Miss Italia 2014, da oggi le Prefinali


entra nel vivo la kermesse di bellezza he si svolge a Jesolo


                                                                                                     

L’arrivo delle Miss è stato accompagnato da qualche episodio spiacevole: Giulia Arena, Miss Italia 2013, alla conclusione del volo Catania –Roma -Venezia, non ha trovato il suo bagaglio. La miss non è stata l’unica passeggera ad avere questi disagi. Ma nella valigia c’era l’indispensabile per tre settimane di permanenza a Jesolo. Sono salve, fortunatamente, fascia e corona, custodite nella borsa.

Giulia Arena ha così commentato il passaggio di corona che avverrà tra poco:“nel corso di quest’anno sono venuta a Jesolo diverse volte, ma ora è diverso. Non si rimane indifferenti di fronte a questo passaggio: il titolo rimane mio, ma ora è il momento di altre ragazze e di un’altra vincitrice. Non sembri un luogo comune, ma ho vissuto un anno straordinario. Miss Italia deve essere come una spugna che assorbe tutto, incontri, occasioni, dibattiti a cui partecipa, le innumerevoli interviste, gli spunti. L’esperienza di un anno ne vale chissà quanti per una ragazza di 20 anni”.

{module Google richiamo interno} Intanto è stata eletta “Miss Eco Verso Expo 2015”. E la fascia è andata a Elisa Piazza Spessa, 19 anni, nata a Pesaro: è la prima che si fregia del nuovo titolo che, dopo questa elezione, sarà assegnato anche come riconoscimento nazionale ad una delle ragazze finaliste a Jesolo. Elisa si è assicurata il posto alle Prefinali.

 La neo Miss è subito entrata in argomento parlando quasi come un ministro in carica. Infatti ha detto: “mantenere in equilibrio il nostro ecosistema significa migliorare la qualità della nostra stessa vita. In concreto, ritengo che sia opportuno incentivare le coltivazioni locali biologiche e biodinamiche; ricercare prodotti di qualità che durino nel tempo e realizzati con processi rispettosi per l’ambiente e le condizioni di lavoro; sostenere la ricerca e la produzione di energie rinnovabili e pulite e promuovere il risparmi energetico per superare le tecnologie inquinanti ed in via di esaurimento; impegnarsi nella riduzione dell’inquinamento ambientale e nel riciclaggio; tutelare le biodiversità minacciate ad esempio in campo agro alimentare dagli OGM; favorire una corretta e rispettosa gestione delle risorse naturali per favorire la tutela degli ecosistemi”.

Infine ha concluso con due citazioni: “Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare”  di Andy Warhol“Il problema oggi non è l’energia nucleare ma il cuore dell’uomo” di Albert Einstein.

 Ricordiamo che quest’anno, a Miss Italia 2014, è stata assegnata anche la fascia di Miss Coraggio: ad indossarla è Rosaria Aprea.



0 Replies to “Miss Italia 2014, da oggi le Prefinali”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*