una produzione low budget, nota il conduttore. «È una vita -risponde l’altro- che è tutto low budget, perché io sono “extralarge” ed “extralong” quindi non trovano mai niente da mettermi, e devo sempre portare qualcosa che mi appartiene».

Scontroso nonché romanissimo Biascica in Boris, Paolo Calabresi lo scorso febbraio è stato uno dei protagonisti di Smetto quando voglio, proprio l’esordio cinematografico di Sydney Sibilia. Nel film interpretava Arturo, archeologo che si unisce a una banda di brillanti laureati che hanno rinunciato a ogni aspirazione professionale. In cerca di riscatto sociale, il gruppo sintetizzerà e metterà in commercio una droga che ancora non è stata riconosciuta come sostanza illegale.
I The Pills invece, dopo essere approdati su Italia Uno, ora sono ospiti fissi nel salotto di Stracult, il programma di Marco Giusti in onda su Rai Due il mercoledì in seconda serata.



0 Replies to “Paolo Calabresi a Stand Up: “sono io lo Zio Gianni dei The Pills””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*