Colorado, la puntata del 13 marzo


Tutti gli sketch dello show comico di Italia Uno


Si parte subito con Suor Nausicaa, che interrompe il conduttore ancor prima di presentare la sua collega. Ecco dunque Diana Del Bufalo in abito svolazzante a tinta floreale.

Paolo Ruffini

Il primo comico a entrare in scena è Angelo Pintus, che si chiede subito cosa ci sia nella testa della conduttrice. Sul palco anche Andrea Pucci, che ricorda l’avventura imminente del Karaoke. Parte la sigla.

Pucci torna in scena per il primo monologo della serata: a 50 anni, gli hanno messo l’holter cardiaco. Poi l’hanno ricoverato, e alla vista dell’infermiera straniera, brasiliana, ha avuto l’infarto. Il comico chiude il suo pezzo dedicandolo ai malati in ospedale, con la speranza di aver portato loro un sorriso.

Pino e gli anticorpi

Si prosegue con un personaggio: il ninja di Gianluca Fubelli. Ma è la Federica Panicucci di Valeria Graci quello più riuscito: “la Fede, la Pani, la Cucci” è pronta a svelare il vincitore di MasterChef.

Alle 21.40 Diana Del Bufalo cerca di mandare a nanna i bambini, perché la tv è pericolosa: è in realtà il pretesto per lanciare Andrea Viganò, la cui comicità è gestuale.

Dalle rive del Nilo, in abiti egiziani, Pino e gli anticorpi. Una delle battute: “Suez è un famoso canale di?”, “Sky”. Oppure: “Cosa fai nella valle dei re?”, “Un giro di do”.

Rita Pelusio

Per introdurre Rita Pelusio, o meglio Violetta, Ruffini rispolvera una scontatissima battuta sul ruolo di Puffetta nel villaggio dei Puffi. Collegata, Violetta cerca di vendergli un nonno.

Vicky navigatore satellitare si è ingelosita, perché Ruffini parla con Siri, così si è calata in modalità “moglie frangipalle”.

Segue Angelo Pintus, che si addentra nell’utilizzo femminile delle lamette da barba: le donne rubano le quattro lame ai compagni e poi negano l’evidenza. Ma lo mandano fuori di testa pure quelli che in estate sentono l’urgenza di comprare calzini di spugna e poi, quando manca il codice, invece di lasciarli lì vanno a cercare negli scaffali lasciando la fila alla cassa in attesa. Alla fine, Pintus sente l’esigenza di risolvere bagarre personali in tv, rispondendo a chi lo critica per la sua comicità “da bambini” e i suoi testi superficiali: la sua risposta però consiste solo in un banale “grazie a Dio” che faccio ridere i bimbi. Pubblicità.

I PanPers

I PanPers ripropongono una versione rivisitata di Guerriero di Marco Mengoni. Poi Claudio Bisio e Frank Matano si scambiano battute per promuovere la loro fatica cinematografica.

Si va vanti senza particolari guizzi: Samantha Cristoforetti e colf, poi Gianluca Impastato con la sua voce stridula. Pucci impersona il giurato inflessibile che ne deve giudicare il talento: la sua è una “pirlata”.

I PanPers

 Rientrano Pino e gli anticorpi: ora uno dei due è un cane. Dopo Fuffi e Cosimo, riecco i PanPers, che odiano uscire fuori a cena. C’è infatti sempre l’amico che “sta parcheggiando” , cioè il ritardatario cronico, il maniaco dei social che condivide subito la foto della pizza in rete, quello che fa storie per dividere il conto alla romana perché non ha preso il dolce.

Un veloce passaggio di Raffaele D’Ambrosio, ed è ancora la volta di Valeria Graci con la sua Panicucci. Il Joker invece non viene preso sul serio da nessuno, perché si presenta alle feste in machera.

Valeria Graci-Federica Panicucci

Arriva Michela Giraud, new entry della stagione: la ragazza ha l’ansia. Una caratteristica ereditata dalla madre, che fa venire gli attacchi di panico persino all’ansia stessa; il problema ha poi accompagnato la ragazza durante l’università,  e la Giraud ci racconta di come abbia rimandato ogni volta la prenotazione agli esami nella speranza di finire in coda alal lista.

Viky navigatore non vuole portare Ruffini a via Goito: è “interrotto”. L’Apetta ha intenzione di phonare i capelli a Diana Del Bufalo.

Il prossimo è il clown Pompelmo Leonardo Manera. Con i suoi palloncini, dà vita ad una forma piuttosto dubbia quanto inequivocabile.

Gabriele Cirilli

Si va avanti: Mariello Prapapappo, l’elettore leghista e, alle 23.40, Gabriele Cirilli. Il comico abruzzese parla di tatuaggi e piercing: di mode ne esistono tante, ma lui spera che non passi mai il buon senso e la capacità di divertirsi senza farsi del male.

Ci avviciniamo alla conclusione: Milani e De Santis, con lui che traduce il dialetto di lei, e Peppe Iodice.

Infine, Dino Paradiso. Il comico ha un prblema: non è italiano, ma lucano. Così passa alla madre ch egli spezzava gli spaghetti per metterli nel brodo, nonocurante che se vengono confezionati lunghi, un motivo dovrà pur esserci.

La puntata si conclude con una breve anticipazione del prossimo appuntamento di Fronte del Palco: in collegamento con Radio 101, ascoltiamo un estratto del concerto di Charli XCX. Appuntamento a venerdì prossimo.



0 Replies to “Colorado, la puntata del 13 marzo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*