Connect with us

News

Giallo: in onda da stasera “Murder shift”

anticipazioni sulla serie ceh racconta il dietro le quinte degli omicidi

Pubblicato

il

anticipazioni sulla serie ceh racconta il dietro le quinte degli omicidi
Condividi su

                                                                                       {module Banner sotto articoli}

L’obiettivo è seguire passo passo, tutte le operazioni compiute da una squadra di detective appartenenti alla Omicidi della capitale dello Stato dell’Indiana. Siamo in presenza di un luogo nel quale il crimine imperversa. Infatti, come tutte le grandi città la delinquenza spicciola e organizzata rappresentano una piaga per la popolazione. Ma, contrariamente a quanto succede nelle altre metropoli, la polizia di Indianapolis può contare  sugli “All-Star”: Christine Minka, Lesia Moore, Tom Tudor, Jesse Beavers, Chuck Benner e Todd Lappin. Un gruppo affiatato e deciso, molto attivo composto da esperti che combattono tutti i giorni per le strade, in condizioni difficili tanto da mettere spesso in pericolo la propria vita. Ma alla fine lo scopo è sempre raggiunto: catturare criminali, liberare le strade e la città dalla delinquenza e assicurare giustizia alle vittime.  
{module Google richiamo interno} La singolarità della serie consiste nella documentazione precisa di come si risolve un caso, analizzandolo anche dal dietro le quinte del delitto. “Rintracceremo i sospetti,  ci imbatteremo in un omicidio difficile da risolvere per la mancanza di testimoni o al contrario avremo a che fare con varie testimonianze contrastanti” affermano gli autori della serie che promettono adrenalina a getto continuo, suspense, colpi di scena, conclusioni inaspettate.

Perchè molto pesso la soluzione di un caso non è semplice come ci si potrebbe aspettare dalle prime valutazioni. Murder shift vuole far capire che, spesso, se la verità non viene trovata è perchè non si è dato il giusto rilievo a tutti i particolari, non si sono valutate nella maniera giusta le eventuali testimonianze, non si sono analizzati tutti gli elementi e i piccoli dettagli che compongono la cosiddetta scena del delitto. 
Insomma  sarà possibile assistere e partecipare in prima persona ad una coinvolgente caccia al colpevole senza sosta. Ed è come se anche gli spettatori si sentissero tanti Sherlock Holmes o Poirot pur non muovendosi dalle poltrone di casa.

 


Condividi su

Giornalista, scrittore, opinionista, veneziano DOC. Appassionato di letteratura russa e francese. Giocatore di tennis. Mi occupo prevalentemente di spettacoli, tra cui teatro e televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it