Braccialetti rossi 2: arrivederci alla prossima stagione


la coclusione della serie e l'appuntamento con il terzo sequel


Lo stesso Leo ha ritrovato tutta l’intensità della sua intesa sentimentale con Cris e i due consumano la loro prima notte d’amore sulla spiaggia dell’isola di Nicola. In ospedale, intanto,  Bea, finalmente si sveglia dal coma, dopo che Chicco ha trovato la forza di chiedere perdono ai suoi genitori. Nina rimane ancora nel nosocomio perchè deve affrontare le prime chemioterapie. e la piccola Flam non è riuscita a ottenere di nuovo la vista, nonostante la difficile operazione alla quale si era sottoposta.

Ma procediamo con ordine: la puntata si apre con il viaggio di Leo, Cris, Tony e Vale sull’isola di Nicola. Qui Leo rispetta le ultime volontà di Nicola: incontra la donna che l’uomo ha sempre amato e le parla di lui e del grande affetto che ha nutrito per lei nel corso di tutta la sua esistenza. La donna, oramai nonna, dice a Leo: se fosse tornato e mi avesse detto la verità, lo avrei amato più di prima. Tanto basta al giovane per essere soddisfatto. Successivamente, sull’isola si consuma un altro rituale: le ceneri di Nicola vengono sparse nel mare. Ed è a questo punto che Leo avrebbe voluto prendere la canoa e andare a morire da solo dall’altra parte dell’isola. Ma alla fine confessa ai suoi amici il proposito che scaturisce dal terribile resposno delle analisi mediche: ha solo l’otto per cento di possibilità di sopravvivere al tumore al cervello.

{module Google richiamo interno}Tutti insiema, prima l’uno poi l’altro, chiedono a Leo di non mollare. “Tu ci hai salvati tutti, dicono i Braccialetti, consenti a noi adesso, di aiutare te. Alla fine il giovane si fa convincere.

Si chiude così con un abbraccio corale la puntata, mentre sullo splendido mare che ha fatto da cornice a tutta la puntata, compare la scritta “Arrivederci” e la firma del regista Giacomo Campiotti.

Ma precedentemente erano accaduti altri eventi: Leo e Cris avevano trascorso la loro prima notte d’amore. E persino Tony aveva incontrato, sempre sull’isola di Nicola, una ragazza singolare alla quale non aveva saputo resistere. Vale, rimasto solo, cerca di avvicinarsi a Nina, ancora in ospedale. Mentre alla piccola Flan arriva uno splendido pianoforte bianco. La bimba inizia a suonare e tutto l’ospedale accorre ad ascoltarla.

Ed è proprio mentre Flan suona che si compie l’auspicato risveglio di Bea. Chicco trova il coraggio di chiedere perdono ai genitori della ragazza e subito dopo la giovane apre gli occhi. Le è accanto Rocco che l’ha guidata verso il risveglio, nel cosro del tempo ed ha cercato in tutti i modi di evitarle la difficile operazione in caso non fosse tornata allo stato cosciente.

Tutto è pronto, dunque, per la prossima stagione di Braccialetti rossi. Ma avvertiamo i nostri lettori che sarà molto differente dalle prime due andate in onda.

Qui le anticipazioni della puntata. E qui una riflessione sui giovani protagonisti.



0 Replies to “Braccialetti rossi 2: arrivederci alla prossima stagione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*